Youtube torna su Windows Phone, ma con Download Impossibili

 

Per gli smartphones Windows Phone è tornata disponibile la versione ottimale dell'applicazione YouTube

Scritto da Maurizio Giaretta il 14/08/13 | Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2013

 

Per gli smartphones Windows Phone è tornata disponibile la versione ottimale dell'applicazione YouTube. Ma con un grande limite: quello degli upload.

A Maggio Google aveva fatto notare a Microsoft che nella propria applicazione di streaming video per eccellenza mancavano le inserzioni pubblicitarie. Considerato inoltre che consentiva agli utenti di scaricare offline i video, cosa che normalmente la Grande G non consente di fare nemmeno ai propri utenti con un dispositivo Android, si era attivati a una sorta di guerra fredda tra le due super potenze hi tech.

Inizialmente Microsoft aveva rimosso la funzione del download dei video. Ma mancavano ancora gli annunci. Google era ancora scontenta della situazione, pertanto a Redmond era stata presa la decisione di sostituire completamente il software con una versione più vecchia, generando un malcontento tra gli utenti.

Con la nuova applicazione Youtube si possono caricare video fino a 100 MB. Il limite scende addirittura a 5 MB nel caso si faccia uso della rete cellulare

A fine mese era finalmente giunta la notizia che le due società si fossero accordate. Nel giro di qualche settimana gli utenti Windows Phone sarebbero tornati a usare l'app nella sua versione ottimale.

Da allora sono trascorsi due mesi e mezzo e finalmente Youtube per Windows Phone è stata ripristinata. L'app sembra essere identica a quella che era stata bloccata a Maggio, con le eccezioni dell'impossibilità di scaricare i video e la presenza degli annunci pubblicitari.

Un video Full HD pesa 3 MB al secondo

E' stata aggiunta la possibilità di caricare i video registrati direttamente dallo smartphone, anche se per il momento la funzione è limitata. Se si fa uso della rete cellulare si possono caricare video che non superino i 5 MB. La situazione migliora se si è in presenza di una rete WiFi, anche se per i video superiori ai 20 MB è necessario collegare il telefono all'alimentazione. Il limite massimo è di 100 MB.

Secondo quanto scrive ArsTechnica, il motivo di una tale limitazione dipende da una precisa scelta che è stata fatta da Microsoft. Il beneficio maggiore di ciò sta nel fatto che gli upload possano proseguire anche nel caso si esca dall'applicazione senza il rischio che venga consumata in background tutta la batteria.

Si consideri che un filmato in risoluzione Full HD (1920x1080 pixel) pesa 3 MB al secondo. A questo punto diventa molto semplice fare i conti. Se non si ha a disposizione una rete WiFi, ci si prepari a registrare video di 1 secondo... e nel caso si voglia sfruttare a fondo il limite dei 100 MB, si faccia attenzione a non sforare il mezzo minuto.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?