Windows Phone cresce e lancia la Sfida ad Android e iOS

 

Nonostante la distanza sia ancora siderale dai rivali iOS e Android, Windows Phone è il sistema operativo che sta crescendo più velocemente di tutti

Scritto da Maurizio Giaretta il 03/09/13 | Pubblicata in Windows Phone OS | Archivio 2013

 

Nonostante la distanza sia ancora siderale dai rivali iOS e Android, Windows Phone è il sistema operativo che sta crescendo più velocemente di tutti.

Nokia Lumia 520

Secondo le ultime statistiche riportate da Kantar Worldpanel ComTech, nei tre mesi che si sono conclusi a Luglio 2013 la piattaforma ha raggiunto il livello più alto di sempre, riuscendo a superare l'8% nei cinque maggiori paesi europei (Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna) e diventando di fatto uno dei protagonisti principali del segmento smartphones.

Non è che Windows Phone stia proprio 'rubando' utenti ad Android e iOS, considerato che tra questi ultimi solo il 27% prende in considerazione l'idea di cambiare sistema operativo al momento di acquisto di un nuovo telefono, preferendo comunque rimanere tra questi due.

Nonostante il dominio su scala globale di Android e iOS, emerge un mosaico di dati su scala regionale. Per esempio gli Stati Uniti contribuiscono per il 43% nelle vendite totali di Apple, mentre si continua a registrare un forte interesse anche in Inghilterra, in Francia e nel Messico. Android è diffuso prevalentemente nei maggiori paesi europei e in Cina, nei quali ha venduto circa il 70% del totale dei telefoni nell'ultimo trimestre.

Considerato il volume d'affari di Android e iOS, può capitare di dimenticare che c'è anche un terzo sistema operativo che sta tuttavia crescendo con costanza. "Windows Phone, guidato in larga parte dal Nokia Lumia 520 a basso costo - nella foto sopra - , in Inghilterra, Francia, Germania e Messico ora corrisponde a 1 telefono su 10. Per la prima volta la piattaforma ha ottenuto la seconda posizione in Messico con l'11.6% della fetta di mercato", ha affermato l'analista Dominic Sunnebo di Kantar.

E le vendite dei telefoni Lumia sono destinate a crescere ancora, considerato il fresco annuncio dell'acquisizione di Nokia da parte di Microsoft. La società di Redmond, che ha speso oltre 7 miliardi di dollari, ora ha tutti i mezzi necessari per competere alla pari con Apple e Google. Il processo di transizione dovrebbe comunque concludersi nel primo trimestre del 2014.

Dopo i primi tre, c'è il vuoto. Alla competizione per il terzo posto avrebbe dovuto inserirsi anche BlackBerry; tuttavia la società canadese sta facendo registrare dati non molto confortanti, avvicinandosi in molti paesi addirittura alla fetta di mercato di Symbian. E l'ultimo smartphone Symbian che è stato lanciato in circolazione, Nokia 808 PureView, risale ancora a Febbraio 2012.

BlackBerry si accontenta del 2,4% delle vendite nei cinque principali paesi europei, mentre negli Stati Uniti si prende l'1,2%. Uno degli smartphones che avrebbe dovuto portare ossigeno è BlackBerry Q10. Ma, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, le vendite sono state piatte e non sono mai riuscite a spiccare il volo. Per altri dati bisognerà attendere la trimestrale di fine Settembre.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?