iPhone e iPod touch: arriva il 'Traduttore di pianti'

 

Il tuo bambino ha fame? E' stanco? E' annoiato? Quando i bambini piangono, anche i genitori più attenti spesso stentano a capire il perché

Scritto da Maurizio Giaretta il 11/11/09 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2009

 

Il tuo bambino ha fame? E' stanco? E' annoiato?

Quando i bambini piangono, anche i genitori più attenti spesso stentano a capire il perché. Ma è uscita una nuova applicazione per iPhone che fornisce indicazioni per aiutare i nuovi genitori a decifrare i lamenti e le urla dei loro figli appena nati.

Quest'applicazione, lanciata questa settimana a Barcellona, è caratterizzata da un "Traduttore di pianti" che utilizza la tecnologia di analisi del suono per identificare uno dei cinque stati emozionali: fame, stanchezza, fatica, stress, noia. 

Entro 10 secondi, l'applicazione traduce il suono e identifica l'emozione, e poi offre ai genitori una serie di suggerimenti per calmare il bambino. L'azienda sostiene che la sua tecnologia è al 96% di affidabilità e opera per ogni figlio, indipendentemente dalla cultura e dalla lingua.

Tuttavia, l'applicazione non è certo un affare. Fino al 11 novembre, la domanda sarà di 9,99$ negli App Store della Apple, si pensa che dopo questa data passerà a 29,99$.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?