Indiscrezioni, iPhone 4G forse avra' schermo HD

 

La rivista online Engadget ha pubblicato quelle che potrebbero essere le novità principali di iPhone 4G

Scritto da Maurizio Giaretta il 30/03/10 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2010

 

La rivista online Engadget ha pubblicato quelle che potrebbero essere le novità principali di iPhone 4G. Le notizie al momento non sono ufficiali, ma considerando la fonte sono degne di essere riportate.

Il prossimo modello della Mela potrebbe avere uno schermo a risoluzione HD con risoluzione 640x960 pixels, processore Apple classe A4, fotocamera frontale e multitasking con supporto di applicazioni di terzi.

Il futuro iPhone 4G dovrà competere con i 'soliti rivali' (Android, Nokia, Samsung, etc.) e dovrà tener testa anche ai nuovi Windows Phone 7 Series, l'uscita dei quali è prevista per fine anno.

Altra novità che riguarda il mercato americano è che un modello iPhone (iPhone 3GS nella foto sopra) dovrebbe passare all'operatore mobile Verizon Wireless. La notizia comunque deve ancora essere confermata.

iPhone 4G a tecnologia LTE, nuovi test da parte di Apple
 
Saranno solo voci che non hanno ancora alcun riscontro ufficiale, ma su molti blog americani si dice che Verizon stia trattando con Apple un prototipo di iPhone con tecnologia LTE. Si starebbe quindi testando il prototipo di iPhone 4G (sotto lo si può vedere in una (im)possibile rappresentazione).
 
Per chi non lo sapesse, la LTE (Long Term Evolution) sarà l'evoluzione naturale dell'attuale tecnologia HSPA (la quale a sua volta è stata la 'naturale' successione dell'UMTS) e consentirà di navigare in rete con il proprio cellulare a velocità impressionanti (per ora) che sfiorano i 100 Mbps.
 
La notizia però appare infondata perchè attualmente Apple ha un accordo di esclusiva con l'operatore statunitense AT&T.
 
Tempo fa abbiamo parlato di Foxconn (azienda con la quale Apple ha un rapporto per la produzione di alcuni modelli): uno dei suoi dipendenti si era suicidato per aver fatto trafugare informazioni sul prototipo del nuovissimo iPhone 4G.
 
Questo è un sintomo che Apple stia realmente testando una nuova versione del suo smartphone più celebre. Tuttavia, per conferme ufficiali bisognerà attendere ancora qualche tempo.
 
iPhone 4: forse fotocamera da 5 Megapixel
 
A metà 2010 dovrebbe arrivare il nuovo iPhone, giunto alla versione 4 con alcune migliorie molto interessanti.
 
Prima di tutto, evitiamo di chiamarlo 4G come scritto da molti altri siti, visto che il 4G non ha niente a che vedere con le reti attuali che restano almeno fino al 2010 semplici 3.5 G (Hspa/Hsdpa). La prima rete 4G sarà disponibile infatti non prima del 2011/2012 grazie alla tecnologia LTE.
 
Tra le varie funzioni ipotizzate, quella più concreta e in parte confermata indirettamente è la presenza di una fotocamera da 5 Megapixel come gli attuali modelli Android.
 
La notizia è arrivata da una società che produce i sensori per iPhone che dovrebbe consegnare circa 40 milioni di obiettivi da 5 Megapixel per il 2010 e altri da 3.2 Megapixel, forse per equipaggiare la nuova generazione di iPod.

iPhone 4G, foto e video inediti da un sito vietnamita
 
A un mese dalla pubblicazione delle prime immagini del prossimo smartphone di Apple (che deve essere ancora presentato al grande pubblico) da parte del magazine online Gizmodo, oggi un sito vietnamita ha reso disponibili altre foto (disponibili sotto) che dovrebbero riguardare iPhone 4G.
Un mese fa un ingegnere Apple aveva lasciato in un luogo pubblico quello che apparentemente era il prototipo di iPhone 4G. Il telefono era stato successivamente trovato e venduto per 5.000 dollari alla rivista Gizmodo. Dopo poche ore erano online le prime foto e video. Apple non ha mai negato l'autenticità del dispositivo.
 
Oggi il sito vietnamita Taoviet ha pubblicato delle nuove immagini di quello che, secondo AppleInsider.com, è un prototipo più avanzato di quello ottenuto il mese scorso da Gizmodo. Le foto mostrano le componenti hardware del telefono; dovrebbe essere un modello con memoria da 16 GB e con lo stesso processore usato da iPad, un A4.
Clicca sulle immagini sottostanti per vederle nelle dimensioni reali.Apple rilascerà ufficialmente il prossimo iPhone (conosciuto al momento con il nome in codice di iPhone 4G) durante l'Estate. Segue un video anteprima. Buona visione!

iPhone 4: Uno scoop diventato Spy Story
 
La storia sul ritrovamento del presunto prototipo iPhone 4, ormai dato per reale, si arricchisce di nuovi elementi degni di una vera e propria spy story e che rischia di evidenziare eventuali lacune di sicurezza di Apple .
 
La casa dell'autore del post apparso su Gizmodo, Jason Chen, è stata infatti perquisita dalla polizia californiana che ha sequestrato computer, cellulari e un paio di server che saranno setacciati a caccia di eventuali informazioni utili a ricostruire tutta la vicenda e individuare eventuali informazioni coperta da segreto industriale.
 
Dai forti sospetti derivanti dal ritrovamento casuale del prototipo in un bar, piuttosto assurda come ipotesi, potrebbe nascere forse una spy story simile al caso Mc Laren - Ferrari, con furti e ricettazioni a collegare situazioni difficilmente collegabili tra di loro.
 
Le ipotesi al momento più probabili parlano di un furto vero e proprio del prototipo dai laboratori Apple e successiva ricettazione, anche se non sono da escludere altre ipotesi.
 
Dopo tutto questo clamore, c'è da essere sicuri che sia Gizmodo sia Apple, hanno per ora guadagnato migliaia e migliaia di post, articoli e spazi nei diversi media, assicurandosi una pubblicità praticamente infinita.
 
 
Il furto di iPhone 4 sembra una bufala
 
La situazione è un pò paradossale e alimenta forti sospetti che si tratti di una bufala o Apple e i diversi blog coinvolti nella faccenda potrebbero essere d'accordo nel creare questa situazione.
 
Cosa è accaduto?
 
Secondo diversi fonti, qualcuno si sarebbe perso o fatto sottrarre un prototipo del nuovo iPhone 4, acquistato poi da Gizmodo per la modica cifra di 5000 dollari.
 
Ora, se qualcuno vi rubasse l'auto e poi la usasse per farsi un video e un post da pubblicare nel blog, credo che la prima cosa che ognuno di noi farebbe, sarebbe quella di chiamare i carabinieri, segnalare il furto e il ricettatore, con tanti saluti al blog che potrebbe essere oscurato d'ufficio in pochi minuti.
 
Bene, premesso questo, immaginate un'azienda come Apple, dotata di decine di avvocati e tanti mezzi tecnici ed economici.
 
Già il fatto che qualcuno sia riuscito a impossessarsi veramente di un prototipo Apple appare piuttosto bizzarro (la farsa del prototipo dimenticato in birreria appare più da serie Tv Simpson e Griffin che reale) , ma addirittura che Apple, trovato il ricettatore, non si muova per vie legali, appare assurdo.
 
La lettera di richiesta di restituzione inviata da Apple al blog in questione è piuttosto ridicola: un prototipo che può valere milioni di euro per Apple, dubito verrebbe recuperato con una semplice richiesta scritta.
 
Apple ha prenotato per il prossimo 22 Giugno lo Yerba Buena Centre di San Francisco. Ciò molto probabilmente significa una sola cosa: il lancio di un nuovo prodotto. Lo Yerba Buena Centre infatti è stato anche lo scenario della presentazione di iPad.
 
Alcune voci dicono che il 22 Giugno sarà il momento di iPhone 4G o di iPhone HD.
 
Siamo in grado di fornirvi già da ora le prime immagini (scattate da Gizmodo) di quello che dovrebbe essere il prototipo del nuovo iPhone 4G. Le immagini arrivano da un prototipo ritrovato in un coffee shop. Che sia stata una gaffe di Apple o un'astuta mossa pubblicitaria?

Apple iPhone 4.0:  Multitasking, Expose e Notifiche Push
 
La prossima versione 4.0 di Apple iPhone OS fornirà un nuovo supporto per la esecuzione di più applicazioni simultanee di terze parti (multitasking), e consentire agli utenti di passare da una applicazione all'altra con un sistema di gestione simile a quello utilizzato su Mac OS X. 
 
La nuova tecnologia alla base di iPhone 4.0 consentirà agli utenti di utilizzare e far funzionare le applicazioni direttamente in background e passare rapidamente  al loro utilizzo senza doverla prima chiudere per attivarne un'altra.
 
Il principale limite del funzionamento del multitasking è dovuto al consumo della batteria, uno dei punti deboli degli smartphone di oggi, limitati proprio dalla propria riserva di energia elettrica, evitando di doverli ricaricare ogni 2 ore.
 
L'interfaccia grafica sarà simile a Expose, già vista e utilizzata nella versione Desktop di Apple, che consente di lanciare le nuove applicazioni da una barra di icone che rappresentano le applicazioni in esecuzione.
 
Tre le altre novità, troveremo un sistema di push immediato per attivare o ricevere le notifiche di aggiornamento delle varie applicazioni, evitando di doverle aggiornare proprio quando servono di più o quando per esempio ci troviamo in assenza di reti Wifi disponibili.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?