Indagine: gli inglesi preferiscono iPhone. Male Nokia

 

La società inglese You Gov ha pubblicato di recente i risultati di uno studio sul mercato smartphone

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/07/10 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2010

 

La società inglese You Gov ha pubblicato di recente i risultati di uno studio sul mercato smartphone. L'indagine ha preso in considerazione un campione di circa 2.200 persone di età diverse, proprietarie di un telefonino.

Sono state fatte due semplici domande ripetute in 3 periodi diversi, prima a Dicembre 2009 poi a Marzo 2010 e infine a Giugno 2010. I quesiti riguardavano i propositi e i progetti d'acquisto per il modello successivo e più precisamente:

1 - Quale potrebbe essere il vostro prossimo smartphone?
2 - Se dovesse acquistarlo ora, cosa sceglierebbe?

Nel primo caso, quindi prendendo in considerazione la possibilità futura, il 56% degli intervistati da dicembre a giugno ha risposto iPhone. Il dato non sorprende considerando che il prodotto di Apple è da sempre in vetta alla lista dei desideri di consumatori di qualsiasi fascia di età, sociale e lavorativa.

Blackberry invece si posiziona al secondo posto delle preferenze con una percentuale che varia dal 31% di Dicembre al 38% di Giugno. Abbastanza stabili invece Htc 27-22-28%, Sony Ericsson 24-21-21%, Samsung 19-16-15%, Lg e Motorola intorno all'1%.

Il dato che sorprende è quello di Nokia, che segna un brusco calo passando dal 46% di Dicembre (secondo posto in graduatoria) al 34% di Giugno (terzo posto). Questo dato fa riflettere, anche se pare eccessivo considerarlo come ennesimo sintomo del declino della casa finlandese.

Per quanto riguarda la seconda domanda, togliendo quindi la possibilità futura e decidendo al momento l'acquisto, resta sempre in vetta iPhone con un 41% a Giugno in crescita di 9 punti percentuali rispetto Dicembre.

Blackberry mantiene la seconda posizione con una percentuale stabile dal 13% al 14% nei 3 periodi. Stabili anche Htc 9-8-10%, Sony Ericsson 4-3%, Samsung 3-2%, Lg e Motorola sempre intorno all'1%.

Anche qui Nokia evidenza un calo rispetto dicembre scivolando al 10% dal 19% del primo periodo confermando quindi il semestre di difficoltà.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?