iPhone4: La Sveglia non si aggiorna con Ora Legale Europea

 

Tutti i possessori di iPhone 4 si saranno già accorti questa mattina che il proprio smartphone non ha regolato automaticamente l'ora impostata della sveglia per un bug del sistema che verifica e modifica l'orologio interno

Scritto da Redazione il 02/11/10 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2010

 
Tutti i possessori di iPhone 4 si saranno già accorti questa mattina che il proprio smartphone non ha regolato automaticamente l'ora impostata della sveglia per un bug del sistema che verifica e modifica l'orologio interno.
iPhone 4

Il problema su iOs4, già evidenziato in Australia 2 settimane fa, non consente al software che regola le impostazioni di sveglia settimanale di aggiornarsi correttamente, essendo impostata sul funzionamento dell'ora legale.

Il problema sembra invece non manifestarsi per chi ha regolato la sveglia ricorrente ogni giorno, mentre chi come me ha impostato la sveglia in base ai giorni settimanali, si troverà con l'orario sfalsato di 1 ora.

In pratica, il cambio di ora legale (-1) non è stato correttamente applicato da iPhone 4 che probabilmente attenderà il 7 Novembre per attuare il cambio, visto che in quella data è previsto il cambio negli Usa.

Bug o semplice errore di interpretazione?

Apple: Il Bug della Sveglia colpisce gli Usa

Dopo l'Australia e l'Europa, il bug sull'aggiornamento automatico dell'orara legale delle sveglie di iPhone colpisce anche gli americani che tra qualche ora si sveglieranno con la sveglia in ritardo di 1 ora.

Al momento non ci sono soluzioni disponibili in grado di risolvere il problema su iOS e l'unico modo è quello di cancellarla e reinserirla, oppure giocare in anticipo impostando già il giorno prima del cambio di orario, la sveglia in anticipo di 1 ora.

 Con l'upgrade a iOS 4.2, Apple ha già dichiarato che questo problema sarà infatti risolto ma per l'aggiornamento si dovrà attendere ancora qualche mese, anche se di fatto il problema, almeno per 6 mesi non si potrà ripetere.

Sveglia per iPhone

Appare piuttosto strano e per certi versi assurdo che un prodotto cosi evoluto sul lato software, si ritrovi ad avere un bug su una funzione estremamente semplice da gestire come quella dell'orario e del cambio dell'ora legale/solare che tanto per intenderci è spesso disponibile e perfettamente funzionante anche in cellulari entry level.

Apple: il bug della sveglia su iPhone ancora presente

Dal primo Gennaio sono cominciate da tutto il mondo a giunger molteplici segnalazioni relative a un bug della sveglia (con allarme non ripetuto) presente nei dispositivi Apple con sistema operativo iOS versione 4.2.1.
 
La società di Cupertino si era detta consapevole di questo problema tramite la portavoce Natalie Harrison e aveva confermato che il problema sarebbe stato limitato ai primi due giorni del nuovo anno (leggi approfondimento).
 
Nonostante le assicurazioni del caso, sembra che questo insetto abbia liberamente continuato a gironzolare tra gli iPhone 4 e tra gli altri dispositivi Apple anche nella giornata di lunedì 3 Gennaio. Il problema dunque non sembra ancora essere stato risolto.
 
Sono giunte molte segnalazioni in merito al protrarsi di questo bug su Twitter e Facebook. La conferma del non funzionamento della sveglia arriva anche dal quartier generale della rivista Engadget HQ. Quando sarà definitivamente risolto questo problema?

Gennaio 2011: Apple conferma il bug della sveglia

Se nei primi giorni del 2011 contavate di svegliarvi presto grazie alla sveglia del vostro dispositivo Apple, probabilmente i vostri progetti non saranno andati a buon fine. Il problema è stato comunque ripristinato a partire da oggi.
 
La società di Cupertino infatti ha confermato la presenza di un bug riguardante la sveglia (con allarme senza ripetizione) sui dispositivi iPhone, iPod touch e iPad, presente nei primi giorni del 2011.
 
Man mano che le varie zone del mondo entravano nel nuovo anno, pochi giorni fa cominciavano le segnalazioni del malfunzionamento della sveglia sui dispositivi iOS. in base a queste segnalazioni, il problema ha riguardato l'ultima versione di iOS disponibile, la 4.2.1.
 
La portavoce Apple Natalie Harrison ha confermato a Macworld che la società è consapevole dell'errore: "Siamo consci del bug relativo alle sveglie con allarme non ripetuto programmate nei giorni 1 e 2 Gennaio. [...] torneranno a funzionare correttamente a partire dal 3 Gennaio".
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?