Apple iPhone 5S: nuove voci di corridoio sul tasto Home touch, sensori biometrici e tasto Home convesso

 

Stando a quanto svelato dal sito taiwanese TechNews, la prossima generazione del popolare melafonino potrebbe avere un lettore di impronte digitali sul tasto Home soft-touch, e la protezione da possibili graffi sarebbe garantita dalla presenza di un rivestimento di vetro di zaffiro: Apple dovrebbe abbandonare il tradizionale tasto home fisico, che è stato a lungo uno dei componenti più inaffidabili dei dispositivi iOS

Scritto da Gabriele Coronica il 17/05/13 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2013

 

Stando a quanto svelato dal sito taiwanese TechNews, la prossima generazione del popolare melafonino potrebbe avere un lettore di impronte digitali sul tasto Home soft-touch, e la protezione da possibili graffi sarebbe garantita dalla presenza di un rivestimento di vetro di zaffiro:

Apple dovrebbe abbandonare il tradizionale tasto home fisico, che è stato a lungo uno dei componenti più inaffidabili dei dispositivi iOS. Il tasto home fisico ha infatti la tendenza a bloccarsi dopo lunghi periodi di utilizzo."

"Si ritiene che l’utilizzo di un vetro di zaffiro, che ha una durezza seconda solo al diamante, impedirà al pulsante di graffiarsi, rovinando il sensore di impronte digitali".

Ma a che cosa servirebbe un lettore di impronte digitali? Essenzialmente a due cose: garantire maggiore sicurezza dei dati personali salvati nella memoria del telefono, e autorizzare in pagamenti in mobilità tramite delle app specifiche.

'annuncio ufficiale dell'iPhone 5S (nome provvisorio) dovrebbe avvenire nei prossimi mesi, molto probabilmente alla fine di settembre oppure all'inizio di ottobre. A Giugno invece ci sarà all'evento WWDC 2013 di San Francisco la presentazione delle novità dell'aggiornamento del sistema operativo iOS 7.

Nell'attesa di saperne di più a riguardo, vi ricordiamo che l'attuale iPhone 5 è disponibile per la vendita in Italia ad un prezzo di partenza di 729 euro IVA compresa nella versione con 16 GB di memoria flash interna. Delle dimensioni di 123.8 x 58.6 x 7.6 millimetri per un peso complessivo di 112 grammi, il terminale ha uno schermo multi-touch capacitivo da 4 pollici con risoluzione di 1136 x 640 pixel e tecnologia IPS. La memoria RAM ammonta a 1 GB, la ROM è disponibile nei tagli da 16/32/64 GB (non espandibile), il processore è l'Apple A6 dual core da 1.2 Ghz e sulla cover posteriore possiamo trovare una fotocamera da 8 Megapixel.

iPhone 5S: sul tasto Home sensori biometrici

 
Ming-Chi Kuo, analista della società finanziaria KGI Securities che più volte ha indovinato riguardo i futuri prodotti della Mela morsicata, ha fatto sapere in un recente report che l'iPhone 5S potrebbe avere un tasto capacitivo convesso in vetro zaffiro con integrato il lettore delle impronte digitali.
 
Ma come mai il tasto passerebbe da un design concavo a uno convesso? Secondo l'analista, è tutta questione di spazio disponibile: "Il pulsante Home convesso crea spazio per il sensore di impronte digitale."
"Riteniamo che un sensore di impronte sarà piazzato sotto al pulsante Home dell’iPhone 5S. Tuttavia, l’assemblaggio potrebbe rivelarsi più difficoltoso del previsto, dato che nello spazio immediatamente sottostante ci sono già il connettore Lightning, gli speaker e il microfono."
 

 
"Per cui, pensiamo che la forma del pulsante possa essere modificata da concava a convessa per guadagnare più spazio per il sensore. Pensiamo che Apple passerà dalla plastica allo zaffiro, la cui durezza è seconda solo al diamante. Lo zaffiro proteggerebbe il pulsante Home dai graffi e dai danni che potrebbero capitare al sensore di impronte digitali."
 
Il lettore di impronte digitali servirà a garantire una maggiore sicurezza all'utente finale: grazie ad un'integrazione con i servizi del sistema operativo iOS, verrà offerta più protezione dei dati personali e dei pagamenti in mobilità.
 
Ovviamente queste sono soltanto indiscrezioni, non c'è ancora nulla di certo. Ma quando dovrebbe avvenire l'annuncio ufficiale del melafonino di nuova generazione? Secondo il sito AllThingsD, i vertici di Apple avrebbero intenzione di organizzare un keynote il prossimo 10 Settembre.
 
Il design dell'iPhone 5S dovrebbe essere identico rispetto a quello dell'attuale iPhone 5, mentre l'hardware interno verrà aggiornato. In particolare, ci saranno dei miglioramenti a livello del processore, della batteria, della memoria RAM e della fotocamera posteriore.
Nello stesso evento stampa ci potrebbe essere l'annuncio dell'iPhone 5C, versione più economica del telefono che dovrebbe avere una scocca realizzata completamente in plastica e un prezzo di partenza di 400 dollari.
 

iPhone 5S: nuove informazioni sul tasto Home convesso

 
Mancano ormai soltanto due settimane all'annuncio ufficiale del nuovo modello del popolare melafonino e, come da tradizione, continuano ad essere diffuse sul web indiscrezioni di ogni genere a riguardo.

Stando a quanto dichiarato dall'analista Ming-Chi Kuo, uno dei più esperti in materia Apple, il pulsante Home del nuovo iPhone 5S sarà convesso e rivestito di vetro zaffiro, in maniera tale da garantire una maggiore resistenza.

L'esperto della società finanziaria KGI Securities è convinto che questa sia l'unica soluzione per evitare che il lettore di impronte digitali, integrato proprio all'interno del tasto Home, si rovini con il lungo utilizzo.

 

A detta però di Mark Gurman del sito 9to5Mac, il tasto Home non sarà troppo diverso da quello attuale: "Il design del nuovo pulsante Home non sarà così tanto convesso." 

"Magari la forma cambia un po’, ma non tanto da poter permettere ad un occhio esterno di distinguere, solo da quel particolare, se si tratta dell’iPhone 5 o del 5S. C’è la possibilità, ad ogni modo, che l’incisione e il contorno del bottone sia più lucente e appaia lievemente diverso."

Ma come potrà essere utilizzato lo scanner biometrico? La prima possibile applicazione che ci viene in mente è lo sblocco del dispositivo, in maniera simile a quanto già avviene con i computer portatili professionali dotati appunti di tale scanner.

In secondo luogo, dal momento che la casa di Cupertino ci tiene particolarmente alla privacy dei suoi utenti, il lettore delle impronte digitali potrebbe essere sfruttato per salvare le password, i codici delle carte di credito, e molto altro ancora.

E che caratteristiche tecniche avrà l'iPhone di nuova generazione? C'è ancora un po' di confusione a riguardo, ma è probabile che sotto la scocca troveremo 2 GB di memoria RAM, il processore Apple A7 quad core e una fotocamera posteriore da 13 Megapixel con doppio flash LED.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?