Stupratore in carcere grazie all'App Trova il mio iPhone

 

Quello che vi racconto oggi è un fatto di cronaca molto interessante che, grazie all’applicazione “Trova il mio iPhone” integrata sui dispositivi di casa Apple ha avuto la giusta fine

Scritto da Pietro Oliveri il 29/07/13 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2013

 
Quello che vi racconto oggi è un fatto di cronaca molto interessante che, grazie all’applicazione “Trova il mio iPhone” integrata sui dispositivi di casa Apple ha avuto la giusta fine.

Apple

Una ragazza di venti anni era a casa da sola al piano terra, presa dal grande caldo ha deciso di tenere la finestra aperta ed andare a riposarsi. La donna nel mezzo del sonno è stata svegliata dalla presenza di un uomo che con violenza si è gettato sopra di lei mettendole le mani al collo e tendando di violentarla, presa dalla paura la ragazza ha iniziato ad urlare facendosi sentire dai vicini e l’uomo preso dallo spavento ha mollato la presa, rubato l’iPhone dal comodino della ragazza ed è scappato a gambe levate.

Subito sono state avvisate le forze dell’ordine che hanno interrogato la ragazza che prontamente si è ricordata di aver attivato tempo prima la funzione “Trova il mio iPhone2 nel suo melafonino, grazie a questa funzione il malvivente è stato localizzato, arrestato e sbattuto in prigione!

Una breve storia con un lieto fine, sono sempre di più i casi risolti grazie a questa funzione. Se ancora non lo avete fatto potete inserire questa funzione nei vostri iPhone seguendo questa semplice guida, se avete invece uno smartphone Android sul Play Store esistono moltissime alternative valide come per esempio GadgeTtrack disponibile anche con PC, Mac, BlackBerry e iPad.

Una cosa molto interessante da sottolineare è che Apple ha lavorato a quest’applicazione che, fino ad IOS 6, con un ripristino dello Smartphone veniva disattivata in maniera semplicissima dai malviventi mentre ora sarà obbligatoriamente richiesta la password del proprio account Apple anche dopo che il dispositivo verrà resettato.
 
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?