App su iPhone 5S, Crash piu' frequenti rispetto a iPhone 5C

 

E' emerso che le applicazioni su Apple iPhone 5S si bloccano più frequentemente rispetto a quanto facevano sugli altri modelli iPhone

Scritto da Maurizio Giaretta il 15/10/13 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2013

 

E' emerso che le applicazioni su Apple iPhone 5S si bloccano più frequentemente rispetto a quanto facevano sugli altri modelli iPhone. Il sistema operativo è nuovo ed evidentemente ha bisogno di trovare il suo equilibrio.

"Chrash" significa che un'applicazione che si sta usando di punto in bianco si ferma e sparisce, facendo tornare l'utente nella schermata principale del telefono. Questo può essere un inconveniente piuttosto seccante, soprattutto se non si aveva fatto a tempo a salvare i dati.

La 7 tuttavia non è 'solo' una nuova versione di iOS, ma è il più pesante aggiornamento che sia stato fatto dal 2007 a oggi, pertanto qualche pecca nei periodi iniziali è comprensibile. Tuttavia, dati alla mano, secondo quanto riportato da Crittercism siamo attorno al 2% di arresti improvvisi, più del doppio rispetto alle generazioni precedenti. Per esempio su Apple iPhone 5C e iPhone 5 la soglia è sotto all'1 percento.

iOS 7 non funziona nella stessa maniera con tutti i dispositivi. Infatti mette a disposizione una gamma più o meno vasta di funzioni e servizi a seconda del modello nel quale è installato. Pertanto non c'è da stupirsi se lo stesso sistema operativo funzioni in maniera diversa su iPhone 5S e 5C.

"Ci sono problemi ogni volta che viene rilasciata una nuova versione software o hardware. Col passare del tempo i problemi vengono inevitabilmente risolti", ha affermato Andrew Levy, CEO di Crittercism. Una possibile spiegazione della percentuale di crash superiore su 5S, ha aggiunto Levy, può derivare dal fatto che gli sviluppatori abbiano avuto modo di testare la beta di iOS 7 su iPhone 5, che è essenzialmente uguale a iPhone 5C.

5S, invece, che non è stato possibile testare nei mesi precedenti, si basa su una nuova architettura a 64 bit.

Crittercism è una piattaforma con sede a San Francisco che misura le prestazioni delle applicazioni per dispositivi mobili. Il monitoraggio è piuttosto ampio, è fatto in tempo reale ed è offerto a pagamento a tutti coloro che hanno la necessità di migliorare la qualità dei servizi offerti ai clienti. Questa diagnostica riguarda le applicazioni Android, iOS, Windows Phone 8, Hybrid e HTML5. Viene usata su oltre 500 milioni di dispositivi e su oltre 50 miliardi di sessioni di applicazioni.

Apple, contattata da AllThingsD, non ha voluto commentare la vicenda.

Nei giorni precedenti erano emersi altri malfunzionamenti di iOS 7. Alcuni utenti avevano segnalato la fatidica schermata blu (chiamata "blue screen of death"), mentre altri avevano evidenziato problemi con il giroscopio e la bussola digitale.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?