1 milione di iPhone in un Weekend

 

Apple ha annunciato di aver venduto ben un milione di iPhone 3G tra venerdi e domenica, ovvero durante il primo week end di lancio del tanto atteso iPhone nei 21 paesi in cui è stato presentato

Scritto da Redazione il 15/07/08 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2008

 

Apple ha annunciato di aver venduto ben un milione di iPhone 3G tra venerdi e domenica, ovvero durante il primo week end di lancio del tanto atteso iPhone nei 21 paesi in cui è stato presentato.

Numeri impressionati se pensiamo che il vecchio iPhone nel primo week end aveva venduto "appena" 270.000 esemplari. Da sottolineare anche la grande corsa alla sincronizzazione degli archivi musicali con iTunes, fatto che ha creato problemi di rallentamento del sistema in questi giorni, come dichiarato da AT&T che parla di troppi utenti collegati al sistema.

Dopo il record di vendite del nuovo iPhone sono certo che Apple potra fare sonni tranquilli soprattutto con la vendita di brani musicali, affare da qualche miliardo di dollari.
 

iPhone: sbarco ufficiale in Russia

 
iPhone sbarca ufficialmente in Russia dove sarà c ommercializzato dai 3 principali operatori mobili Vimpelcom, MTS e Megafon che hanno in previsione di commercializzare almeno 2 milioni di iPhone all'anno.
 
Dal 2007 sono in vendita iPhone reperibili nel cosi detto mercato parallelo, alimentanto da importazioni illegali e importazioni da turisti al rientro nel loro paese, tanto che si vocifera che lo stesso presidente ne abbia acquistato uno.
 
Il prezzo di  vendita sarà piuttosto proibitivo però per la gran parte dei russi, visto che il modello senza contratto operatore sarà venduto ad una cifra vicina ai 1000 dollari mentre 200 dollari per la versione operatore con contratto di 24 mesi.

La produzione settimanale di iPhone tocca quota 800 mila

 
Dire semplicemente che l’iPhone 3G sia stato un successo, è un po’ limitante. Apple, dopo la prima e limitata produzione iniziale del suo magico oggetto, oggi ha aumentato vertiginosamente la produzione all0interno delle sue industrie a Taiwan cercando di soddisfare l’incredibile richiesta.
Ma la domanda che ci poniamo è questa: quanti iPhone 3G Apple pensa di produrre nel primo anno di vendita del suo prodotto?
Secondo una fonte molto vicina ad Apple, sembra che la produzione dell’iPhone doveva aggirar arsi intorno ai 40 milioni di esemplari nei primi 12 mesi di produzione con una produzione settimanale di  800 000 unità.
 
 Le richieste di unità hardware richieste da Apple alla Foxconn (la ditta produttrice di hardware che la Apple ha come referente a Taiwan) aumentano giorno per giorno, designando un successo probabilmente inaspettato, almeno in questi termini.
Foxconn prevede di dover lavorare al di sopra delle proprie possibilità.
 
Anche dopo aver ampliato la produzione, 800 000 unità alla settimana non sono affatto un numero piccolo e qualcuno sta anche speculando sulla qualità di questi telefoni sostenendo che una tale produzione può produrre telefoni con difetti di fabbricazione in quanto vi è una diminuzione del controllo della qualità, cosa che potrebbe creare grossi problemi alla Apple.
 
Ma nulla ancora vi è a conferma di questa speculazione, il che fa addurre che siano solo chiacchiere senza fondamenta.
Ora Apple deve pensare solo ad affrontare al grande richiesta di prodotto che arriva da ogni angolo del mondo e che si estenderà ad alter 20 nazioni entro il 22 Agosto e cercare di superare efficientemente il test a cui verrà sottoposta.
 

iPhone scuote mercato mondiale smartphone

 
Apple iPhone non è solo il secondo smartphone più venduto al mondo ma secondo i dati di vendita del 2008, avrebbe avuto un ruolo importantissimo per ridare slancio ad un segmento, quello degli smartphone, in crisi.

Apple ha raggiungo quota 16.6% del mercato, secondo solo a Nokia passata da 63% a 43% e superando Rim che con i Blackberry detiene una buona fetta di mercato.

Secondo i dati di vendita Usa, Apple sarebbe seconda solo a Rim con un 30% di mercato, molto vicino alla quota Rim del 40% mentre una quota più marginale sarebbe occupata da Plam e altri smartphone Windos Mobile, rispettivamente con 10% e 17%.
 

Contro la crisi iPhone Rigenerati a 150 dollari

 
La cosa è abbastanza insolita, ma dal sito di AT&T è possibile acquistare iPhone 3G da 8 GB rigenerato a 149,99 dollari e la versione da 16 GB per 249 dollari, entrambi ovviamente venduti con contratto operatore per 24 mesi ad un minimo di 70 dollari al mese di canone (1680 dollari in 2 anni).

Per l'Italia la cosa lascia piuttosto indiferrente, visto che da noi con poco meno di 500 euro è possibile acquistarlo senza obblighi di canone telefonico, ma è un segnale che dimostra come la crisi in Usa inizia a colpire anche il settore telefonia mobile che fin'ora ha sempre passato indenne qualunque genere di crisi (solo in Italia nel 2008, 25 miliardi di euro di traffico).

I prodotti rigenerati da AT&T riguardano iPhone che sono tornati indietro nei primi 30 giorni (ovvero il periodo di prova iniziale) e gli stessi sono stati resettati e testati secondo gli standard de produttore e forniti con garanzia di 90 giorni (un pò pochini...).
 

Il prezzo di iPhone potrebbe essere ridotto pesantemente

 
Dopo l'arrivo dell'iPhone nel mercato indiano, molti analisti hanno ipotizzato un possibile taglio netto del prezzo dell'iPhone al fine di sostenere ulteriormente le vendite che, come previsto, iniziano a rallentare.
In India l'iPhone ha incassato il primo stop con appena 5000 unità vendute, decisamente poche per un paese prossimo al miliardo di abitanti con circa 300 milioni di utenti mobili e considerando che la prima versione aveva incassato 30.000 unità vendute.
Secondo le proiezioni più ottimistiche, il taglio che potrebbe essere applicato a partire da fine anno potrebbe arrivare fino al 15% per rendere il dispositivo più abbordabile anche a chi ha budget decisamente più limitati.
Potrebbero essere inoltre riviste al ribasso le tariffe dei contratti operatori, visto che in paesi come per esempio l'India moltissimi utenti non potrebbero sostenere canoni mensili superiori a 5-7 euro.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?