App Store, mercato videogiochi mobile in forte espansione, cala quello per Pc

 

Il successo di App Store, il negozio online di applicazioni per dispositivi Apple come iPhone e iPod, che pochi giorni fa ha fatto segnare il record di 1,5 miliardi di applicazioni scaricate, ha reso iPhone una delle piattaforme di mobile gaming più gettonate e redditizie del mercato

Scritto da Maurizio Giaretta il 16/07/09 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2009

 

Il successo di App Store, il negozio online di applicazioni per dispositivi Apple come iPhone e iPod, che pochi giorni fa ha fatto segnare il record di 1,5 miliardi di applicazioni scaricate, ha reso iPhone una delle piattaforme di mobile gaming più gettonate e redditizie del mercato.

I giochi che sono scaricabili dall'App Store sono prodotti un pò da tutti: da aziende popolari, da piccole aziende e da programmatori 'fai da te'. Tra questi ultimi non sono rari i casi di persone che si sono arricchite programmando videogiochi dal garage di casa propria.

Aziende famose come Electronic Arts, Gameloft e Glu Mobile hanno comunque un grande vantaggio sulle altre. Anche una serie di aziende nascenti come ngmoco, Digital Chocolate e Tapulous hanno dimostrato di saper fronteggiare la concorrenza.

Oggi App Store dispone di circa 13.000 titoli di videogiochi. Il prezzo medio che si paga per il download di un videogioco è 1,79 dollari.

Le barriere d'ingresso per pubblicare applicazioni su App Store sono basse, ma la vera sfida sta nel farsi conoscere e nel guadagnarsi l'attenzione dei clienti. Per aumentare le vendite le piccole aziende tendono a offrire più giochi in modalità gratuita o a 0,99 dollari USA.

Molti giochi 'storici' pubblicati per la prima volta decine di anni fa guidano le classifiche dei download. La fetta più grossa dei download infatti è detenuta da titoli come Tetris e Scrabble, entrambi di EA Mobile.

Boom di vendite di giochi e applicazioni mobili

Secondo una stima di ABI Reseach, ben il 17% dei possessori di smartphone ha installato almeno una nuova applicazione con una spesa media di 100 dollari nel corso degli ultimi 12 mesi tra giochi e applicazioni, merito soprattutto di store e software a basso costo che permettono l'acquisto di applicativi per appena 99 centesimi.

Con l'apertura di App Store di Nokia, Palm, Rim, Microsoft e Samsung, la vendita di applicativi mobili dovrebbe farsi ancora più calda con una crescita rapida nel 2009.

Tanto per citare alcuni dati, il download di giochi su cellulare è cresciuto del 17% tra Novembre 2007 e Novembre 2008 e del 34% da Novembre 2008 a Gennaio 2009.

Il sistema di ravenue che consente agli sviluppatori di incassare il 70/80% del prezzo di vendita ha inolte dato una maggiore spinta produttiva al settore, precedentemente circoscritto ad applicativi business oriented.
 

Usa: Vendita videogiochi in calo di oltre 30 percento

 
Rispetto a Giugno 2008, il mercato dei videogiochi americano ha perso ben il 31% di fatturato nonostante siano aumentante il numero di console utilizzate dagli utenti, stimate in circa 4 milioni di unità.

Secondo gli analisi, Giugno è forse il primo mese dove la crisi si è riflessa realmente nel settore, visto che il declino del fatturato è ormai consolidato da tempo.

Ecco i migliori titoli nel mercato Usa

Prototype (Activision, 360): 419,900 unità vendute;
UFC 2009 Undisputed (THQ, 360): 338,300unità vendute;
EA Sports Active (EA, Wii): 289,100unità vendute;
Tiger Woods PGA Tour 10 (EA, Wii): 272,400unità vendute;
Wii Fit (Nintendo, Wii): 271,600unità vendute;
Fight Night Round 4 (EA, 360): 260,800unità vendute;
Fight Night Round 4 (EA, PS3): 210,300unità vendute;
Mario Kart w/ Wheel (Nintendo, Wii): 202,100unità vendute;
Red Faction: Guerrilla (THQ, 360): 199,400unità vendute;
inFamous (Sony, PS3): 192,700unità vendute;
 

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?