AmazonTube la risposta di Amazon al blocco di YouTube su Echo Show ed Echo Spot?

AmazonTube la risposta di Amazon al blocco di YouTube su Echo Show ed Echo Spot?

Amazon starebbe lavorando ad una app alternativa a quella ufficiale di Google per consentire la riproduzione dei video di Youtube nei suoi device Echo Show ed Echo Spot oppure ad una vera e propria nuova piattaforma di video sharing.

 

Scritto da , il 23/12/17

Seguici su

 
 

Alcune settimane fa Google ha deciso di bloccare l'accesso ai contenuti di YouTube sui dispositivi di Amazon alimentati dalla piattaforma Fire TV del colosso dell'e-commerce. Ad essere rimasti piu' delusi di questo sono stati i possessori dell'Amazon Echo Show, l'altoparlante con display da 7 pollici integrato che al debutto sul mercato era in grado di riprodurre filmati da YouTube e ora non piu'. Lo stesso disagio lo hanno iniziato ad avere anche i proprietari dell'Echo Spot, una versione piu' piccola dell'Echo Show. Il motivo del blocco è una diatriba in corso tra le società Google e Amazon, ma potrebbe essere in arrivo una soluzione al problema.

Leggi anche: Google blocca YouTube sui dispositivi Amazon

All'inizio di questa settimana, il sito TV Answer Man ha trovato un deposito di Amazon presso lo U.S. Patent and Trademark Office (l'Ufficio dei marchi e brevetti americano) che potrebbe indicare che l'azienda sta lavorando ad una applicazione alternativa all'app ufficiale di Youtube per consentire comunque la riproduzione dei video catalogati nella piattaforma di Google.

La domanda di brevetto presenta i nomi "AmazonTube" e "OpenTube" con tanto di descrizioni che suggeriscono proprio che Amazon sta lavorando ad alternative a Youtube. Non è quindi sbagliato presupporre che Amazon sta lavorando ad una app da lanciare per dispositivi come l'Echo Show al fine di permettere la visione dei contenuti di YouTube.

Non si esclude, tuttavia, che AmazonTube possa essere una vera e propria piattaforma di video sharing simile a Youtube ma senza i contenuti di Google, attraverso cui gli utenti potrebbero essere liberi di condividere i video che desiderano. Infatti, Come segnalato da Techcrunch, Amazon ha anche già registrato i domini AlexaOpenTube.com, AmazonAlexaTube.com e AmazonOpenTube.com. Registrare dei domini per una semplice app ha poco senso, mentre per un vero e proprio nuovi servizio ha senso.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su AmazonTube la risposta di Amazon al blocco di YouTube su Echo Show ed Echo Spot?


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?