Google annuncia la ricerca nelle App

Google annuncia la ricerca nelle App

Google ha annunciato la ricerca In App nella sua app Google per Android. Si tratta di un nuovo modo per cercare informazioni all'interno delle applicazioni che sono installate sul dispositivo da un unico luogo.

 

Scritto da , il 31/08/16

Seguici su

 
 

Usiamo le app per chiamare gli amici, inviare messaggi o ascoltare musica, ma a volte puo' risultare difficile trovare esattamente quello che si sta cercando. Per questo, Google ha annunciato l'introduzione di una funzionalità che è stata per lungo tempo attesa dagli utenti: la ricerca In App. Si tratta di un nuovo modo per cercare informazioni all'interno delle applicazioni che sono installate sul dispositivo Android da un unico luogo.

Con questa nuova modalità di ricerca, chiamata semplicemente 'Apps', è possibile trovare rapidamente contenuti all'interno delle applicazioni installate sul device. Per accedere a questa funzione, è sufficiente aprire l'app di Google sul telefono o tablet Android e trovare la nuova scheda Apps.

Per esempio, ciò che si può fare con questa nuova modalità di ricerca è trovare i propri contatti e messaggi: si puo' trovare facilmente l'amico che si desidera contattare nella ribrica del telefono o ritrovare nome del ristorante di sushi che un amico ha menzionato il mese scorso in una conversazione di chat - basterà solo cercare la parola chiave 'sushi' e trovare il messaggio.

Altro che si puo' fare con la ricerca In App di Google è ascoltare la canzone preferita o guardare video, cercando da un unico luogo invece che fare una ricerca all'interno delle singole applicazioni, ad esempio in Play Music o Youtube.

Al lancio, questa nuova esperienza di ricerca funziona con le applicazioni di Google come Gmail e YouTube ma anche di terze parti come Spotify. Nei prossimi mesi, ci sarà anche il supporto di altre applicazioni, tra cui Facebook Messenger, LinkedIn, Evernote, Glide, Todoist e Google Keep.

Google chiarisce che la ricerca e i risultati personali restano esclusivamente sul telefono, quindi le informazioni non vengono condivise attraverso internet, e per questo si possono fare ricerche anche quando il dispositivo è offline, quando non connesso a una rete WiFi o dati mobile. Solo l'utente puo' vedere i risultati, e si ha la possibilità di controllare quali applicazioni includere nelle ricerche entrando in Impostazioni all'interno della app di Google.

Google ha scritto nel suo blog che l'imminente telefono LG V20 sarà il primo a permettere di avere sulla homescreen un collegamento diretto alla scheda Apps per accedere rapidamente alla nuova modalità di ricerca dentro le applicazioni (probabilmente perchè il widget è parte di Android 7 Nougat). Oltre alla ricerca delle applicazioni scaricate dall'utente, i possessori del nuovo LG V20 potranno anche cercare nelle applicazioni pre-installate di LG.

Per gli altri utenti, la scheda Apps verrà inserita all'interno dell'applicazione Google tramite un normale aggiornamento dell'app.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google annuncia la ricerca nelle App


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?