Recensione OnePlus 7 Pro, ora con display al Top e fotocamera a scomparsa

Recensione OnePlus 7 Pro, ora con display al Top e fotocamera a scomparsa

OnePlus 7 Pro alza le aspettative ed anche il listino, ma vale la pena acquistarlo? Scopriamolo insieme nella nostra recensione completa.

 

Scritto da , il 03/06/19

Seguici su

 
 

Dopo aver provato il nuovo OnePlus 7 è arrivato il momento di testare la sua variante Pro già disponibile in Italia per l’acquisto sullo store ufficiale al seguente indirizzo (link da cui riceverete 10 euro di buono spendibile su accessori e valido anche per OnePlus 7), su Amazon Italia al seguente indirizzo o negli store di Mediaworld.

La confezione di vendita è classica ed al suo interno comprende il nostro Smartphone disponibile in diverse colorazioni, spilla per estrarre il vano Sim, manuali guida, cavo USB Type C per la ricarica e la sincronizzazione, cover in TPU ed alimentatore da parete rapido da 6Ah e 30W (Warp Charge).

Esteticamente c’è stato un salto in avanti importante rispetto ai prodotti presentati dall’azienda in passato sia per quanto riguarda le linee generali che per quanto riguarda l’adozione questa volta di un display praticamente privo di cornice, senza notch e senza nemmeno la fotocamera anteriore che è stata “nascosta” in uno slide meccanico che si apre e chiude in automatico quando usiamo il sensore.

La sensazione tra le mani è davvero quella di un Top di gamma grazie ai materiali adottati (vetro Gorilla Glass 6 e metallo) ed alla costruzione perfetta.

Le dimensioni non sono il suo punto di forza in quanto è molto difficile arrivare in tutti i lati del display con una sola mano e sicuramente il suo peso di 206 grammi non lo rende il più pratico della categoria.

 
OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 Pro
 

Il display è una delle principali novità in quanto troviamo un pannello da 6,67 pollici con aspect ratio allungato in 19.5:9 mentre la tecnologia è la Fluid Amoled accoppiata ad una risoluzione di 3120 x 1440 pixel e quindi QHD Plus, non manca la certificazione HDR10+, bordi curvi ed un refresh rate che raggiunge i 90 Hz!

Parliamo di uno schermo di qualità eccellente che offre dei colori molto vividi ma allo stesso modo calibrati naturalmente e personalizzabili dalle impostazioni, i neri sono assoluti, la visibilità in esterno è perfetta ed al buio ci viene in aiuto la nuova modalità notte che filtra la luce blu ed integra un punto minimo di luminosità che non affatica gli occhi al buio.

I 90 Hz fanno la differenza all’occhio più attento se giocate molto con titoli ad alti fps o durante lo scrolling, volendo ci sono poi impostazioni per passare al 60 Hz o per scalare la risoluzione a Full HD Plus risparmiando batteria, non manca anche un’opzione che permette allo Smartphone di decidere in automatico quanti pixel utilizzare ottimizzando quindi consumi ed esperienza utente.
Leggi anche:
 
OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 Pro
 

Prendete quanto di meglio potete trovare in questo momento sul mercato parlando di Hardware ed avrete composto il OnePlus 7 Pro, si perchè troviamo: processore Qualcomm Snapdragon 855 Octa Core da 2.84 Ghz, GPU Adreno 640, memoria RAM da 6/8/12 GB LPDDR4X, memoria interna di 128/256 GB non espandibile UFS 3.0 e connettore Type C 3.1 con anche uscita audio e video.

Lo Smartphone è un fulmine, veloce in ogni situazione ed a suo agio anche con utilizzi molto intensi, in accoppiata a quanto detto troviamo poi un sistema di raffreddamento a liquido che permette di mantenere sotto controllo le temperature.

La batteria è da 4000 mAh, non c’è la ricarica senza fili ma c’è la ricarica rapida a 30W che porta da 0 a 100 la batteria in praticamente un’ora mantenendo ancora una volta sotto controllo le temperature, l’autonomia non è un punto di forza in quanto permette di chiudere una giornata intera di lavoro ma non superando le 5 ore di display attivo.

Il sistema di sblocchi prevede un nuovo lettore delle impronte digitali posto sotto al display che pra è più veloce, sicuro ed offre un’area di lettura del 30 percento più ampia, il risultato è uno sblocco immediato sempre, al pari con i migliori lettori tradizionali posti sulla scocca.

Resta disponibile lo sblocco con il riconoscimento del volto che possiamo utilizzare facendo uno scorrimento verso l’alto o appena accendiamo lo schermo (possiamo personalizzare questo aspetto), il sensore si apre, sblocca e chiude in praticamente un secondo con risultati davvero ottimi.
Leggi anche:
 
OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 Pro
 

Parlando di fotocamere troviamo nella parte anteriore un sensore a scomparsa da 16 megapixel f/2.0 con stabilizzatore elettronico e flash a schermo, non manca l’HDR ed il meccanismo è stato testato per resistere a circa 150 utilizzi al giorno per 5 anni, ci sono poi diversi test di resistenza davvero estremi che dimostrano effettivamente quanto solido sia il tutto.

Sul retro i sensori diventano tre: un primo da 48 megapixel f/1.6 con stabilizzatore ottico, un secondo da 8 megapixel con Zoom 3X senza perdita di dettaglio, f/2.4 e stabilizzatore ottico ed un terzo da 16 megapixel f/2.2 grandangolare a 117 gradi, non mancano laser per la messa a fuoco rapida e LED Flash doppio.

Gli scatti sono di ottima qualità e soprattutto sono migliorati dopo l’ultimo aggiornamento che ha integrato un maggio dettaglio ed un utilizzo più sapiente dell’HDR.

Il dettaglio catturato, i colori e la messa a fuoco sono davvero a livelli altissimi e grazie alla miriade di sensori presenti parliamo di un prodotto che si adatta ad ogni situazione, perfino al buio grazie alla nuova modalità notte che scatta più foto ad ISO diverse e le integra in una sola immagine riportando quindi più luce e meno rumore.

Importante sottolineare invece che non è possibile registrare video con la fotocamera grandangolare.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo l’intera galleria di test scattata con il prodotto a risoluzione originale, nella recensione video a fine articolo invece trovate il filmato di test.

 
OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 Pro
 

Parlando di connettività troviamo LTE Plus con una copertura davvero ottima del segnale dati e voce, GPS con Glonass veloce nel fix e stabile, Bluetooth 5, NFC e Wi-Fi Dual Band.

L’audio è un’aspetto che gli utenti OnePlus chiedevano in passato di migliorare a gran voce e l’azienda sembra aver ascoltato le voci del forum ufficiale in quanto qui troviamo un doppio speaker stereo con ottimizzazione Dolby Sound che riporta volume molto alto e qualità eccellente, stesso discorso dalla capsula altoparlante e con gli auricolari a filo e senza.

 
OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 Pro
 

Il software è basato su Android 9 Pie da subito con Android Q in arrivo in seguito ed interfaccia Oxygen OS, la miglior alternativa per tutti quegli utenti che vogliono un sistema pulito, privo di applicazioni inutili, simile alla Pixel Experience ma allo stesso modo con molte possibilità di personalizzazione.

Qui troviamo per esempio l’always on display, le dual apps per utilizzare due whatsapp nelle due Sim (è Dual Sim), il bordo del display che si illumina in base alla notifica ricevuta sostituendo quindi il tradizionale LED oppure ancora la possibilità di utilizzare uno qualunque dei migliaia di pacchetti d’icone presente sul Play Store.

Ma quanto costa OnePlus 7 Pro? Si parte da 709 euro per la variante da 6/128 GB per poi passare a 759 euro per quella da 8/256 GB arrivando alla versione Top da 12 GB di RAM e 256 GB di storage che costa 829 euro, troppo? Dipende dai punti di vista, se da una parte è vero che lo street price della concorrenza può essere più interessante dall’altra parliamo di uno Smartphone che avrà un lungo supporto software, che rimarrà prestante nel tempo e che non perderà valore molto velocemente, sicuramente le tante novità che l’azienda ha portato hanno alzato il prezzo di produzione ed il listino che è comunque molto più contenuto dei competitor.

In definitiva a noi lo Smartphone ha convinto anche se probabilmente per dimensioni non è adatto a tutti.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione OnePlus 7 Pro dopo 10 giorni, fotocamera a scomparsa e display TOP da 90 Hz!



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione OnePlus 7 Pro, ora con display al Top e fotocamera a scomparsa


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?