Recensione OnePlus 7, Top di gamma da non sottovalutare

Recensione OnePlus 7, Top di gamma da non sottovalutare

OnePlus 7 è ufficiale insieme al modello Pro, ma vale la pena acquistarlo? Per rispondervi vi raccontiamo la nostra esperienza dopo circa 10 giorni di test.

 

Scritto da , il 29/05/19

Seguici su

 
 

Dopo avervi mostrato OnePlus 7 nel nostro unboxing con prime impressioni è arrivato il momento di raccontarvelo nella recensione completa del prodotto dove vi sveleremo eventuali pregi e difetti.

Prima di iniziare vi diciamo che il dispositivo sarà disponibile a partire dal mese di Giugno in alcune catene di elettronica e sullo store ufficiale, acquistando OnePlus 7 oppure 7 Pro dallo store OnePlus al seguente indirizzo riceverete 10 euro di buono da utilizzare per accessori ufficiali!

Lo Smartphone è costruito in maniera impeccabile, non ci sono difetti o scricchiolii e la sensazione al tatto è quella di un Top di gamma vero grazie anche ai materiali utilizzati che prevedono vetro Gorilla Glass 6 nella parte anteriore e sul retro e metallo per la cornice.

Parliamo di un prodotto che rispetto alla variante Pro è considerabile maneggevole sia per dimensioni che per presa.

Il design è quasi per la totalità quello di OnePlus 6T che abbiamo provato al seguente indirizzo, unica differenza sul retro in quanto troviamo un comparto fotografico sporgente e posizionato in maniera diversa.

 
OnePlus 7 vs OnePlus 7 Pro
OnePlus 7 vs OnePlus 7 Pro
 

Il display è da 6,41 pollici con tecnologia Optic Amodel , aspect ratio di 19.5:9, risoluzione Full HD Plus e non manca la certificazione HDR10.

Il pannello è di tutto rispetto, ben calibrato, naturale, personalizzabile nel comportamento e con colori vividi al punto giusto, non dimentichiamoci che qui troviamo anche il notch a goccia che possiamo nascondere grazie al software.

Internamente c’è quando di meglio il mercato offre e quindi processore Qualcomm Snapdragon 855 Octa Core da 2,8 Ghz, 6/8 GB di memoria RAM LPDDR4X, 128/256 GB di memoria interna non espandibile e scheda grafica Adreno 640.

Lo Smartphone è fluido sempre e quindi sia nell’utilizzo di tutti i giorni che sotto stress con applicazioni o giochi pesanti, tutto gira sempre al massimo del dettaglio senza perdita di frame e senza alzare troppo le temperature e questo è possibile grazie a tre fattori: potenza dell’hardware, ottimizzazione del software e memorie di tipo UFS 3.0.

La batteria è da 3700 mAh con ricarica rapida che porta da 0 a 100 l’autonomia in circa 70 minuti, la durata è assolutamente adeguata in quanto porta a sera senza problemi nel nostro caso con circa 6 ore di display attivo, manca invece la ricarica wireless.
Leggi anche:
 
OnePlus 7
OnePlus 7
 

La parte fotografica prevede all’anteriore un sensore da 16 megapixel Sony IMX471 con f/2.0 mentre sul retro troviamo un doppio sensore, il primo è un Sony IMX586 f/.17 con OIS ed EIS ed il secondo è un 5 megapixel f/2.4 con Zoom 2X senza perdita di dettaglio.

Il comparto fotografico è di tutto rispetto e restituisce immagini fedeli per colori e dettaglio in ogni situazione grazie anche alla nuova modalità notte 2.0 che permette in automatico di mettere insieme più immagini a diversi valori parlando di esposizione.

La sensazione è comunque che lo Smartphone possa ancora dare di più sotto questo aspetto e la conferma arriva anche dal forum ufficiale dove l’azienda ha fatto sapere che presto arriverà un aggiornamento per gli ultimi modelli che migliorerà proprio gli scatti.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo l’intera galleria di test scattata con il prodotto a risoluzione originale mentre nella recensione video a fine articolo trovate il filmato di test.

Leggi anche:
 
OnePlus 7
OnePlus 7
 

Passando al comparto connettività troviamo LTE gigabit, NFC, GPS con Glonass, Wi-Fi Dual band e Bluetooth 5.0, tutto funziona alla perfezione e la ricezione è ai massimi livelli anche parlando di rete mobile, tra l’altro questo è uno Smartphone Dual Sim.

L’audio non è lasciato al caso e qui troviamo un doppio speaker stereo, finalmente, con ottimizzazione Dolby Atmos che riporta un volume molto elevato ed una qualità eccellente sia nella riproduzione multimediale che in chiamata.

 
OnePlus 7
OnePlus 7
 

Il software è basato su Android 9 Pie ed Oxygen OS ed è già confermato l’arrivo di Android Q in tempi brevi.

Se amate Android stock vi ritroverete a casa con questo Smartphone che probabilmente integra la miglior integrazione del sistema operativo per estetica, possibilità di personalizzazione ed ottimizzazione.

Di funzioni ce ne sono tante in quanto possiamo sdoppiare le app per esempio per utilizzare due whatsapp nelle due diverse sim, possiamo usare pacchetti di icone scaricati dal Play Store oppure ancora troviamo widget interessanti come quello che ci permette di ricordare dove abbiamo posteggiato l’auto.

Ma quanto costa OnePlus 7? 559 euro nella variante da 6 GB di memoria RAM con 128 GB di memoria interna e 609 euro nella variante da 8 GB di RAM con 256 GB di memoria interna, disponibilità da Giugno sullo store ufficiale.

Tanto? No se consideriamo il prezzo richiesto dalla concorrenza per prodotti con questa scheda tecnica e queste prestazioni, da valutare invece se preferirlo al Pro dato che troviamo diverse differenze di cui parleremo in un confronto separato, quello che possiamo dire è che a noi OnePlus 7 ha convinto per dimensioni, estetica e prestazioni.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione OnePlus 7, il Top di gamma da non sottovalutare!



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione OnePlus 7, Top di gamma da non sottovalutare


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?