Google Messaggi con RCS supporta le chat avanzate in tutto il mondo

Google Messaggi con RCS supporta le chat avanzate in tutto il mondo

L'integrazione della piattaforma destinata a prendere il posto degli SMS è a lenta distribuzione perche' gli operatori devono adeguare i propri sistemi. Google bypassa il limite introducendo il supporto per RCS nella sua app Messaggi.

 

Scritto da , il 20/11/20

 

Seguici su

 
 

Google ha comunicato che l'integrazione della tecnologia RCS sui dispositivi Android tramite l'app Messaggi è ora disponibile per gli utenti in tutto il mondo. Una espansione globale dopo la disponibilità limitata negli Stati Uniti all'inizio di quest'anno.

"Man mano che gli smartphone diventano più avanzati, anche le nostre app di comunicazione dovrebbero progredire per soddisfare le nostre mutevoli esigenze" ha spiegato Drew Rowny, Product Lead di Messaggi. "Negli ultimi anni, abbiamo collaborato con il settore della telefonia mobile e i produttori di dispositivi su diverse reti di operatori in alcuni paesi per fornire funzionalità di chat in Messaggi basate sullo standard aperto Rich Communication Services (RCS). Le funzionalità di chat aggiornano i messaggi di testo SMS in modo da poter inviare e ricevere foto e video di migliore qualità, chattare tramite Wi-Fi o dati, sapere quando il messaggio viene letto, condividere reazioni e godere di chat di gruppo più dinamiche e coinvolgenti. Oggi abbiamo completato la nostra implementazione globale delle funzionalità di chat per rendere questa moderna esperienza di messaggistica universale e interconnessa per tutti su Android. Ora, chiunque utilizzi Messaggi in tutto il mondo ha accesso alle moderne funzionalità di chat dal proprio operatore o direttamente da Google".

RCS è la tecnologia che rende inutile Whatsapp e applicazioni simili, in quanto va ad integrare il supporto per i messaggi avanzati condivisi attraverso internet direttamente nell'app usata dal dispositivo per la gestione dei messaggi. Si tratta di una piattaforma destinata a prendere il posto degli SMS in quanto permette di condividere in chat (individuali o di gruppo) foto, video e altri media. La disponibilità è stata fino ad oggi frammentata, poichè gli operatori di telefonia devono adeguare le proprie reti oppure i singoli produttori di telefoni devono abilitarne il supporto nell'app predefinita nei loro telefoni per la gestione dei messaggi.  Gli operatori telefonici italiani hanno provato ad introdurre RCS qualche anno fa. Nel 2016, TIM e Vodafone Italia hanno annunciato una partnership volta alla sperimentazione di un sistema per stabilire un’interconnessione IP tra i due operatori di rete mobile. L'obiettivo era quello di consentire ai clienti dei rispettivi operatori di effettuare chiamate utilizzando la tecnologia VoLTE (Voice over Long Term Evolution) e scambiarsi messaggi con gli standard RCS (Rich Communication Suite services). Google per bypassare questi limiti ha integrato RCS nella sua app Messaggi Android. Quindi, coloro che oggi usano questa app possono utilizzare le funzionalità di RCS. Questa app Messaggi si trova preinstallata sui dispositivi Android con interfaccia utente non modificata dal produttore, mentre gli utenti che non la hanno possono scaricarla dal Play Store. La disponibilità delle chat avanzate con RCS in Messaggi, comunque, potrebbe  variare in base all'operatore e al dispositivo usati, sottolinea Google.

Dopo l'aggiornamento di Messaggi di Google, alla prima apertura dell'app viene data la possibilità di scegliere se attivare la piattaforma di chat avanzata o usare Messaggi nella maniera tradizionale solo per gestire SMS e MMS. Per poter beneficiare delle funzionalità di RCS bisogna selezionare la prima opzione. Fatto questo, scambiando messaggi con la nuova funzione di chat alimentata da RCS è possibile chattare tramite Wi-Fi o dati mobili, inviare e ricevere foto e video ad alta risoluzione e vedere se il destinatario ha ricevuto i messaggi. Inoltre, c'è il supporto per le chat di gruppo, con la possibilità di nominare i gruppi, aggiungere e rimuovere persone da e verso i gruppi e vedere se le persone non hanno visto gli ultimi messaggi.

Le funzioni di chat con RCS nell'app Messaggi su Android erano già disponibili negli Stati Uniti, in beta, per alcuni utenti negli ultimi mesi del 2019 ma poi a Febbraio 2020 è iniziata l'espansione della disponibilità in maniera piu' ampia nel Paese. All'inizio di quest'anno, Google ha consentito a chiunque nel Regno Unito, in Francia e in Messico di attivare le funzionalità di chat in Messaggi. Ora, RCS in Messaggi è disponibile per tutti gli utenti in tutto il mondo. Google ha collaborato con i suoi partner, inclusi operatori di telefonia e produttori di dispositivi, per offrire un'esperienza coerente e interoperabile su tutti i dispositivi Android.

Leggi anche:
 
Anteprima della app Messaggi con funzioni di chat alimentate da RCS
Anteprima della app Messaggi con funzioni di chat alimentate da RCS
 
Leggi anche: Come Google vuole evolvere gli SMS in Chat

Le chat con RCS in Messaggi di Google saranno presto sicure grazie alla crittografia End-To-End

La tecnologia RCS ha un importante limite: non offre la crittografia end-to-end, quindi le chat possono essere 'visibili' a terzi, in quanto i messaggi passano per piu' server. Google sta lavorando per trovare una soluzione e rendere sicure le chat con RCS nella sua app Messaggi. Qui, la crittografia end-to-end sarà disponibile a partire dalle conversazioni individuali tra due persone che utilizzano Messaggi, garantendo che nessuno, inclusi Google e terze parti, potrà leggere il contenuto dei messaggi mentre viaggiano tra il dispositivo del mittente e quello del destinatario. Possiamo presumere che, più avanti, la crittografia end-to-end sarà poi estesa anche nelle chat di gruppo. Gli utenti beta tester di Messaggi potranno provare in anteprima la crittografia end-to-end nelle chat individuali da entro fine anno. Le conversazioni idonee verranno automaticamente aggiornate per essere crittografate end-to-end.

Ricordiamo che i proprietari dei dispositivi Samsung Galaxy di generazione piu' recente possono abilitare le funzioni di chat nell'app Messaggi grazie a Samsung che è stato uno dei primi produttori ad integrare RCS nei propri telefoni senza attendere Google o gli operatori di telefonia. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria