Recensione OnePlus Nord CE 5G, il medio gamma che mancava a OnePlus

Recensione OnePlus Nord CE 5G, il medio gamma che mancava a OnePlus

OnePlus vuole coprire tutte le fasce di prezzo e fino a questo momento mancava una proposta completa di 5G ma di fascia media, OnePlus Nord CE 5G arriva proprio per colmare questo vuoto, scopriamolo insieme nella nostra recensione.

 

Scritto da il 07/07/21 | Pubblicato in OnePlus | OnePlus Nord CE | OnePlus Nord CE 5G | Archivio 2021

Seguici su

 
 

OnePlus con la serie Nord ha davvero spaccato il mercato grazie all’introduzione di prodotti ottimizzati, rapidi ma accessibili ed oggi vi presentiamo la nuova proposta di questa famiglia ovvero OnePlus Nord CE 5G.

Parliamo di un prodotto già disponibile in Italia nelle colorazioni Blue Void (variante in. nostro possesso), Charcoal Ink (Nero) e Silver Ray ovvero una sorta di Bianco/Argento con riflesso cangiante in base alla luce.

All’interno della confezione di vendita troviamo il nostro Smartphone, alimentatore da parete Warp Charge 30, cavo USB Micro, manuali guida, spilla per estrarre il vano Sim e cover in TPU trasparente.

Formato allungato che aiuta la presa (20:9) ma indubbiamente dimensioni non da compatto, fortunatamente è spesso solamente 7,9 millimetri e pesa 170 grammi, tra le mani comunque si tiene bene, non da fastidio dopo utilizzi prolungati e dona una buona sensazione grazie all’ottimo assemblaggio.

I materiali adottati sono vetro antigraffio davanti e plastica sia sul retro che sulla cornice, ovviamente questo è uno di quei campi in cui l’azienda ha dovuto “tagliare” per contenere il prezzo finale.

Leggi anche:
 
OnePlus Nord CE 5G
OnePlus Nord CE 5G
 

Lo schermo è da 6,43 pollici Full HD Plus da 2400 x 1080 pixel che diventano 410 ppi, non manca il refresh rate a 90 Hz e quindi la tecnologia Fluid Amoled.

Nel complesso uno schermo che convince, non saturo e profondo come OnePlus 9 Pro ma si difende bene, ha dei neri assoluti, si vede bene in esterno ed è calibrato davvero bene.

Il cuore del prodotto è lo Snapdragon 750, un processore Octa Core di Qualcomm compatibile con le reti 5G e realizzato con architettura a 8 nanometri in grado di spingersi fino a 2,2 Ghz, la scheda grafica è una Mali 619 affiancata da 6/8/12 GB di memoria RAM LPDDR4X in base alla variante scelta.

Nord CE 5G si muove sempre egregiamente, non sfigura in velocità al fianco ad un Top di gamma con scheda tecnica superiore, ha temperature sempre sotto controllo e si trova a suo agio anche con i giochi più pesanti che girano spesso al dettaglio massimo senza rallentamenti.

La memoria interna integrata e non espandibile invece è da 128 oppure 256 GB di tipo UFS 2.1.

 
OnePlus Nord CE 5G
OnePlus Nord CE 5G
 

Punto di forza l’autonomia che permette sempre di chiudere un’intera giornata di utilizzo anche intenso arrivando a sera con ancora una buona percentuale residua ed almeno 7 ore di schermo acceso.

Non manca la ricarica rapida che permette di portare i 4500 mAh da 0 a 70 percento in soli 30 minuti, assente invece la ricarica senza fili.

Sulla scocca torna il jack da 3,5 millimetri per il collegamento delle cuffie ma sparisce lo slide che permetteva rapidamente di passare da silenzioso a suoneria o non disturbare, caratteristica che personalmente ho sempre amato nei prodotti dell’azienda e di cui ho sentito la vacanza.

 
OnePlus Nord CE 5G
OnePlus Nord CE 5G
 

Il comparto fotografico prevede all’anteriore un sensore Sony IMX471 da 16 megapixel f/2.4 con stabilizzazione elettronica dell’immagine.

Sul retro invece i sensori sono tre: un 64 megapixel f/1.8 standard, un 8 megapixel grandangolare da 119 gradi di campo visivo ed un 2 megapixel f/2.4 in bianco a nero che supporta gli scatti degli altri sensori aumentando nitidezza e dettaglio.

Le foto vengono scattate con colori accurati, dettagli di tutto rispetto e bilanciamento naturale grazie anche all’Intelligenza Artificiale integrata, forse solo l’HDR è a volte troppo aggressiva ma sono già arrivati alcuni aggiornamenti firmware che stanno affinando la cosa.

Di sera poi c’è la modalità notturna che permette di scattare foto senza troppa “grana” e senza troppo rumore, risultati che non ci si aspetta sotto certi versi.

I video si possono registrare invece in 4K a 30 fps oppure in Full HD fino a 60 FPS sfruttando la buona stabilizzazione elettronica, buoni i risultati sempre considerando la fascia di prezzo in cui il prodotto si trova.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo troverete la galleria di test!

 
OnePlus Nord CE 5G
OnePlus Nord CE 5G
 

Parlando di connettività troviamo praticamente tutto quello che può servirci e quindi Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 5.1, NFC, GPS con Glonass e 5G.

Buona la parte audio grazie al supporto aptX ed aptX HD, speaker che suona bene ma è singolo quindi non audio stereo.

Ottima la ricezione, nessun problema in chiamata dove sentiamo e ci sentono molto bene, molto affidabile sotto questo aspetto.

Il sistema operativo si basa su Android 11 con Oxygen OS, una soluzione che abbiamo già visto, conosciuto ed apprezzato, probabilmente la miglior soluzione su Android in quanto il design è simile alla versione stock ma il livello di personalizzazione è altissimo.

Molto apprezzata la gestione Dual Sim che permette di cambiare la scheda che fornisce connessione con un click grazie al toggle sulla tendina notifiche e non manca anche l’opzione di scambio automatico della connessione in chiamata per rimanere sempre connessi, due particolari che non sempre troviamo.

 
OnePlus Nord CE 5G
OnePlus Nord CE 5G
 

Ma arriviamo al dunque: quanto costa? Lo trovate su Amazon al seguente indirizzo già in sconto, il listino parte da 299 euro per la variante da 6 GB di RAM e 128 GB di storage, 329 euro per avere 8 GB di RAM e 128 di storage e 399 euro per la versione Top da 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Un prodotto a nostro avviso azzeccato e che ha senso soprattutto nelle due variazioni più economiche in quanto riesce ad aggredire il mercato senza praticamente grandi rinunce rispetto ad un Top di gamma.