Apple A11 con sei core costruito a 10nm

Apple A11 con sei core costruito a 10nm

 

Scritto da , il 11/09/17

Seguici su

 
 

TSMC risulta aver iniziato da qualche mese a produrre il chipset con processo a 10nm per la prossima generazione di iPhone di Apple, l'A11, quello destinato ad alimentare i nuovi iPhone che Apple presenterà nel corso dell'evento in programma il 12 settembre. Secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere un processore con sei core. Come riportato lo scorso anno, la società di Cupertino avrebbe voluto una società diversa da Samsung per la produzione dei suoi chipset Apple A11 di nuova generazione.

Fino ad un paio di anni fa, Samsung e TSMC si sono alternate per produrre i chipset Apple Ax, mentre dallo lo scorso anno risulta che c'è solo TSMC a produrre i chip Ax per Apple, compreso il chip A10 che alimenta iPhone 7 e iPhone 7 Plus, e di nuovo sarà solo TSMC ad occuparsi della produzione al 100% del chip Apple A11, che dovrebbe alimentare quest'anno iPhone 7s e l'iPhone 7s Plus oppure il prossimo anno l'iPhone 8.

Il chipset A11 sarà il primo chip di Apple basato sul processo di costruzione FinFET a 10mm. L'Apple A11 è previsto avere sei core, due core 'Monsoon' ad alta potenza e quattro core 'Mistral' a bassa potenza, tutti indipendenti l'uno dall'altro e in grado di essere eseguiti contemporaneamente. L'Apple A10 Fusion che alimenta iPhone 7 e 7 Plus dispone di due core 'Hurricane' ad alta potenza e due core 'Zephyr' a bassa potenza, ma un solo un cluster alla volta puo' essere eseguito.

Un altro cliente di TSMC, MediaTek, inizialmente ha progettato di commissionare al produttore due chipset da realizzare con processo a 10nm, l'Helio X30 e l'Helio X35. La produzione del secondo è stata interrotta per via della scarsa domanda da parte dei maggiori clienti.

I melafonini di ultima generazione - iPhone 7 e iPhone 7 Plus - oggi in vendita sono alimentati dal chipset Apple A10 costruito con processo a 16nm da TSMC, mentre i precedenti iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono alimentati dal chipset Apple A10 costruito con processo a 14nm da Samsung.

Secondo le fonti del sito The Electronic Times, Apple ha firmato un contratto esclusivo con TSMC per la fabbricazione dei processori di nuova generazione per iPhone a partire dall'Apple A10. E' stato riportato da piu' fonti che TSMC aveva per questo raddoppiato lo scorso anno la produzione di chip in vista dell'uscita di iPhone 7 e iPhone 7 Plus, in modo da essere in grado di soddisfare la domanda.

TSMC si è trovata a dover costruire il chip Apple A10 con processo a 16nm perchè ancora non era in grado di produrre in massa chip con processo a 10nm, che hanno una resa migliore e sono piu' piccoli. Ricordiamo che il termine "nm" indica la dimensione minima del gate di ogni singolo transistor. Per avere un'idea di cosa voglia dire "16 nm" basti considerare che il virus dell'HIV è grande circa 120 nm, un globulo rosso umano circa 6000-8000 nm e un capello quasi 80000 nm.

Oltre a Apple, anche MediaTek e Hisilicon (Kirin) si prevede ordineranno chip costruiti su processo a 10n da TSMC, mentre Qualcomm si affiderà a Samsung per produrre nuove SoC Snapdragon a 10nm.

Mentre se TSMC dovrebbe occuparsi al 100% della produzione dei chip A11, Samsung dovrebbe fornire alla società di Cupertino i display AMOLED per i prossimi iPhone.

Apple A11, Analisi Prestazioni

Alcuni mesi fa, un leaker che si fa chiamare "Ice Universe" ha condiviso dei risultati di test benchmark associati al nuovo chip A11. E' risultato che il chip sarà probabilmente clockato a 3GHz. Secondo lo stesso leaker, inoltre, il processore A11 sarà caratterizzato dalla tecnologia HTC (Heterogeneous Multi-Processing) che consente di utilizzare contemporaneamente tutti i core fisici di un processore.

Il test Geekbench 4 di Primate Labs è tra le prove più diffuse per misurare le prestazioni complessive di uno smartphone. Nei punteggi condivisi dal leaker, il nuovo chip A11 di Apple ha ottenuto un punteggio compreso tra 4300 e 4600 nei test a singolo core e un punteggio tra 7000 e 8500 nel test multi-core - i punteggi variano perchè nei vari test l'A11 è stato settato a diverse velocità di clock.

Per confronto, a seguire vediamo i risultati di altri chipset su vari smartphone.

A seguire i risultati di test Geekbench 4 dei piu' recenti iPhone di Apple:

- Apple iPad Pro 10.5 pollici (Apple A10X Fusion a 2.3GHz): 3878 single, 9179 multi
- Apple iPad Pro 12.9 pollici (Apple A10X Fusion a 2.3GHz): 3873 single, 9146 multi
- Apple iPhone 7 Plus (Apple A10 Fusion a 2.3GHz): 3331 single, 5538 multi
- Apple iPhone 7 (Apple A10 Fusion a 2.3GHz): 3325 single, 5523 multi
- Apple iPad Pro 12.9 pollici (Apple A9X a 2.3GHz): 3030 single, 4973 multi
- Apple iPad Pro 9.7 pollici (Apple A9X a 2.3GHz): 2957 single, 4865 multi
- Apple iPhone SE (Apple A9 a 1.8GHz): 2399 single, 4075 multi
- Apple iPhone 6s Plus (Apple A9 a 1.8GHz): 2396 single, 4058 multi
- Apple iPhone 6s (Apple A9 a 1.8GHz): 2311 single, 3920 multi

A seguire i risultati di test Geekbench 4 dei migliori telefoni Android:

- Samsung Galaxy S8 (Exynos 8895 Octa a 1.7GHz): 1966 single, 6502 multi
- Samsung Galaxy S8+ (Exynos 8895 Octa a 1.7GHz): 1931 single, 6427 multi
- Samsung Galaxy S8+ (Snapdragon 835 a 1.9GHz): 1804 single, 6053 multi
- Xiaomi Mi6 (Snapdragon 835 a 1.9GHz): 1902 single, 5992 multi
- Huawei P10 Plus (Krin 960 a 1.8GHz): 1890 single, 5793 multi
- Huawei P10 (Krin 960 a 1.8GHz): 1868 single, 5985 multi
- Huawei Mate 9 (Krin 960 a 1.8GHz): 1885 single, 5980 multi
- Huawei Mate 9 Pro (Krin 960 a 1.8GHz): 1881 single, 5676 multi
- Samsung Galaxy S7 (Exynos 8890 a 1.6GHz): 1801 single, 5278 multi

Apple dovrebbe presentate il suo nuovo iPhone 8 assieme con gli aggiornamenti degli attuali iPhone 7 e iPhone 7 Plus chiamati iPhone 7s e iPhone 7s Plus durante la conferenza stampa in programma il 12 Settembre.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple A11 con sei core costruito a 10nm


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?