iOS 11.4 abilita AirPlay 2 su iPhone e iPad: a cosa serve

iOS 11.4 abilita AirPlay 2 su iPhone e iPad: a cosa serve

iOS 11.3 ha introdotto il supporto per nuovi tipi di accessori quali gli altoparlanti AirPlay 2 mentre iOS 11.4 anche gli strumenti per utilizzare questi device in modalita' multi-room.

 

Scritto da , il 31/05/18

Seguici su

 
 

Apple iOS 11.3 ha introdotto diverse novità tra cui modi nuovi per vivere coinvolgenti esperienze in realtà aumentata, nuove Animoji per gli utenti iPhone X, accesso ai dati sanitari personali nell’app Salute e altre funzioni. Questo aggiornamento software gratuito ha fornito inoltre ai clienti maggiore visibilità sullo stato di salute della batteria e sulle prestazioni del proprio iPhone. Nella versione finale di iOS 11.3 era stato introdotto anche il supporto per AirPlay 2 ma senza gli strumenti utili per la gestione dei dispositivi basati su questo protocollo. Il 29 maggio è arrivato iOS 11.4 a completare l'integrazione dello standard AirPlay 2 nella piattaforma mobile di Apple.

AirPlay è la tecnologia proprietaria di Apple che consente di condividere video, foto o l'intero schermo di iPhone, iPad o iPod touch su Apple TV. AirPlay consente di riprodurre contenuti direttamente da un'app oppure usare Centro di Controllo per duplicare lo schermo del dispositivo. AirPlay 2 è la seconda generazione dello standard la cui principale novità è che consente di trasmettere l'audio in streaming in modalità wireless da un iPhone o iPad a più dispositivi contemporaneamente, in modo da avere ad esempio due altoparlanti intelligenti HomePod ciascuno in una stanza diversa in casa che producono lo stesso audio per un'esperienza sonora multi-room.

Nel changelog ufficiale di iOS 11.3 è stato menzionato il supporto per i dispositivi con la tecnologia AirPlay 2, e precisamente in questa frase: "[iOS 11.3] aggiunge supporto per nuovi tipi di accessori quali gli altoparlanti AirPlay 2, i dispositivi di irrigazione o la rubinetteria smart". Apple si è quindi impegnata per aggiungere gli strumenti nativi in iOS per gestire i dispositivi AirPlay 2 su iPhone e iPad con iOS 11.4, disponibile dal 29 maggio, nel cui changelog ufficiale si legge che grazie ad AirPlay 2 con l'iPhone o l'iPad diventa possibile controllare il proprio sistema audio domestico e gli altoparlanti abilitati ad AirPlay 2 in tutta la casa; diventa possibile riprodurre la musica contemporaneamente e sincronizzata su più altoparlanti abilitati ad AirPlay 2 in casa; permette di controllare gli altoparlanti abilitati ad AirPlay 2 dal Centro di Controllo, dalla Schermata di Blocco o con AirPlay all'interno delle app sull'iPhone o sull'iPad; permette di usare la propria voce per controllare gli altoparlanti abilitati ad AirPlay 2 con Siri dall'iPhone o iPad, HomePod o Apple TV; permette di telefonare o giocare ad un gioco sul proprio iPhone o iPad senza interrompere la riproduzione sugli altoparlanti abilitati ad AirPlay 2.

Con due altoparlanti HomePod configurati come coppia stereo, il campo sonoro diventa più ampio: un altoparlante di 18 cm è in grado di riprodurre un suono più esteso di quello offerto dalle tradizionali coppie stereo. Ogni HomePod è in grado di rilevare la propria posizione all’interno della stanza e regola automaticamente l’audio di conseguenza per riprodurre un suono ottimale ovunque sia collocato. E, grazie, al collegamento diretto peer-to-peer wireless progettato da Apple, i due altoparlanti comunicano l’uno con l’altro e riproducono la musica in sync. Grazie al chip A8 integrato, ogni HomePod può riprodurre il proprio canale audio (destro o sinistro), separando l’energia ambientale e diretta. Configurare una coppia stereo è facile: quando si configura un secondo HomePod nella stessa stanza, viene chiesto se si vuole creare una coppia stereo, in pochi minuti si puo' quindi avere un audio che riempie la stanza. Anche se si comportano come un unico altoparlante, i due HomePod comunicano tra loro in modo che soltanto uno risponda ai comandi di Siri. 

AirPlay 2 consente di creare un potente sistema audio wireless multiroom per ascoltare musica o podcast in streaming in ogni angolo della casa su dispositivi diversi, tutti in sync. Durante l’ascolto è possibile selezionare o deselezionare i singoli altoparlanti nel Centro di Controllo, o chiedere a Siri di riprodurre la musica in una stanza specifica, in un gruppo di stanze o in tutta la casa. HomePod supporta automaticamente le funzioni di AirPlay 2 ed è possibile riprodurre la musica in tutta la casa senza bisogno di abbinare manualmente gli altoparlanti. I controlli di AirPlay 2 sono disponibili in tutte le app iOS e nel Centro di Controllo per controllare la musica diffusa in ogni stanza, da ogni altoparlante. Chi ha un abbonamento Apple Music può anche chiedere a Siri di riprodurre brani differenti in ogni stanza o la stessa canzone ovunque. Proprio come iPhone e iPad, HomePod puo' comunicare con altri altoparlanti compatibili con AirPlay 2 non appena saranno disponibili, quindi sarà possibile usare Siri per controllare la musica riprodotta anche da dispositivi Bang & Olufsen, Bluesound, Bose, Bowers & Wilkins, Denon, Libratone, Marantz, Marshall, Naim, Pioneer e Sonos.

HomePod è al momento disponibile in Australia, Regno Unito e Stati Uniti, e farà il suo debutto in Canada, Francia e Germania a partire dal 18 giugno. HomePod è compatibile con iPhone 5s e successivi, iPad Pro, iPad Air e successivi, iPad mini 2 e successivi, e iPod touch (sesta generazione) con iOS 11.2.5 o successivo. Le coppie stereo e l’audio multiroom sono disponibili con iOS 11.4.

Le altre novità introdotte da iOS 11.4 sono QUI elencate.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su iOS 11.4 abilita AirPlay 2 su iPhone e iPad: a cosa serve


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?