HomePod aggiunge nuove funzioni e lingue Siri

HomePod aggiunge nuove funzioni e lingue Siri

Tra le nuove funzionalita' dello smart speaker HomePod di Apple, la ricerca in base ai testi, timer multipli e supporto per fare telefonate.

 

Scritto da , il 15/09/18

Seguici su

 
 

Nel corso della conferenza che ha tenuto lo scorso 12 settembre, Apple ha annunciato un importante aggiornamento software in arrivo per il suo smart speaker HomePod, oltre ad aver annunciato i nuovi iPhone Xs, iPhone Xs Max, iPhone Xr e i rilasci di iOS 12, tvOS 12 e watchOS 5. Questo update introdurrà nuove funzioni per consentire agli utenti di fare ancora di più con Siri su HomePod, come la possibilità di cercare in base ai testi, impostare timer multipli e fare telefonate.

L'aggiornamento software gratuito in arrivo per HomePod oltre ad aggiungere il supporto per lo spagnolo negli Stati Uniti, in Spagna e in Messico, e ampliare il supporto in Canada con il francese canadese,  introduce la ricerca di brani in base al testo, cosi' gli utenti possono chiedere a Siri non solo di riprodurre una canzone, un artista o un genere ma anche di "riprodurre quel brano che fa così..." oppure "riprodurre la canzone che fa ‘I’m a rebel just for kicks now".

Dopo l'aggiornamento si possono anche impostare timer multipli, quindi se ne può impostare uno per il tempo di cottura del dolce in forno, per esempio, e un altro per la pasta sul fuoco, e un altro ancora per ricordarsi di spegnere il televisore, tutto solo usando la voce.  Sempre dopo l'update, gli utenti possono telefonare chiedendo a Siri di comporre il numero di un contatto o dire a Siri quale numero chiamare mentre le chiamate in arrivo vengono indirizzate in automatico da iPhone a HomePod, quindi si puo' chiedere a Siri di rispondere al telefono, e per le chiamate perse basta dire: “Ehi Siri, chi ha chiamato?” cosi' da sapere chi ci ha cercato senza dover prendere in mano l'iPhone. Con la possibilità di selezionare l’audio su iPhone, le chiamate possono essere trasferite da HomePod a iPhone in qualsiasi momento.

L'update aggiunge anche il supporto per "Trova il mio iPhone", la funzione di Apple Watch che consente di far suonare i dispositivi nelle vicinanze per ritrovarli. E ancora, man mano che Siri impara le abitudini e suggerisce scorciatoie su iPhone e iPad, questi stessi comandi rapidi diventano accessibili anche su HomePod e si possono personalizzare con una serie di compiti e attività attraverso la nuova applicazione chiamata 'Comandi rapidi'. Ad esempio, si puo' dire “Ehi Siri, buongiorno” per avviare una serie di attività che abitualmente si fanno al mattino, come ordinare un caffè al bar tramite un’app, accendere le luci in cucina dall’app Casa e condividere i primi appuntamenti della giornata direttamente dal calendario. Tutto usando un solo comando personalizzabile.

HomePod combina la tecnologia audio sviluppata da Apple e software di ultima generazione per garantire una migliore qualità audio nonostante le dimensioni ridotte. Un HomePod si puo' collegare ad un altro HomePod cosi' da ottenere una qualità audio stereo, mentre grazie ad un abbonamento a Apple Music è possibile ascoltare in streaming i brani dal servizio di streaming musicale direttamente su HomePod. L'HomePod percepisce lo spazio nell'ambiente in cui si trova cosi' puo' individuare la propria posizione all’interno di una stanza e regolare automaticamente l’audio. HomePod consente anche di inviare messaggi, impostare timer e promemoria, controllare gli appuntamenti in calendario e le previsioni meteo, gestire accessori di domotica compatibili con lo standard HomeKit e ascoltare podcast da Apple Podcast e le ultime notizie di cronaca. Per la privacy, i comandi “Ehi Siri” vengono inviati ai server Apple solamente dopo essere stati riconosciuti a livello locale sul dispositivo, tramite un identificatore Siri criptato e anonimo.

HomePod non è ancora disponibile in Italia. E' disponibile attualmente in Australia, Canada, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti mentre è stata annunciata la disponibilità dal 26 ottobre in Messico e Spagna. HomePod è compatibile con iPhone 5s e successivi, iPad Air e successivi, iPad mini 2 e successivi, iPad Pro e iPod touch (sesta generazione).  

 
Centro di Controllo offre una panoramica immediata sui brani in riproduzione in ogni stanza, oltre a controlli intuitivi per regolare il volume e altre impostazioni.
Centro di Controllo offre una panoramica immediata sui brani in riproduzione in ogni stanza, oltre a controlli intuitivi per regolare il volume e altre impostazioni.
 
 
Con due HomePod collegati in stereo si puo' ottenere un sound pia' ampio e profondo, per una esperienza di ascolto migliore.
Con due HomePod collegati in stereo si puo' ottenere un sound pia' ampio e profondo, per una esperienza di ascolto migliore.
 
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su HomePod aggiunge nuove funzioni e lingue Siri


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?