Shazam compie 20 anni, popolare servizio di riconoscimento canzoni. Di Apple dal 2018

Shazam compie 20 anni, popolare servizio di riconoscimento canzoni. Di Apple dal 2018

Lanciato nell'estate del 2002, Shazam compie 20 anni questa settimana con superata la soglia di 70 miliardi di riconoscimenti di canzoni. Apple ha rilasciato tutta una serie di dati e statistiche interessanti attorno ai traguardi e primati raggiunti dal servizio nell'ultimo ventennio.

 

Scritto da il 19/08/22 | Pubblicato in Shazam | Apple | musica | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Shazam, il popolare servizio capace di riconoscere canzoni ascoltandone una riproduzione di pochi secondi acquistato da Apple nel 2018, compie 20 anni oggi, 19 agosto 2022. Per l'occasione, Apple ha svelato che questo servizio può contare su oltre 225 milioni di utenti mensili globali, e che questa settimana ha ufficialmente superato quota 70 miliardi di canzoni riconosciute.

"Un pilastro della cultura popolare, la piattaforma ha cambiato il modo in cui le persone interagiscono con la musica rendendo l'identificazione delle canzoni accessibile a tutti." si legge nel comunicato di Apple. "Con più di un miliardo di riconoscimenti di brani, testi e link all’acquisto di biglietti dei concerti, Shazam ha fondamentalmente trasformato il modo in cui si scopre e si condivide la musica". 

Quando Shazam è stato fondato nel 2002 e lanciato in UK, il processo era piuttosto analogico: si componeva il numero “2580” e si avvicinava il telefono alle casse, ricevendo un messaggio che indentificava canzone e artista. Da 20 anni a questa parte, strumenti digitali come Shazam rendono il processo di riconoscimento di un brano che piace e che si sta ascoltando in radio, in tv o da un'altra fonte molto più semplice.

Per celebrare l'occasione, Shazam invita i fan a fare un viaggio nella memoria proponendo la playlist speciale "20 anni di successi su Shazam" ("20 Years of Shazam Hits") su Apple Music nella quale sono state raccolte le canzoni più shazamate - ossia cercate e identificate con Shazam - di ogni anno solare negli ultimi 20 anni, da "Hey, Soul Sister" di Train a "Cheap Thrills" di Sia, da ‘Crazy del duo Gnarls Barkley a ‘I Gotta Feeling’ dei Black Eyed Peas, da ‘Somebody That I Used to Know’ di Gotye a ‘Dance Monkey’ di Tones And I. 

"Questa playlist è un piccolo viaggio indietro nel tempo" dice Apple, avvertendo però che "dall’elenco mancano autentiche scosse che hanno scatenato terremoti culturali, come ‘One Dance’ di Drake, ‘Running Up That Hill’ di Kate Bush e ‘Walking on a Dream’ degli Empire of the Sun, tutte protagoniste di exploit virali grazie a video musicali super-visualizzati o in corrispondenza del loro inserimento nelle colonne sonore di serie TV: arrivato il momento delle statistiche annuali, questi pezzi hanno però trovato un posto in vetta alle classifiche."

Leggi anche:
Leggi anche:

Nel corso degli anni, le classifiche globali di Shazam hanno svolto un ruolo importante nell'aiutare a identificare nuovi talenti come Masked Wolf, che è stato uno dei 5 artisti da tenere d'occhio di Shazam nel 2021 e ha finito per ottenere la sua traccia "Astronaut In The Ocean" come la più shazamata lo stesso anno. "Il fatto che le persone in tutto il mondo si siano prese del tempo per tirare fuori il telefono e shazamare le mie canzoni è un grande onore per me come artista", ha detto Masked Wolf. "Sai di avere qualcosa di speciale se vedi le statistiche di Shazam muoversi." 

Le classifiche di Shazam sono diventate anche un barometro per momenti inaspettati della cultura pop. La canzone di Kate Bush del 1985 "Running Up That Hill" presente nella colonna sonora della popolare serie "Stranger Things" di Netflix ha portato ad un picco assoluto di shazamate per la cantante, e la traccia è stata al primo posto della classifica Shazam Global Top 200 per 10 giorni, finendo anche per raggiungere la vetta di 25 classifiche nazionali, più di qualsiasi altra canzone nel 2022.

Shzam ha anche contribuito a far conoscere artisti locali ad un pubblico globale. La canzone numero 1 al mondo più longeva del 2021 è stata "Love Nwantiti [Remix]" dell'artista nigeriano CKay, diventata la seconda canzone a superare il milione di shazamate in una settimana. "Shazam ha avuto un ruolo di grande impatto nella mia carriera", ha detto CKay. “Ha permesso a milioni di persone in tutto il mondo di scoprire me e il mio sound nigeriano unico. Mi ha fatto conoscere al pubblico globale ancora prima che iniziassi a esibirmi in tutto il mondo. ". 

Nel corso degli anni, Shazam ha sperimentato nuovi modi per avvicinare i fan alla musica e agli artisti che amano introducendo nuovi strumenti come la funzione di scoperta dei concerti, che mette in evidenza le informazioni sui concerti e permette di acquistare i biglietti per gli spettacoli nelle vicinanze, semplicemente partendo dal ricnoscimento di una canzone o cercandola direttamente nell'app o nel sito web di Shazam.

Infine, Apple ha condiviso un elenco di avvenimenti e primati che hanno riguardato Shazam negli ultimi 20 anni, che vi proponiamo qui sotto. 

Date importanti per Shazam
• Agosto 2002: Shazam viene lanciato come servizio di messaggi di testo con sede nel Regno Unito. A quel tempo, l’utente componeva il numero “2580” e avvicinava il telefono alle casse, ricevendo un messaggio che indentificava canzone e artista.
• Luglio 2008: l'app Shazam viene lanciata sull'App Store di Apple.
• Ottobre 2008: l'app Shazam viene lanciata su Android.
• Aprile 2015: Shazam diventa disponibile sul primo Apple Watch.
• Settembre 2018: Shazam si unisce alla famiglia Apple.
• Giugno 2021: Shazam supera 1 miliardo di shazamate al mese.
• Maggio 2022: Shazam supera 2 miliardi di installazioni.
• Agosto 2022: Shazam celebra 20 anni di scoperte musicali e raggiunge 70 miliardi di shazamate.

Primati in primo piano per Shazam
• Prima canzone in assoluto shazamata: “Jeepster” di T. Rex, riconosciuta il 19 aprile 2002 tramite la beta pubblica di Shazam pre-lancio.
• Prima canzone shazamata sull'app iOS: "How Am I Different" di Aimee Mann (10 luglio 2008)
• Primo brano a raggiungere 1.000 shazamate: “Cleanin' Out My Closet” di Eminem (settembre 2002)
• Primo brano a raggiungere 1 milione di shazamate: “TiK ToK” di Ke$ha (febbraio 2010)
• Primo brano a raggiungere 10 milioni di shazamate: “Somebody That I Used to Know” di Gotye feat. Kimbra (dicembre 2012)
• Primo brano a raggiungere 20 milioni di shazamate: “Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit)” di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz (Ottobre 2015)
• Primo artista a raggiungere 1 milione di shazamate: Lil Wayne (febbraio 2009)
• Primo artista a raggiungere 10 milioni di shazamate: Lil Wayne (giugno 2011)
• Primo artista a raggiungere 100 milioni di shazamate: David Guetta (maggio 2015)

Tracce che più rapidamente hanno accumulato shazamate:
• Brano più veloce a raggiungere 1 milione di shazamate: “Butter” dei BTS (9 giorni)
• Brano più veloce a raggiungere i 10 milioni di shazamate: “Shape of You” di Ed Sheeran (87 giorni)
• Brano più veloce a raggiungere i 20 milioni di shazamate: “Dance Monkey” di Tones And I (219 giorni)

I più shazamati di tutti i tempi:
• Drake è l'artista più shazamato di tutti i tempi con oltre 350 milioni di shazamate tra tutte le canzoni che l'artista ha rilasciato o in cui è apparso. "One Dance" è il brano più popolare di Drake con oltre 17 milioni di shazamate.
• "Dance Monkey" di Tones And I è la canzone più shazamata di sempre con oltre 41 milioni di shazamate.
• "Crazy" di Gnarls Barkley è stata la canzone più shazamata tramite il servizio "2580".

Le canzoni più shazamate per genere:
• Top Hip-Hop/Rap: "Can't Hold Us" di Macklemore e Ryan Lewis feat. Ray Dalton
• Top Dance: "Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit)" di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz
• Top R&B/Soul: "All of Me" di John Legend
• Top latino: “Mi Gente” di J Balvin e Willy William
• Top Pop: "Let Her Go" di Passenger
• Top Alternative: "Dance Monkey" di Tones And I
• Top Cantante/cantautore: “Take Me to Church” di Hozier