ESA cancella E3 2022 e rimanda l'appuntamento nel 2023

ESA cancella E3 2022 e rimanda l'appuntamento nel 2023

ESA, cancellata l'edizione del 2022 di E3, sta lavorando per organizzare quella del 2023 in formato ibrido, sia in presenza che digitale.

 

Scritto da il 01/04/22 | Pubblicato in E3 2022 | | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Dopo l'edizione del 2020 dell'Electronic Entertainment Expo (E3) cancellata e l'edizione del 2021 che si è tenuta solo in formato digitale a causa della pandemia, quella del 2022 è stata completamente cancellata: non sarà in presenza ma nemmeno online. Il prossimo appuntamento con la più grande fiera internazionale per videogiocatori e gli amanti dell'intrattenimento digitale piu' in generale, organizzata dalla Entertainment Software Association (ESA), è stato rimandato all'estate del 2023.

Nelle scorse settimane, ESA aveva annunciato che l'E3 2022 non si sarebbe tenuto di persona a causa dei continui rischi per la salute legati alla diffusione del COVID-19. In un comunicato ufficiale sullo stato dell'organizzazione dell'E3 2022 condiviso il 31 marzo 2022, la Entertainment Software Association ha invece comunicato che "E3 tornerà nel 2023 con una vetrina rinnovata che celebra nuovi ed entusiasmanti videogiochi e innovazioni del settore", annunciando che quest'anno non ci sarà alcuna vetrina digitale per l'E3.

Invece, ESA ha previsto di dedicare "tutte le nostre energie e risorse per offrire un'esperienza E3 fisica e digitale rivitalizzata la prossima estate. Che sia goduta dalla sala espositiva o dai tuoi dispositivi preferiti, la vetrina del 2023 riunirà la comunità, i media e l'industria in un formato e un'esperienza interattiva completamente nuovi."

Il comunicato di ESA si chiude con una promessa / speranza: "Non vediamo l'ora di presentare l'E3 ai fan di tutto il mondo dal vivo da Los Angeles nel 2023".

Messa da parte l'edizione di quest'anno, dunque, ESA è già al lavoro sull'organizzazione della fiera E3 2023 con un format rinnovato che prevederà sia la partecipazione in presenza che digitale. O perlomeno questo è il piano attuale, che nel corso del prossimo anno potrebbe ulteriormente cambiare in base a come evolverà la pandemia che non è affatto terminata.

Durante l'Electronic Entertainment Expo, produttori di hardware, sviluppatori di software ed editori del settore dei videogiochi sono soliti presentare nuovi prodotti. Ad esempio, a E3 2019 Microsoft ha annunciato che stava iniziando a lavorare sulla successiva generazione di Xbox mentre Sony ha anticipato qualcosa sulla sua console PlayStation 5 lanciata nel 2020. Grande attenzione è stata rivolta verso i servizi di gioco su abbonamento, come Xbox Game Pass e Uplay Plus, nonché sui servizi di streaming come Google Stadia. Il fatto che E3 2022 non si farà non significa che il mondo del gaming non vedrà novità quest'anno, ma semplicemente le novità saranno annunciate attraverso altri canali (come comunicati stampa, conferenze stampa virtuali e cose così).

 
L'aggiornamento ufficiale di ESA su E3 2022
L'aggiornamento ufficiale di ESA su E3 2022