Google indagata da Antitrust USA su Android

Google indagata da Antitrust USA su Android

Gli organi regolatori degli Stati Uniti hanno aperto un'inchiesta nei confronti di Google dopo aver incontrato aziende del settore tecnologico rivali che accusano il colosso di Mountain View di limitare loro l'accesso al sistema operativo Android a favore delle proprie applicazioni.

 

Scritto da , il 28/09/15

Seguici su

 
 

La FTC e il Dipartimento di Giustizia USA hanno avviato un'indagine antitrust contro il sistema operativo Android di Google, secondo quanto riferisce Bloomberg. Gli organi regolatori degli Stati Uniti hanno aperto l'inchiesta dopo aver incontrato aziende del settore tecnologico rivali che accusano Google di limitare loro l'accesso al sistema operativo Android a favore delle proprie applicazioni.

L'indagine aperta negli Stati Uniti segue un'indagine simile sempre contro la piattaforma Android aperta in Europa, dove la Commissione europea sta esaminando il comportamento di Google nel favorire il proprio motore di ricerca e proprie applicazioni come Gmail, Chrome e Play.

La preoccupazione è che l'attività di Google monopolizzi il mercato attraverso il sistema operativo Android non lasciando possibilità alle applicazioni rivali come Outlook di Microsoft o HERE Maps di Nokia di crescere la propria base di utenti.

Non è ancora chiaro se la FTC si aprirà un'indagine ufficiale. Tuttavia, i funzionari si sono incontrati con i rivali di Google per formalizzare l'accusa contro Google di privilegiare i propri servizi nel sistema operativo Android.

L'Antitrust russa all'inizio di questo mese ha accusato Google di aver violato le leggi anti-monopolio della nazione richiedendo ai produttori di cellulari di pre-installare applicazioni di Google sugli smartphone Android.

Leggi anche: Google in Russia colpevole di abuso di posizione dominante su Android

E' importante chiarire negli Stati Uniti se Android detiene una quota di mercato sufficiente (attualmente di circa il 60 per cento) per affermare che Google ha una sorta di monopolio sulla mercato e, quindi, viola le leggi antitrust statunitensi.

Harry First, un professore di diritto presso la New York University, ha detto a Bloomberg che una società può violare le leggi sulla concorrenza se domina un mercato per un prodotto di cui i consumatori hanno bisogno e poi li costringe a comprare un prodotto o servizio correlato.

La FTC ha aperto un'indagine simile sempre nei confronti di Google nel 2013, ma non sono stati presi particolari provvedimenti. Questa volta, la FTC e la Commissione europea stanno studiando molto bene l'attività di Google, rispettivamente negli USA e in Europa, e non rimane che aspettare per sapere come proseguiranno le indagini.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google indagata da Antitrust USA su Android


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?