Google promette 11 telefoni Daydream VR entro fine anno

Google promette 11 telefoni Daydream VR entro fine anno

 

Scritto da , il 26/07/17

Seguici su

 
 

L'amministratore delegato di Google Sundar Pichai in occasione nella conference call con gli investitori per la presentazione dei dati dell'ultimo trimestre di Alphabet, la holding a capo di Google, ha annunciato che ci saranno 11 smartphone Android sul mercato con il supporto per la piattaforma di realtà virtuale Google Daydream entro la fine dell'anno.

Daydream VR è la piattaforma per la realtà virtuale che Google ha annunciato lo scorso anno, sviluppata per essere integrata in alcuni telefoni certificati con Android 7.1 Nougat.

Daydream VR non trasforma gli smartphone compatibili in sistemi VR autonomi. Infatti, non è sufficiente avere uno smartphone Daydream-ready per vivere questa esperienza VR fornita da Google, serve anche avere un visore compatibile come quello creato da Google, il Daydream View, o quello annunciato da Huawei all'inizio di quest'anno.

Ad oggi sul mercato esistono solo alcuni modelli di smartphone compatibili con Daydream. Oltre ai telefoni Pixel di Google, sono certificati 'Daydream-ready' il Motorola Moto Z, il Mate 9 Pro di Huawei e il Mate 9 Porsche Design, l'Axon 7 di ZTE e l'Asus Zenfone AR. Entro l'estate è prevista la certificazione anche degli smartphone Galaxy S8 e S8 Plus di Samsung, come promesso dalla società sudcoreana.

A quelli sopra citati possiamo aspettarci che smartphone non ancora annunciati, ma che lo saranno nei prossimi mesi, saranno certificati Daydream cosi' la cifra di 11 modelli compatibili annunciata da Sundar Pichai risulterà essere vera entro fine anno. Tra i nuovi device in arrivo, attesa anche la nuova generazione di smartphone Pixel di Google.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google promette 11 telefoni Daydream VR entro fine anno


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?