Google con tre Spot al Super Bowl 53 per Assistente, Traduttore e Ricerca di Lavoro per Veterani

Google con tre Spot al Super Bowl 53 per Assistente, Traduttore e Ricerca di Lavoro per Veterani

Gli spot sono per promuovere i servizi Ricerca di Lavoro per Veterani, Google Assistente e Google Traduttore.

 

Scritto da , il 04/02/19

Seguici su

 
 

Google in occasione del Super Bowl 53, la sfida top dell'anno del football americano, che si è giocato il 3 febbraio scorso tra Los Angeles Rams e New England Patriots con questi ultimi usciti vittoriosi, ha realizzato tre spot ciascuno per suoi prodotti: Google Ricerca, Traduttore e l'Assistente.

Lo spot del Super Bowl 53 per Google Translate.
Nel promo del Super Bowl 53 dedicato a Google Traduttore vediamo persone che sono in viaggio in un paese che non è il proprio e dove si parla una lingua che poco conoscono ma usano l'applicazione Google Translate sul loro telefono Pixel 3 per tradurre cartelli stradali, menu nei ristoranti e intrattenere conversazioni con le persone del posto. Nel promo, il narratore comunica che più di 100 miliardi di parole vengono tradotte ogni giorno con Google Translate, da qui il titolo del filmato "100 billion words". Le parole più tradotte nel mondo sono "Come stai", "Grazie" e "Ti amo". Nella descrizione del promo leggiamo: "Ogni giorno vengono tradotte più di 100 miliardi di parole con Google Translate. E ogni giorno, quelle che sono più tradotte sono quelle che ci uniscono."

Lo spot del Super Bowl 53 per Google Assistente.
In un altro spot, Google promuove il suo Assistente: nel promo vediamo l'attore Joe Pesci che, guardando un Super Bowl, si diverte con i suoi amici a vedere sul televisore il promo realizzato da Google per lo scorso Natale in cui l'attore Macaulay Culkin era tornato a vestire i panni del piccolo Kevin protagonista di 'Mamma ho perso l'aereo', con scene che hanno mostrato come avrebbe potuto tenere i ladri fuori da casa sua dove era rimasto da solo con l'aiuto di Google Assistant. Joe Pesci si diverte a guardare lo spot perchè anche lui era nel cast del film, era uno dei due furfanti che provavano in ogni modo ad entrare nella casa dei McCallister.

Lo spot del Super Bowl 53 per Google Ricerca.
Il terzo spot di Google realizzato per il Super Bowl 53 è per promuovere un servizio offerto dal prodotto principale di BigG, la Ricerca. In particolare, lo spot riguarda "Job Search for Veterans" [Ricerca di Lavoro per Veterani], un servizio parte dell'iniziativa Grow with Google dell'azienda che consente ai veterani e altri membri dei servizi militari degli Stati Uniti di trovare rapidamente posti di lavoro inserendo i loro codici di lavoro militari, una iniziativa nata per contribuire a creare opportunità per tutti gli americani ma in particolare per "aiutare i veterani a comprendere l'intera gamma di opportunità a loro disposizione in molti campi diversi". Infatti, oggi risulta che 1 veterano su 3 - dei circa 250.000 membri del servizio che escono ogni anno dall'esercito - finiscono per trovare un posto di lavoro molto al di sotto del loro livello di abilità.

Potete vedere i tre spot di Google realizzati per il Super Bowl 53 qui sotto: il primo è lo spot per Google Traduttore, il secondo è lo spot per l'Assistente Google con Joe Pesci e il terzo è lo spot per la Ricerca di Lavoro per Veterani.

Joe Pesci watches Home Alone Again (Google Assistant)


100 Billion Words - Google Super Bowl Commercial 2019


Job Search for Veterans - Google Super Bowl Commercial 2019



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google con tre Spot al Super Bowl 53 per Assistente, Traduttore e Ricerca di Lavoro per Veterani


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?