Google One su Android include il backup automatico completo anche di foto, video, contatti, messaggi MMS

Google One su Android include il backup automatico completo anche di foto, video, contatti, messaggi MMS

Il backup automatico del telefono Android, opzionale, si trova ora incluso in tutti gli abbonamenti a Google One.

 

Scritto da il 13/09/19 | Pubblicato in Google One | cloud storage | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Google One, il servizio su abbonamento di Google che offre un cloud storage esteso, ha introdotto un nuovo backup completo dello smartphone per tutte le cose importanti che si trovano sul telefono, non solo foto e video come fa invece Google Foto.

Perchè è importante questa novità? Oggi avere un backup automatico dello smartphone è importante: per quanto i telefoni vengano prodotti sempre piu' resistenti, anche all'immersione in acqua o ad un certo numero di cadute, non si sa mai che cosa potrebbe capitare. Per un qualche motivo - ed è capitato personalmente - potrebbe non accendersi piu' lo smartphone perchè la scheda madre ha finito il suo ciclo di vita, e dopo quattro anni la garanzia del produttore mica lo ripara: in tal caso si viene a spendere meno a comprare un telefono nuovo, ma i dati che c'erano nel vecchio? perduti per sempre, senza alcun backup recuperabile. Adesso, grazie ai servizi di cloud storage, la rottura improvvisa dello smartphone non è piu' un problema, la sola 'rottura' che subentra è il dover tirare fuori i soldi per comprare un telefono nuovo. O, piu' semplicemente, lo smartphone potrebbe essere perso o rubato.

Per queste e altre situazioni, Google ha pensato di venire incontro agli utenti che magari non sanno nemmeno che esiste la possibilità di effettuare il backup dei propri file in modo da non perderli: ora il backup automatico del telefono Android si trova ora incluso in tutti gli abbonamenti a Google One. Di conseguenza, la prossima volta che si rompe, si perde o si cambia telefono non si perderanno foto, video, contatti e messaggi (SMS e MMS), praticamente le cose importanti.

Il backup automatico riguarda i dati del telefono, non i dati delle applicazioni di terze parti: per chi teme di perdere le chat di Whatsapp, questo servizio ha già un suo backup automatico che si puo' gestire dentro l'app, quindi è indipendente dal nuovo servizio di Google.

Come ha spiegato Larissa Fontaine, General Manager di Google One, in un post sul blog di Google, la novità consiste nell'espansione dei tipi di dati che il backup automatico standard di Android (che include messaggi, contatti e app) fa già sui dispositivi alimentati dalla piattaforma mobile di Google.

Gli abbonati a Google One, oltre a tutto cio' che il backup standard di Android salva su cloud, possono stare tranquilli del fatto che saranno salvati anche foto, video e messaggi multimediali (MMS) nella qualità originale. Tutto è gestibile direttamente nell'app Google One, cosi' alla prima configurazione del prossimo telefono Android le cose importanti potranno essere ripristinate facilmente.

Google One è un servizio su abbonamento che estende (a partire da 100GB) la quantità di spazio di memoria disponibile gratuitamente (15GB) per ogni account Google. Ed è possibile invitare fino a cinque membri a far parte del gruppo Famiglia con cui condividere il proprio piano e semplificare l'archiviazione per tutti - ciascun membro del gruppo Famiglia riceve un proprio spazio in cui archiviare file, email e foto personali. I prezzi partono da 1,99 euro al mese (o 19,99 euro all'anno) per avere 100GB di spazio di archiviazione passando per 2,99 euro al mese per avere 200GB di spazio di archiviazione (o 29,99 euro all'anno).

 
Google One - come attivare e gestire il backup automatico dello smartphone
Google One - come attivare e gestire il backup automatico dello smartphone