Google Foto termina di offrire spazio di archiviazione illimitato gratuito a Giugno 2021

Google Foto termina di offrire spazio di archiviazione illimitato gratuito a Giugno 2021

A partire dall'1 giugno 2021, eventuali nuove foto e video caricati sulla cloud di Google Foto verranno conteggiati nei 15GB di spazio di archiviazione gratuiti forniti con ogni account Google o nell'eventuale spazio di archiviazione aggiuntivo acquistato tramite Google One.

 

Scritto da , il 12/11/20

 

Seguici su

 
 

Cinque anni fa e anche più, Google ha introdotto l'app Google Foto per consentire di gestire le foto e i video personali in maniera semplice, dando la possibilità di eseguirne il backup automaticamente su cloud per evitare di perderli. Oggi, in Google Foto sono archiviate più di 4 trilioni di foto e ogni settimana vengono caricati 28 miliardi di nuove foto e video. Google Foto si è rivelata un successo globale soprattutto per una funzionalità: l'archiviazione gratuita su cloud (backup) senza limiti di foto e video in alta qualità (opzione che prevede la compressione dei file originali che superano certi parametri, qui maggiori informazioni), non andando ad occupare lo spazio del proprio account Google condiviso tra Drive, Gmail e Foto (ogni account ha 15GB di spazio gratuito, incrementabile a pagamento). Dal 2021, i nuovi caricamenti di foto e video andranno ad occupare questo spazio.

Questa modifica arriva per consentire a Google di "accogliere ancora più ricordi e creare Google Foto per il futuro", di "tenere il passo con la crescente domanda di storage" e di "non utilizzare le informazioni in Google Foto per scopi pubblicitari" ha spiegato Shimrit Ben-Yair, Vice Presidente di Google Photos. "Sappiamo che questo è un grande cambiamento e potrebbe essere una sorpresa, quindi volevamo informarti con largo anticipo e darti le risorse per renderlo più facile." ha aggiunto.

Leggi anche:

Come cambia la politica di archiviazione illimitata in alta qualità di Google Foto

A partire dall'1 giugno 2021, eventuali nuove foto e video caricati sulla cloud di Google Foto verranno conteggiati nello spazio disponibile del proprio account Google, quindi nei 15GB di spazio di archiviazione gratuiti forniti di base con ogni account Google o nell'eventuale spazio di archiviazione aggiuntivo acquistato tramite Google One.

Le foto e i video archiviati in alta qualità fino all'1 giugno 2021 sono esenti da questa modifica.
Le foto o i video caricati in alta qualità prima dell'1 giugno 2021 non verranno conteggiati. Ciò significa che le foto e i video sottoposti a backup in 'alta qualità' prima del 1 giugno 2021 saranno comunque considerati gratuiti ed esenti dal limite di archiviazione. E' possibile verificare la qualità del backup in qualsiasi momento nell'app Foto accedendo a "backup e sincronizzazione" in Google Foto>Impostazioni.

Per chi ha attivo il backup di foto e video in qualità originale.
Questa modifiche non riguardano chi ha attivato l'opzione di backup di foto e video in qualità originale (che ha sempre previsto l'occupazione dello spazio). Come sempre, le foto e i video di qualità originale continueranno ad essere conteggiate nei 15GB di spazio di archiviazione gratuito (o di eventuale spazio aggiuntivo acquistato tramite Google One).

Per i possessori di telefoni Google Pixel.
Esenti da questa modifica sono i proprietari di un Pixel 1/2/3/4/5, a cui Google ha promesso il backup automatico illimitato di foto e video caricati dal dispositivo Pixel in uso. Per questi utenti, foto e video caricati in alta qualità dal loro dispositivo Pixel continueranno a non occupare spazio anche dopo l'1 giugno 2021.

Se utilizzi Google Foto oggi non devi intraprendere alcuna azione, Google ti terrà informato.
Questa modifica non avrà effetto per altri sei mesi, quindi non c'è da affrettarsi a fare cambiamenti adesso. Inoltre, Google ha stimato che una volta che questa modifica entrerà in vigore l'1 giugno 2021 oltre l'80% degli utenti dovrebbe essere ancora in grado di archiviare circa altri tre anni di ricordi rientrando nei 15GB di spazio di archiviazione gratuito.

Nel momento in cui lo spazio di archiviazione occupato si avvicinerà a 15GB, Google invierà una notifica nell'app e tramite e-mail. Nel frattempo, è possibile visualizzare una stima personalizzata di per quanto tempo ancora lo spazio di archiviazione disponibile nel proprio account Google potrà accogliere nuove foto e video accedendo alla pagina photos.google.com/storage - questa stima tiene conto della frequenza con cui si esegue il backup di foto, video e altri contenuti sul proprio account Google.

A giugno 2021, Google metterà a disposizione degli utenti un nuovo strumento gratuito nell'app Foto per gestire facilmente le foto e i video di cui hanno eseguito il backup. Questo strumento aiuterà a scegliere ricordi che si desidera conservare ed eventualmente quelli da eliminare (come foto scure o sfocate o video di grandi dimensioni).

Per chi ha necessità di avere più di 15GB di spazio, ci sono i piani Google One da acquistare.
Quando si stanno per terminare i 15GB gratuiti, è possibile espandere lo spazio del proprio account Google acquistando uno dei piani Google One. I piani partono da 1,99 euro al mese in Italia per 100 GB di spazio di archiviazione e includono ulteriori vantaggi per i membri come la possibilità di condividere con altri membri della propria famiglia lo spazio acquistato.

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria