HTC torna a fare telefoni dual camera nel 2018

HTC torna a fare telefoni dual camera nel 2018

 

Scritto da , il 06/11/17

Seguici su

 
 

In occasione dell'evento di lancio dei nuovi smartphone HTC U11 Life e HTC U11+, il presidente della società taiwanese Chialin Chang ha confermato che la sua azienda tornerà a fare smartphone con doppia fotocamera nel 2018.

"Sicuramente rilasceremo un telefono cellulare a doppia fotocamera il prossimo anno. C'è da capire come far risaltare questa caratteristica", ha detto Chang durante la sessione di domande e risposte con i giornalisti, come riportato da Engadget.

Il telefono (o i telefoni) con sistema dual camera che il colosso taiwanese lancerà nel 2018 non saranno i primi, poichè HTC ha già negli anni passati introdotto sul mercato dispositivi con doppia fotocamera, solo che invece di investire per migliorare la caratteristica nei modelli usciti di recente ha deciso di metterla da parte. HTC in un certo senso è arrivata prima di altri produttori sul campo della configurazione dual-camera sugli smartphone, forse troppo in anticipo in un periodo in cui il mercato non era pronto. Già quest'anno, e il prossimo forse ancora di piu', uno smartphone di fascia alta o medio-alta che non ha la doppia fotocamera viene già visto 'diverso' come non alla moda.

L'HTC One M8 lanciato nel 2014 aveva un sistema a doppia fotocamera, con la seconda fotocamera utilizzata per misurare la profondità di campo e catturare dati al fine di migliorare la qualità delle immagini e potevano creare l'effetto che oggi si conosce come 'bokeh' per sfocare lo sfondo ma non aveva anche la modalità ritratto utile per migliorare il soggetto in primo piano e sfocare lo sfondo in maniera precisa.

Andando a scavare ancora piu' indietro, l'HTC EVO 3D lanciato nel 2011 è stato uno dei primi smartphone dotati di un sistema a doppia fotocamera, ma questa caratteristica è stata forse troppo prematura sei anni fa.

Chang non ha fornito ulteriori dettagli sul prossimo dispositivo di HTC con dual-camera, ma come segnala Engadget anche per il 2018 la società ha in previsione di lanciare un numero limitato di modelli - cinque o sei al massimo - tra cui modelli destinati a competere nel mercato di fascia media, non solo premium, soprattutto in Cina. Già quest'anno HTC ha deciso di fare smartphone 'pochi ma buoni' con la sua lineup 2017 che comprende i modelli U Ultra e U Play a cui si sono aggiunti nel corso dell'anno anche One X10 e U11 e, infine, piu' di recente U11 Life e U11+ (questo il primo smartphone di HTC ad avere lo schermo di 18:9).

Nel corso della stessa sessione di QeA con i giornalisti al termine della presentazione di U11+ e U11 Life, Chang ha fornito informazioni circa lo sviluppo dell'acquisizione dei parte del business degli smartphone di HTC da parte di Google, spiegando che è ancora in fase di approvazione e che dovrebbe essere chiusa entro la prima metà del 2018.

Chang ha poi sviato una domanda fatta per trovare risposta ad un dubbio che è sorto nelle corse ore ai media del settore: HTC U11+ è il dispositivo a cui Google stava lavorando all'inizio dell'anno e destinato ad essere il Google Pixel 2 XL ma sostituito in corso d'opera con un modello progettato da LG? A questo dubbio il presidente di HTC non ha risposto 'si' oppure 'no' ma ha detto: "La domanda che hai chiesto è troppo difficile, non so come risponderti... Non posso commentare i prodotti di Google. A causa della nostra relazione con Google, ci sono ovviamente cose che sappiamo e non sappiamo di loro, ma in entrambi i casi, non possiamo commentare. Posso solo commentare il nostro U11+: in realtà abbiamo iniziato a progettarlo come tale alla fine dello scorso anno".


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su HTC torna a fare telefoni dual camera nel 2018


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?