Sky con Open Fiber per servizio Sky Q via fibra dal 2019

Sky con Open Fiber per servizio Sky Q via fibra dal 2019

L'offerta Sky via Fibra partira' su rete Open Fiber FttH dall'estate del 2019 consentendo alla Pay TV di offre i propri contenuti e servizi ai propri abbonati che non vogliono o non possono installare la parabola.

 

Scritto da , il 30/03/18

Seguici su

 
 

Sky Italia e Open Fiber hanno annunciato una partnership per accelerare l’adozione della fibra e della Pay Tv in Italia. Frutto importante di questa partnership sarà l'offerta Sky via Fibra che partirà dall'estate del 2019, la quale consentirà alla Pay TV di offre i propri contenuti e servizi ai propri abbonati che non vogliono o non possono installare la parabola. E' importante precisare che questo servizio via fibra andrà ad affiancarsi a quello via satellite, non lo sostituirà.

Open Fiber è una sociatà che si sta occupando di cablare le principali 271 aree urbane d'Italia con una propria rete in fibra ottica che arriva fino all'abitazione (FTTH, Fiber-To-The Home, qui tutti i dettagli) e non è un operatore diretto, in quanto affitta questa rete agli operatori telefonici interessati (tra cui Vodafone, Wind, Fastweb di grossi ma anche operatori locali) ad offrire la propria connessione ad internet agli utenti finali. Il beneficio della connettività FTTH è che la connessione ad internet è veloce e meno influenzabile da fattori esterni, almeno 100Mbps dovrebbero essere garantiti, un dettaglio indispensabile perchè Sky possa offrire la stessa qualità e gli stessi servizi disponibili oggi per i clienti con la parabola. Infatti, Sky distribuirà la sua offerta Tv via internet grazie a una nuova versione di Sky Q, il box di ultima generazione che dal 2019 potrà funzionare anche via internet oltre che via satellite.

Sky Q oggi constente ai clienti Sky che soddisfano i requisiti di vedere contenuti in 4k HDR ed è presumibile - se su questo non ci sono comunicazioni ufficiali - che anche i clienti Sky Q via fibra potranno vedere questo tipo di contenuti con una risoluzione quttro volte il fullHD e con una piu' ampia gamma dinamica di colori.

"Dal momento che sempre più contenuti sono disponibili via internet, l’offerta via fibra di Sky combinerà la sua esclusiva programmazione con la migliore velocità di connessione disponibile sul mercato italiano" si legge nel comunicato di Open Fiber.

All'inizio di quest'anno erano emerse le prime indiscrezioni circa il servizio Sky Via Fibra ma stando a questo comunicato pare che il lancio slitterà di un anno, dall'Estate 2019.

Andrea Zappia, Amministratore Delegato di Sky Italia, si è detto convinto che la pay tv abbia ancora ampie possibilità di crescita in Italia: "La fibra rappresenta un modo semplice e innovativo per portare nelle case italiane un servizio televisivo di qualità sempre maggiore e i migliori contenuti On Demand. Il connubio tra l’esperienza di visione offerta da Sky Q, i contenuti esclusivi e la passione per i nostri clienti faranno la differenza rendendo questa offerta unica" ha dichiarato l'Ad, aggiungendo che al tempo stesso, un servizio di qualità come quello di Sky, "incentiverà la diffusione della fibra come è avvenuto in altri paesi europei”.

Ricordiamo che Sky Italia ci aveva già provato ad offrire i propri contenuti e servizi attraverso internet con l'offerta TIM Sky lanciata nel 2014 e attualmente ancora disponibile ma che sembra destinata a non avere un futuro. Gli abbonati a TIM Sky spesso si trovano ad affrontare problemi durante la visione dei contenuti e anche la qualità di visione stessa è scadente, proabilmente per cause da trovare nella filiera di distribuzione del segnale (ma anche di compressione a monte) nonostante un cliente TIM Sky paga quanto un cliente Sky con abbonamento satellitare. Abbiamo sempre espresso i nostri dubbi circa l'aprire l'offerta TIM Sky ai clienti anche ADSL, una tecnologia ormai obsoleta la cui qualità è influenzata da troppi fattori, cosi' come la tecnologia Fttcab che ha l'ultima tratta (collegamento da armadio fino in casa) in rame come l'ADSL. Solo la rete FTTH (fibra fino alla casa del cliente finale) puo' garantire prestazioni ottimali per l'offerta Sky Via Fibra. Sky ha un anno di tempo per realizzare un'offerta degna di avere il nome 'Sky Via Fibra'.

Da notare che, ad oggi, la rete in fibra ottica con banda ultra larga di Open Fiber è disponibile solo a Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Napoli, Milano, Padova, Palermo, Perugia, Torino e Venezia. La società sta lavorando in cablaggio per sviluppare la rete in 6 anni su oltre 270 città italiane per servire circa 9 milioni e mezzo di unità immobiliari.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sky con Open Fiber per servizio Sky Q via fibra dal 2019


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?