Vodafone 5G Start, opzione per abilitare al 5G la propria SIM (ma solo questa non basta)

Vodafone 5G Start, opzione per abilitare al 5G la propria SIM (ma solo questa non basta)

I clienti Vodafone con uno smartphone 5G e che si trovano sotto copertura 5G ma non hanno un'offerta abilitata al 5G possono attivare l'opzione 5G Start al costo di 5 euro in piu' al mese.

 

Scritto da , il 20/06/19

Seguici su

 
 

Vodafone ha annunciato da qualche giorno la sua rete 5G nelle prima cinque città italiane. Ora, l'operatore ha lanciato per tutti i clienti che non hanno una offerta abilitata al 5G la nuova opzione '5G Start'. Disponibile al costo di 5 euro al mese, da aggiungere a quanto si paga l'offerta eventualmente già attiva, chi attiva l'opzione 5G Start ha la possibilità di sfruttare al massimo la rete Vodafone in base alla copertura che c'è dove si trova e al modello di dispositivo in uso, fino a navigare in 5G se tutti i requisiti necessari sono soddisfatti.

Le offerte che sono già abilitate alla navigazione in 5G - e quindi chi le ha attive non ha bisogno di attivare l'opzione Start 5G - sono tutte le offerte RED Unlimited, Shake it easy e Vodafone One Pro attivate dopo il 16 giugno 2019. Chi ha un'altra offerta puo' passare ad una di queste offerte oppure attivare l'opzione 5G Start.

E' possibile attivare l'opzione 5G Start direttamente nel Fai da te su vodafone.it, nei negozi Vodafone, tramite l'assistente digitale TOBi oppure tramite l'app MyVodafone, cercando l'opzione tra le offerte attivabili sulla propria SIM. Se non si trova l'opzione, allora sulla propria SIM non è ancora attivabile, o magari si ha un'offerta con il 5G già incluso.

Attenzione: avere l'opzione Start 5G attiva non basta per navigare in 4G; bisogna anche essere sotto copertura di rete 5G, avere uno smartphone 5G e avere la SIM da almeno 128K. Oggi, disponibili con Vodafone ci sono solo due modelli, LG V50 ThinQ 5G e Xiaomi MI Mix 3 5G, mentre sarà disponibile prossimamente anche il Samsung Galaxy S10 5G. Se ci si trova in una città coperta dal 5G ma non si visualizza l'icona sul display dello smartphone, il consiglio è di provare ad attivare e poi disattivare la modalità aereo; se cio' non bastasse, provare a spegnere e riaccendere lo smartphone.

Un consiglio: se non si ha uno smartphone 5G oppure se non si è in una zona coperta dal 5G attivare l'opzione 5G Start è totalmente inutile.

L'opzione 5G Start è disattivabile quando si vuole nei negozi Vodafone, nell'area personale Fai da te, nell'app My Vodafone oppure si puo' chiedere a TOBi di disattivarla (sempre nell'app MyVodafone o su vodafone.it).

Al momento in cui scriviamo, 20 giugno 2019, la rete 5G di Vodafone è disponibile in alcune aree di Milano, Bologna, Torino, Roma e Napoli con l’obiettivo di coprire presto 100 città italiane. L'elenco sempre aggiornato, con tutte le informazioni per navigare in 5G con Vodafone, si trova all'indirizzo voda.it/giganetwork5g


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Vodafone 5G Start, opzione per abilitare al 5G la propria SIM (ma solo questa non basta)


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?