Spotify: nuova versione Desktop con MusiXmatch integrato

Spotify: nuova versione Desktop con MusiXmatch integrato

 

Scritto da , il 26/02/15

Seguici su

 
 

Spotify, il servizio di musica in streaming che conta più utenti nel mondo, ha annunciato l'ultimo aggiornamento per la sua applicazione per desktop. La notizia più importante è che è arrivata l'integrazione nativa dei testi delle canzoni grazie alla collaborazione con MusiXmatch, il più ampio catalogo al mondo delle parole delle canzoni.

MusiXmatch in realtà già era disponibile prima di questo aggiornamento, ma come app di terze parti; ora, la sezione delle applicazioni è stata rimossa completamente dall'app Spotify per desktop, ma MusiXmatch è stato integrato nativamente nel client.

Per cantare leggendo le parole dei testi delle canzoni mentre il brano è in riproduzione in Spotify basta selezionare un brano nell'app desktop e premere il nuovo pulsante 'Lyrics/Testo' integrato nella barra di riproduzione del client. È anche possibile cercare e sfogliare testi delle canzoni popolari di Spotify utilizzando la funzione 'Esplora'.

Ma le novità per il client desktop non finiscono qui. C'è anche una nuova versione di Friend Feed/Cerca Amici, che rende più facile vedere quello che gli altri amici stanno ascoltando. Scorrendo la barra laterale è quindi possibile visualizzare le playlist, canzoni e artisti che gli amici stanno ascoltando (si può anche disattivare).

Insieme agli altri cambiamenti dell'app desktop, Spotify ha introdotto nuove Viral Chart giornaliere grazie alle quali Spotify presenta le canzoni più suonate nel mondo e nel proprio paese. In più, tutte le classifiche evidenziano la nuova musica aggiunta e quali tracce salgono e scendono nella chart.

Infine, è stata introdotta la funzionalità Spotify Connect anche nel client desktop: da questo aggiornamento è possibile scegliere di riprodurre i brani anche su altri dispositivi che sono collegati alla stessa rete WiFi, purchè compatibili con Connect.

Se utilizzate il client Spotify per desktop ma nelle prossime ore non vedete le novità introdotte, non vi preoccupate: Spotify dice che i cambiamenti saranno disponibili nell’arco delle prossime settimane a tutti gli utenti che utilizzano la versione desktop di Spotify.

 
Spotify
Spotify
 

E intanto la concorrenza non sta a guardare...

Spotify avrà pure aggiunto qualche novità alla sua app per desktop, ma si tratta di molto fumo e poco arrosto: la concorrenza sta investendo in caratteristiche ben più interessanti quali possono essere il supporto per il dongle Chromecast di Google piuttosto che l'aumento della qualità dei brani. Basti pensare a Tidal, chhe da un paio di settimane è sbarcato in Italia e già sta ricevendo ottime recensioni per via del fatto che offre musica in alta qualità, Lossless FLAC a 1.411 kbps per la precisione, che è quattro/cinque volte superiore la qualità offerta da Spotify a soli 230kbps - leggi la nostra recensione di Tidal. Anche Deezer sta investendo nell'audio in alta qualità, avendo annunciato Deezer Elite con lo streaming di musica Lossless su Sonos (purtroppo solo su Sonos dobbiamo aggiungere).

Spotify se non vuole continuare a perdere utenti (e sappiamo che è così, basta leggere il forum della società) deve darsi una bella mossa, ed investire sulle cose che contano davvero.

Leggi anche:

Spotify - nuova app Desktop - 26 febbraio 2015



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Spotify: nuova versione Desktop con MusiXmatch integrato


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?