Pagamenti elettronici in Italia: 26 miliardi di transazioni nel 2016

Pagamenti elettronici in Italia: 26 miliardi di transazioni nel 2016

 

Scritto da , il 06/09/16

Seguici su

 
 
Lo sviluppo di tecnologie di pagamento sempre più semplici, sicure ed immediate unite al cambio di interazione tra utenti ed esercenti, sta spingendo al rialzo le transazioni dgitali che nel 2016 toccheranno quota 26 miliardi di euro di transatto in Italia.

Di queste, circa 3 miliardi saranno generate da strumenti come tablet, smartphone e smartwatch anche se i Mobile Pos non sono ancora molto diffusi.Si tratta di una crescita molto sostenuta se pensiamo che nel 2015 le transazioni da Mobile valevano appena 1,2 miliardi di euro. Complice anche l'arrivo di strumenti come Apple Pay, Android Pay, e i servizi brand Samsung e Xiaomi.

Circa la metà dei pagamenti da Mobile riguarda bollette e multe che generano il 55% del totale dei pagamenti mentre il 45% è generato dai conti gioco e dalle ricariche telefoniche. Questi dati sono confermati anche dalla crescita dei servizi di pagamento da cellulare che permettono di acquistare biglietti, pagare bollette e tanto altro ancora.

A trainare il grosso dei volumi cosi come della crescita è il settore eCommerce che continua a crescere anche in Italia e ci sta portando su percentuali in linea con altri paesi europei.


 
Pagamenti Digitali
Pagamenti Digitali
 
I pagamenti con carte di credito in Italia nel 2015 sono cresciuto del 12% rispetto al 2014 toccando quota 175 miliardi di euro, pari al 22% dei consumi totali registrati in Italia.

Dall'altra parte il contante resta ancora oggi la forma di pagamento più diffusa con 430 miliardi di euro pari all'80% delle transazioni offline. Bonifici, assegni e bollettini postali completano ovviamente la torta dei pagamenti.

Secondo Valeria Portale, Direttore dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano, l'obbligo del POS istituito per legge ha spinto ulteriormente il settore e l'Italia sta recuperando terreno rispetto alla media europea, con valori in netta crescita.

Le previsioni indicano che nel 2018, le transazioni con carta di credito toccheranno quota 246 miliardi, circa il 50% dei consumi totali.

Il potenziale teorico del nostro paese sui pagamenti elettronici è elevato. Sono ben 87 milioni le carte di credito in circolazione in Italia mentre 1.76 milioni i POS abilitati. Resta infatti basso l'uso della carta con appena 44 transazioni procapite mentre lo scontrino medio è di 66 euro.
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Pagamenti elettronici in Italia: 26 miliardi di transazioni nel 2016


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?