Lenovo Mirage Solo, primo visore autonomo Daydream VR

Lenovo Mirage Solo, primo visore autonomo Daydream VR

 

Scritto da , il 09/05/18

Seguici su

 
 

Google puo' contare su un altro visore di terze parti di realtà virtuale per espandere il bacino di utenti della sua piattaforma Daydream VR: il visore standalone Mirage Solo di Lenovo.

Quando Google ha annunciato la piattaforma Daydream VR ha elencato Lenovo tra i produttori partner che avrebbero lavorato al suo fianco per sviluppare hardware con essa compatibili, ma da quel momento poche notizie sono arrivate in merito allo stato di avanzamento della partnership. All'inizio di quest'anno, a gennaio, al CES 2018, Lenovo ha ufficialmente annunciato il suo primo visore compatibile con la realtà virtuale della piattaforma Daydream VR di Google, chiamato "Lenovo Mirage Solo con Daydream". Questo dispositivo VR offre accesso alla realtà virtuale combinando la semplicità di un visore all-in-one - non più legato a fili, PC o telefoni - con l'esperienza della tecnologia di tracciamento del movimento basata sulla piattaforma di realtà virtuale Daydream VR. Per un'esperienza VR complementare, Lenovo ha anche annunciato la Mirage Camera con la tecnologia Daydream per consentire di catturare video VR con un ampio angolo di 180 gradi e quindi guardarli sul Lenovo Mirage Solo. Entrambi i dispositivi sono dal 4 maggio negli USA disponibili per l'acquisto rispettivamente al prezzo di 399,99 dollari e 299.99 dollari.

 
Lenovo Mirage Solo e Lenovo Mirage Camera
Lenovo Mirage Solo e Lenovo Mirage Camera
 

Lenovo Mirage Solo offre una autonomia di massimo di sette ore con una singola carica completa, quindi è in grado di gestire lunghi periodi di uso continuo. Per un migliore comfort, il visore è stato progettato per adattarsi a quasi testa, con pulsanti a sgancio rapido per regolare la visiera, quadranti regolabili e elementi per adattare le dimensioni per quasi ogni forma di viso e proporzione della testa. Secondo Lenovo la maggior parte dei visori pesano troppo verso la parte anteriore, quindi il Mirage Solo è stato progettato per una distribuzione del peso e un bilanciamento più uniformi per ridurre le sollecitazioni su chi lo indossa. Inoltre, sono state rivestite le aree che toccano il viso e la fronte con imbottiture sagomate traspiranti e coibentate.

WorldSense è la tecnologia di tracciamento del movimento basata sulla realtà virtuale di Google Daydream e consente all'utente di muoversi ed esplorare gli ambienti virtuali come se si trovasse davvero in quello spazio. Ad esempio, puo' immergersi in paesaggi che difficilmente si potrebbe andare a vedere dal vivo, imparare di più sull'Acropoli di Atene esplorando l'antica cittadella greca o cercare indizi per svelare un mistero che circonda i replicanti fuggiaschi nelle strade congestionate di Blade Runner.

Lenovo Mirage Solo viene alimentato dal processore Snapdragon 835 di Qualcomm con 4GB di RAM per supportare la funzionalità VR integrata e aiutare gli sviluppatori a rilasciare rapidamente contenuti e gestire facilmente le esperienze di realtà virtuale Daydream più esigenti. Lenovo ha anche progettato lo schermo del visore per un coinvolgimento VR con un campo visivo di 110 gradi, in modo che si possa vedere più di ciò che ci si trova attorno nell'ambiente virtuale.

 
Lenovo Mirage Solo
Lenovo Mirage Solo
 

Molti dei visori VR portatili sono limitati al tracciamento dei movimenti della testa usando sensori esterni permettendo di girare la testa da sinistra a destra per vedere una partita di basket dal vivo, guardare verso il cielo o guardarsi attorno nei video sferici a 360 gradi. Con la nuova tecnologia di tracciamento posizionale all'interno di WorldSense di Lenovo, il Mirage Solo è in grado di "rispecchiare la vita reale rintracciando la posizione dell'utente nello spazio attraverso telecamere e sensori di rilevamento integrati". Ciò significa che diventa possibile fare cose come schivare una palla in arrivo o saltare un ostacolo perchè tutti i movimenti della testa possono essere monitorati all'interno del mondo virtuale usando da WorldSense.

Il Lenovo Mirage Solo è dotato anche di un controller wireless che agisce come estensione unica e intuitiva della mano integrando un trackpad cliccabile, pulsanti app e home e un bilanciere del volume. Oltre a come controller di navigazione, può anche fungere da mazza da baseball, volante o qualsiasi cosa si adatti allo scopo dell'app.

"Lanciare Lenovo Mirage Solo e Lenovo Mirage Camera con Daydream riaffermano il nostro impegno nel progettare prodotti diversi per il meglio" ha detto Lenovo. "Con i loro prezzi accessibili, questo duo di prodotti di realtà virtuale introduce nuove tecnologie innovative come WorldSense e VR180 agli utenti di tutti i giorni". 

Per Mirage Solo disponibili oltre 350 giochi, app ed esperienze tra cui WorldSense, Blade Runner: Revelations, Extreme Whiteout, Narrows, BBC Earth Live in VR, Fire Escape, Eclipse: Edge of Light, Merry Snowballs e Rez Infinite.

Lenovo ha inoltre lanciato al CES 2018 in collaborazione con Google e Qualcomm Lenovo Mirage Camera, la fotocamera VR180 costruita per catturare immagini e video VR coinvolgenti e facilmente condivisibili tramite l'integrazione nativa con YouTube e Google Foto, e il display intelligente Smart Display che include Google Assistant.

Lenovo Mirage Solo è disponibile negli USA dal 4 maggio 2018 al prezzo di 399,99 dollari ma è in arrivo anche in Italia (aggiorneremo l'articolo quando avremo maggiori dettagli)

Specifiche tecniche Lenovo Mirage Solo

Dimensioni: 20.40x26.95x17.98cm
Peso: 645 grammi
Sistema operativo: Daydream 2.0
Schermo: dimensioni 13,97cm (5,5"), risoluzione QHD (2560 x 1440), tipo LCD, frequenza 75 Hz, lente 2x Fresnel-Aspheric, 110° FOV, intensità colore 16,7 milioni, gamma di colori 70%, colori bianco luminoso
Pulsanti: I/O, tasto volume, manopola di regolazione, pulsante di rilascio rapido
Fotocamera: due fotocamere per il rilevamento dei 6 gradi di liberta', Controller di movimento Daydream wireless, 3 gradi di liberta'
Sensori: di prossimità, Giroscopio, Accelerometro, Magnetometro
Processore: Qualcomm Snapdragon 835
Audio: Android N Pro Audio, jack audio da 3,5 mm con doppio microfono
Memoria: RAM 4GB, ROM UFS da 64GB
Slot per schede: scheda microSD, fino a 256GB
Batteria: ai polimeri di litio di capacità 4000 mAh con autonomia in utilizzo generale di 2.5 ore
Connettività wireless: WLAN Wi-Fi 802.11 ac/n 2x2 MIMO Dual Band, Bluetooth 5.0 + BLE
Software: OOBE, ePOS, YouTube, Google Arts and Culture, Google Foto, Google Play Film e TV, Google Street View
Contenuto della confezione: Lenovo Mirage Solo con Daydream, Controller di movimento Daydream wireless, Adattatore da viaggio, Cavo USB Type-C, Cuffie da 3,5 mm, Manuale dell'utente, Guida rapida all'avvio, Certificato di garanzia.

Lenovo Mirage Solo - Vantaggi della VR autonoma


Lenovo Mirage Solo - Liberta' di movimento


Google Daydream 6DOF - Blade Runner: Revelations



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Lenovo Mirage Solo, primo visore autonomo Daydream VR


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?