Recensione Xiaomi Mi 9T un anno dopo, ancora Best Buy

Recensione Xiaomi Mi 9T un anno dopo, ancora Best Buy

Può uno Smartphone essere ancora la migliore scelta dopo un anno dal suo arrivo sul mercato? Si, la conferma è Xiaomi Mi 9T che vi raccontiamo nuovamente oggi.

 

Scritto da , il 19/06/20

 

Seguici su

 
 

Può uno Smartphone dopo un anno dal suo arrivo sul mercato essere ancora tra le proposte migliori disponibili? Ma soprattutto può essere una scelta più sensata anche rispetto ai nuovi modelli presentati dalla stessa azienda a distanza di 12 mesi? La risposta è si, ed in questo articolo vi spiegheremo il perchè.

Abbiamo recensito per la prima volta esattamente un anno fa Xiaomi Mi 9T e da subito ci siamo accorti di essere davanti ad un prodotto destinato a diventare un best buy, oggi il pensiero non è cambiato.

Dal momento della nostra recensione abbiamo sempre avuto sulla scrivania il prodotto che abbiamo alternato con gli altri device utilizzati ma quasi sempre è stato il nostro secondo telefono, raramente succede questo avendo una mole importante di telefoni in ufficio.

Ma quali sono i punti di forza ancora oggi di questo Mi 9T? Il primo è senza ombra di dubbio il design assolutamente al passo con i tempi e per certi versi anche migliore rispetto alle nuove proposte dato che rimane praticamente l’unico Xiaomi della sua fascia di prezzo con fotocamera a scomparsa, questa soluzione porta due pratici vantaggi ovvero display a tutto schermo e privacy al massimo dei livelli.

Altro discorso è quello delle prestazioni, il dispositivo è rimasto sempre molto performante ed ancora oggi non ha nulla da invidiare alle nuove proposte, come la serie Redmi Note 9 per esempio che integra praticamente un hardware quasi gemello.

Leggi anche:
 
Xiaomi Mi 9T
Xiaomi Mi 9T
 

Nel corso di questi mesi sono tanti gli aggiornamenti che abbiamo ricevuto e tanti quelli che riceveremo in futuro, parliamo infatti di un prodotto che sarà nel primo slot di rilascio della MIUI 12, di uno Smartphone che ha ricevuto diverse migliorie anche del comparto fotografico che soddisfa davvero in ogni situazione e di un dispositivo ancora molto longevo.

Da non sottovalutare l’aspetto batteria dato che qui abbiamo 4000 mAh, non manca l’NFC per i pagamenti, c’è il 4G Plus, il display Amoled e tutto ciò di cui avete bisogno.

Perchè vi diciamo che parliamo di una scelta migliore rispetto alla nuova serie Redmi Note 9? I modelli Note 9 e 9S non hanno NFC e sono provvisti di display IPS, Redmi Note 9 Pro non ha la camera a scomparsa, introduce l’NFC per i pagamenti ma ha ancora una volta un display IPS.

 
Xiaomi Mi 9T
Xiaomi Mi 9T
 
Leggi anche:

E poi c’è il discorso processore, in molti penserete che Mi 9T essendo un anno più vecchio integra un chip nettamente meno potente ma non è così in quanto c’è lo Snapdragon 730 che paragonato al 720G di Redmi Note 9 Pro (modello più costoso e potente) è praticamente identico in quanto a benchmark e prestazioni, ha 100 mHz di clock CPU in meno ma 200 mHz di clock in più in GPU e quindi scheda grafica!

Insomma per mio parere personale Xiaomi poteva anche evitare di presentare la nuova serie Redmi Note 9 in quanto inferiore ad un modello di un anno fa che ad oggi rimane la prima scelta, peccato che il Mi 9T stia pian piano scomparendo da tutti i listini, su Amazon comunque ancora lo trovate al seguente indirizzo a prezzo interessante.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Xiaomi Mi 9T un anno dopo, nel 2020 è ancora il TOP!



Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria