Oppo ColorOS 11 basato su Android 11 ufficiale: tutte le Novita' (con Foto)

Oppo ColorOS 11 basato su Android 11 ufficiale: tutte le Novita' (con Foto)

ColorOS 11 mantiene tutte le novità di Android 11, con una serie di personalizzazioni dell'interfaccia utente fatte da Oppo in risposta alle richieste degli utenti dei suoi smartphone.

 

Scritto da , il 14/09/20

 

Seguici su

 
 

Dopo il rilascio di Android 11 da parte di Google, Oppo ha presentato ColorOS11, la nuova versione del sistema operativo per i suoi smartphone basata su Android 11.

Oppo ha presentato ColorOS11 il 14 settembre ad un evento di lancio globale, virtuale. Nel corso di questo evento sono state rivelate le nuove caratteristiche di ColorOS che andranno a completare l'esperienza di base di Android e sono stati rilasciati la prima versione beta pubblica aggiornata e un piano di lancio per gli utenti OPPO.

ColorOS 11 mantiene tutte le novità di Android 11, con una serie di personalizzazioni dell'interfaccia utente fatte da Oppo in risposta alle richieste degli utenti dei suoi smartphone. 

Le novità di ColorOS 11

ColorOS 11 viene sviluppato per offrire maggiori possibilità di personalizzazione, per l'Always-On Display, il tema,  lo sfondo, così come font, icone e suonerie. Inoltre, per la modalità Dark di Android (il 'Tema Scuro') ci sono tre schemi di colore e livelli di contrasto tra cui poter scegliere. Debutta Oppo Relax 2.0, la possibilità di creare una  combinazione personale di rumori bianchi, con anche una raccolta di suoni provenienti dalle città di tutto il mondo.

ColorOS 11 offre anche nuovi strumenti per migliorare l'efficienza della vita quotidiana e professionale, tra cui il Three-Finger Translate di Google Lens, che permette di fotografare e tradurre il testo attraverso una schermata catturata tramite un movimento delle tre dita, e Flex1drop, una soluzione per il multi-tasking che permette di guardare video e testo nello stesso momento e anche di passare da un dispositivo connesso all'altro e controllarlo attraverso un nuovo menu Device Control, senza bisogno di altre applicazioni.

Per migliorare l'efficienza energetica dei dispositivi, ColorOS 11 offre la nuova modalità Super Power Saving Mode, che consente di selezionare sei applicazioni da attivare e utilizzare quando la batteria è quasi scarica, e la funzione Battery Guard, che evita i danni derivanti da una carica prolungata a tensioni di alimentazione instabili imparando le abitudini di utilizzo del dispositivo da parte dell'utente (ad esempio, la carica si può interrompere durante la notte raggiunto l'80%, per poi riprendere e raggiungere una carica completa quando si avvicina il risveglio degll'utente).

ColorOS 11 introduce anche UI First 2.0, un nuovo motore di animazione che ottimizza la fluidità dele immagini con Quantum Animation aumentando l'utilizzo della RAM del 45%, migliorando il tasso di risposta del 32% e il frame rate del 17%. Inoltre, AI App Preloading impara il comportamento dell'utente per precaricare le app che usa di più, riducendo i tempi di upload, mentre il SuperTouch ottimizza la velocità di risposta al tocco per migliorare la fluidità del sistema identificando in maniera intelligente gli scenari utente.

In termini di privacy e sicurezza, il Private System (disponibile da entro novembre 2020) duplica le applicazioni e i dati creando una copia indipendente dall'originale, accessibile solo tramite una scansione delle impronte digitali o una password dedicata. Inoltre, una nuova scorciatoia per App Lock consente di bloccare le appl tramite password, impronte digitali o riconoscimento facciale. E per evitare che le app dannose accedano ai dati di altre app, lo "scoped storage" di Android 11 limita l'accesso delle app ai dati del telefono, richiedendo l'autorizzazione dell'utente per poter procedere. Android 11 offre anche le "autorizzazioni temporanee" con ripristino dell'accesso alla telecamera, al microfono e alla posizione quando l'app viene chiusa e resetta automaticamente le autorizzazioni di un'app quando non viene usata per molto tempo.

A seguire le foto con tutte le novità di ColorOS 11.

 
ColorOS11 - Super Power Saving Mode
ColorOS11 - Super Power Saving Mode
 
 
ColorOS11 - Personalizzazione della Dark Mode
ColorOS11 - Personalizzazione della Dark Mode
 
 
ColorOS11 - Personalizzazione dell'Interfaccia utente
ColorOS11 - Personalizzazione dell'Interfaccia utente
 
 
ColorOS11 - Nearby Share
ColorOS11 - Nearby Share
 
 
ColorOS11 - Oppo Relax 2
ColorOS11 - Oppo Relax 2
 
 
ColorOS11 - Private System
ColorOS11 - Private System
 
 
ColorOS11 - Finger Translate
ColorOS11 - Finger Translate
 

La roadmap di rilascio di ColorOS11

ColorOS 11 viene distribuito prima in beta, la versione ufficiale arriverà più avanti. ColorOS 11 sarà rilasciato seguendo il metodo batch-by-batch, a partire dalla serie Find X2 Series.

La roadmap di rilascio di ColorOS11 in beta è la seguente:
• dal 14 settembre per: Find X2, Find X2 Pro, Find X2 Pro Automobili Lamborghini Edition
• dal 30 settembre per: Reno3 4G, Reno3 Pro 4G, F17 Pro
• da ottombre per: Reno4 Pro 5G
• da novembre per: Reno4 5G, Reno4 Pro 4G
• da dicembre per: Reno4 4G, F11, F11 Pro, F11 Pro Marvel's Avengers Limited Edition, A9, A92, A72, A52
• dal Q1 2021: Reno 10x Zoom, Reno2, Reno2 F, Reno2 Z, Reno3 Pro 5G, A91, F15
• dal Q2 2021: Reno, Reno Z, A5 2020, A9 2020

Per la versione ufficiale servirà naturalmente più tempo, non si sa quando gli smartphone compatibili inizieranno a ricevere  ColorOS 11 ufficiale tramite aggiornamento automatico.

 
La roadmap di rilascio di ColorOS11
La roadmap di rilascio di ColorOS11
 
 
Oppo ColorOS 11 - Infografica con tutte le novita' principali
Oppo ColorOS 11 - Infografica con tutte le novita' principali
 

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria