Samsung perde titolo di Top produttore di smartphone anche in India

Samsung perde titolo di Top produttore di smartphone anche in India

Samsung ha perso quote di mercato anche in India, dove l'azienda sudcoreana è stata negli ultimi anni al top delle vendite di smartphone ma ora non più; superata da Micromax. La società indiana ha già superato l'azienda sudcoreana come il marchio leader per tutti i tipi di telefoni cellulari nel 2014, sia featurephone che smartphone.

 

Scritto da , il 04/02/15

Seguici su

 
 

Solo pochi giorni dopo che la società di ricerche di mercato Counterpoint ha notato che Samsung effettivamente ha perso il suo titolo di fornitore leader di smartphone al mondo nel quarto trimestre 2014, oggi viene segnalato da un altro ricercatore di mercato che Samsung ha perso quota anche in India, dove l'azienda sudcoreana è stata negli ultimi anni al top delle vendite di smartphone nel mercato degli indiano.

Secondo un rapporto dalla società di ricerche di mercato Canalys, con il 22% della quota di mercato nel Q4 dello scorso anno è Micromax ora ad essere diventato il fornitore top di smartphone nel paese, davanti a Samsung la cui quota è scesa al 20%. La società indiana ha già superato l'azienda sudcoreana come il marchio leader per tutti i tipi di telefoni cellulari l'anno scorso (featurephone e smartphone insieme).

"Questa performance incredibile è in parte dovuta al continuo appello di Micromax per gli utenti di telefonia mobile ad aggiornarsi con telefoni intelligenti", dice il rapporto. "La sua linea di punta di prodotti è anche molto mirata con prezzi compresi tra 150 dollari e 200 dollari (INR9,000 a INR12,000), con prodotti come il Nitro Canvas e Canvas Hue."

Il terzo e il quarto posto nella classifica dei top produttori nel Q4 2014 per il mercato indiano sono di altre due aziende indiane, ovvero Karbonn Mobiles e Lava, rispettivamente.

Nel complesso, il mercato di smartphone indiano, che è il terzo più grande del mondo, ha subito un forte crescita annuale del 90%, con un totale di 21,6 milioni di unità di smartphone venduti nel trimestre, osserva il rapporto di Canalys.

Nel suo ultimo rapporto sui guadagni relativo al Q4 2014, il colosso coreano ha riportato di aver registrato un utile operativo di 5.29 trillioni di won (circa 4,87 miliardi di dollari) da 52.73 trillioni di won (48,6 miliardi di dollari) di entrate. I risultati mostrano una diminuzione rispetto allo stesso periodo di un anno fa di oltre un terzo. Samsung ha registrato un utile operativo di 8.3 trillioni di won lo scorso anno su un totale di 59.28 trillioni di won di entrate. L'utile netto della società è in calo su base annuale, ormai da quattro trimestri consecutivi. La divisione mobile di Samsung ha registrato 26.29 trillioni di won su 1.96 trillioni di won di profitto nel trimestre di riferimento grazie alle importanti vendite del phablet Samsung Galaxy Note 4. Il risultato operativo è sceso di oltre il 60% da 5.47 trillioni di won (5,09 miliardi di dollari) di un anno fa. 

L'ultimo rrapporto di Counterpoint fa notare che Apple ha dominato il mercato degli smartphone a livello globale nel quarto trimestre 2014 con una quota di mercato del 20,2% grazie a 74.5 milioni di smartphone venduti, seguita da Samsung con 73,8 milioni di unità spedite, sufficienti per una quota del 20% del mercato. Lenovo (+Motorola), Huawei, e Xiaomi completano la top five con 7%, 6.6%, e 4.6% di quota di mercato, rispettivamente.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung perde titolo di Top produttore di smartphone anche in India


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?