Samsung ISOCELL Dual, doppia fotocamera anche per telefoni non premium

Samsung ISOCELL Dual, doppia fotocamera anche per telefoni non premium

 

Scritto da , il 06/02/18

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha presentato la sua nuova soluzione 'tutto incluso' di moduli fotografici Dual-Camera con sensori di immagine ISOCELL Dual e software proprietario combinati assieme per portare in sempre piu' dispositivi mobili due funzioni che stanno diventando sempre piu' popolari: il refocusing (effetto bokeh) e il low-light shooting (LLS). Fino ad oggi queste due funzionalità sono state in genere esclusive per gli smartphone premium ma il produttore sudcoreano vuole renderle disponibili ad una piu' ampia gamma di device.

"Le doppie videocamere stanno offrendo nuove ed entusiasmanti esperienze fotografiche sui dispositivi mobili", ha affermato Ben K. Hur, vice presidente del marketing del System LSI di Samsung Electronics. "La soluzione completa ISOCELL Dual di Samsung faciliterà il processo di sviluppo dei prodotti dei nostri clienti, consentendo loro di portare le funzionalità della doppia fotocamera più popolari ad una più ampia gamma di consumatori."

Leggi anche: Samsung ISOCELL, brand dei sensori di immagine Samsung

Gli smartphone con doppia fotocamera montano un modulo fotografico composto da una coppia di sensori di immagine - piu' o meno posizionati vicini tra essi - che acquisiscono diverse informazioni sulla luce, consentendo nuove funzionalità come la messa a fuoco e l'LLS. Piu' nello specifico, il refocusing (effetto bokeh) consente di lasciare a fuoco il soggetto in primo piano e di sfocare lo sfondo, mentre l'LLS (low-light shooting) torna utile per migliorare gli scatti in ambienti con scarsa quantità di luce.

Con questi vantaggi, le fotocamere con doppio sensore sono una tendenza in crescita nei dispositivi mobili premium. Tuttavia, Samsung ritiene che integrare due sensori d'immagine può essere un processo difficile per i produttori di apparecchiature originali (OEM) in quanto devono 'perdere tempo' a lavorare a stretto contatto con i fornitori che sviluppano i sensori per ottimizzare l'algoritmo del software per rendere disponibili funzionalità come il refocusing e l'LLS. Samsung ha quindi pensato alla soluzione di rendere disponibili pacchetti 'all inclusive' di sensori e software per semplificare tale processo di ottimizzazione, consentendo ai dispositivi mobili di fascia media di usufruire di alcune funzioni della fotocamera principalmente disponibili fino ad oggi in dispositivi premium senza che il produttore debba perderci del tempo in fase di sviluppo avendo già tutto pronto. 

"Per accelerare lo sviluppo e ridurre le difficoltà di ottimizzazione con gli smartphone con doppia fotocamera, Samsung offre ai produttori di dispositivi mobili una soluzione completa, con hardware a doppio sensore ISOCELL e software ottimizzato" si legge nella nota stampa della società sudcoreana, che vuole consentire "anche ai dispositivi mobili di fascia medio-alta di utilizzare le funzionalità più diffuse della doppia fotocamera, come la messa a fuoco e l'LLS".

Samsung inizialmente renderà disponibili moduli fotografici dual-camera con il proprio algoritmo di rifocalizzazione con una coppia di sensori da 13 megapixel (Mp) e 5Mp mentre il proprio algoritmo LLS con una coppia di sensori entrambi da 8Mp per semplificarne l'implementazione da parte degli OEM. 

Samsung ha presentato il 28 giugno scorso al Mobile World Congress (MWC) Shanghai 2017 il marchio di sensori di immagine "ISOCELL" ed il suo primo smartphone con doppia fotocamera è stato il Galaxy Note8. E' poi arrivato sul mercato il Galaxy A8 (2018), il primo smartphone di Samsung con due sensori fotografici frontali. Il prossimo smartphone top di gamma della società, il Galaxy S9, potrebbe arrivare con quattro sensori fotografici, una coppia nella parte posteriore e una coppia nella parte frontale. Considerato poi il piano di rendere disponibile la configurazione dual-camera in sempre piu' dispositivi anche di fascia non premium, probabile che la nuova generazione della serie Galaxy J di Samsung avrà una doppia fotocamera sul fronte o sul retro.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung ISOCELL Dual, doppia fotocamera anche per telefoni non premium


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?