Samsung e Microsoft partner per offrire esperienze unificate sui dispositivi mobili

Samsung e Microsoft partner per offrire esperienze unificate sui dispositivi mobili

A partire da Galaxy Note10, le soluzioni di produttività piu' popolari di Microsoft per smartphone saranno perfettamente integrate nei prodotti e servizi Galaxy.

 

Scritto da il 08/08/19 | Pubblicato in Samsung | Microsoft | | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha annunciato nel corso dell'evento Galaxy Unpacked 2019 del 7 Agosto il prossimo passo nella sua partnership strategica a lungo termine con Microsoft per offrire esperienze di produttività senza soluzione di continuità su dispositivi, applicazioni e servizi.

A partire dalle esclusive integrazioni Microsoft nel nuovo Galaxy Note10, gli utenti avranno un modo semplice di lavorare in modo continuativo tra uno smartphone e un PC, mentre il Galaxy Book S introduce un'esperienza di mobile computing nuova con la sua mobilità senza compromessi e prestazioni di prossima generazione.

Combinando il meglio delle piattaforme Galaxy e Windows, questa partnership continuerà ad espandersi mentre Samsung e Microsoft sfruttano il cloud computing e l'intelligenza avanzata per offrire esperienze mobili complete e senza interruzioni sul mercato nell'era del 5G.

"Riteniamo che il settore della telefonia mobile sia sulla cuspide di una trasformazione, quella in cui i singoli dispositivi lasciano il posto ad esperienze continue, connesse e continue, ovunque andiamo", ha affermato DJ Koh, Presidente e CEO della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics . "Le collaborazioni aperte, come questa partnership leader del settore con Microsoft, sono fondamentali per far da pionieri ad una nuova generazione di esperienze mobili. Man mano che nuove tecnologie come il 5G diventeranno realtà, la nostra partnership svolgerà un ruolo importante nell'aiutare le persone a vivere una vita più fluida e flessibile. "

"Microsoft e Samsung condividono una lunga storia di innovazione e collaborazione e gli annunci di oggi segnano la fase successiva della nostra partnership", ha affermato Satya Nadella, CEO di Microsoft, salito per l'occasione sul palco dell'evento Galaxy Unpacked 2019 del 7 agosto a New York. "La nostra ambizione è di aiutare le persone ad essere più produttive su qualsiasi dispositivo, ovunque - e la combinazione delle nostre esperienze intelligenti con i nuovi e potenti dispositivi Samsung rende questa realtà".

Leggi anche:
Leggi anche:

Samsung e Microsoft presentano la produttività senza soluzione di continuità su tutti i dispositivi

I consumatori vivono e lavorano su più dispositivi e la necessità di una connettività migliore e più semplice è chiara sia a Samsung che a Microsoft. Tuttavia, l'esperienza cross-device oggi può essere frammentata: gli utenti di un PC devono interrompere il flusso per guardare il proprio telefono, aprire un'app per inviare immagini, video o file al proprio PC. Invece, non sarebbe meglio un mondo in cui i contenuti si sincronizzano automaticamente, in modo da poter iniziare un progetto in un posto su un dispositivo e riprenderlo su un altro, senza difficoltà? Questo è l'obiettivo di questa nuova partnership tra Microsoft e Samsung.

Dal momento che risulta che gli utenti che utilizzano dispositivi mobili sono sempre di piu', soprattutto nell'ambito lavorativo, la domanda di una connettività più fluida cross-device è destinata ad aumentare. Secondo la società di analisi CCS Insight (fonte: report "CCS Insight: Employee Workplace Technology Survey, 2019"), il 42% dei dipendenti trascorre più di tre ore al giorno a lavorare su un dispositivo mobile, percentuale che è ancora più elevata al 51% nel caso dei dipendenti della categoria 'millenials'. Questa partnership tra Microsoft e Samsung vuole dunque consentire agli utenti di avere un'esperienza unificata su più dispositivi ovunque si trovino.

Samsung e Microsoft intendono anche colmare il divario tra mobilità e prestazioni con il nuovo Samsung Galaxy Book S, laptop progettato per offrire una soluzione sempre connessa che porta l'esperienza dello smartphone su un laptop. Il Galaxy Book S ha una connettività LTE integrata, una durata della batteria potente e un design ultra-sottile e leggero per inaugurare una nuova esperienza di mobile computing.

Servizi Microsoft per smartphone perfettamente integrati nei prodotti e servizi Galaxy partendo dal Note10

Samsung e Microsoft hanno stretto una collaborazione di lunga data incentrata sul rendere i computer più produttivi e potenti. A partire dalla serie Galaxy Note10, le soluzioni di produttività più popolari di Microsoft per smartphone saranno perfettamente integrate nei prodotti e servizi Galaxy:

Esperienza Outlook migliorata: la soluzione di posta elettronica e calendario mobile presente su oltre 100 milioni di dispositivi, Outlook aiuta i clienti a connettersi, organizzare e fare le cose. Outlook riunisce e-mail, calendari, contatti e file, tutto in un'unica app, consentendo di risparmiare tempo e concentrarsi su ciò che conta. Galaxy Note10 presenta un'app Outlook ottimizzata e integrata, che migliora il lavoro, le comunicazioni personali e la gestione del tempo. La S Pen del Galaxy Note10 consente agli utenti di ottenere brevi anteprime quando passano la punta della penna su e-mail, eventi del calendario e contatti.

OneDrive Cloud Storage: a partire da questo autunno, Samsung Galleria si potrà sincronizzare con OneDrive, in modo da poter accedere alle foto e ai video personali da tutti i loro dispositivi senza preoccuparsi di aver recentemente eseguito il backup.

Collegamento diretto a Windows nel pannello rapido del Galaxy Note10: semplifica e rende conveniente inviare messaggi, gestire le notifiche, sincronizzare le foto e eseguire il mirroring del telefono sul proprio PC. Disponibile per PC Windows 10.

Samsung Galaxy Note10 - Collegamento diretto a Windows


Leggi anche:
Leggi anche:

Un impegno per la collaborazione permanente

Con il Galaxy Note10, Samsung e Microsoft si impegneranno anche a consentire alle aziende di essere ancora più produttive. Questa partnership tra le aziende di Redmond e sudcoreana punta di offrire agli utenti aziendali un accesso remoto migliorato al loro spazio di lavoro aziendale, inclusa l'intera suite di applicazioni Office.

Samsung ritiene che un approccio aperto e collaborativo stabilirà il nuovo standard per le innovazioni significative che privilegiano la qualità, la sicurezza e l'esperienza. Questo approccio è per Samsung "fondamentale per abbattere le barriere tecnologiche e creare opportunità per i consumatori". Negli anni a venire, man mano che il cloud computing e il progresso dell'intelligence avanzata e la velocità della rete aumentano rapidamente, la partnership tra Samsung e Microsoft si farà più importante.

Insieme, Samsung e Microsoft puntano di essere "pioniere delle nuove tecnologie e fornire le innovazioni che trasformeranno il modo in cui gli utenti lavorano".

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria