Recensione Honor MagicWatch 2 42mm, non passa inosservato

Recensione Honor MagicWatch 2 42mm, non passa inosservato

Honor MagicWatch 2 arriva ufficialmente sul mercato Italiano, oggi nella nostra recensione testeremo la variante più piccola, da 42 millimetri, che vi anticipiamo già ci ha convinto sotto moltissimi aspetti.

 

Scritto da , il 09/03/20

 

Seguici su

 
 

Honor MagicWatch 2 è disponibile ufficialmente in Italia, ma vale la pena acquistarlo? Vale i soldi che costa? Scopriamolo insieme grazie alla nostra recensione completa.

Iniziamo subito dicendo che esistono due varianti ovvero una da 42 millimetri, quella che proveremo oggi, ed una da 46 millimetri che è equivalente al Huawei Watch GT 2 provato al seguente indirizzo.

All’interno della confezione di vendita troviamo il nostro orologio, cavo USB Type C, base di ricarica e manuali guida.

Lo Smartwatch è realizzato con un cinturino anallergico in simil- silicone, la parte anteriore adotta un vetro antigraffio, la cornice è in metallo ed il resto della cassa in plastica.

Costruzione ottima, vestibilità garantita in ogni occasione e soprattutto non da fastidio praticamente mai in quanto noi lo abbiamo tenuto al polso anche durante la notte o sotto la doccia.

Leggi anche:
 
Honor MagicWatch 2
Honor MagicWatch 2
 

Il display di questa variante è da 1,2 pollici con risoluzione di 390 x 390 pixel che diventano 326 pixel per pollice, schermo davvero eccellente in quanto ha dei colori accesi e ben calibrati, un’ottima risoluzione e si vede bene sia all’interno che all’esterno, non manca il sensore che regola automaticamente la luminosità.

Internamente troviamo una batteria da 215 mAh che assicura circa 7 giorni di utilizzo, saliamo di un paio di giorni se disattiviamo la funzione di display sempre attivo, ottima durata considerando tante proposte di aziende concorrenti che arrivano solamente a sera.

Il processore è un Kirin A1 e riesce a muovere tutto senza problemi e senza rallentamenti, ci sono 4 GB di memoria per l’archiviazione della musica ed un sistema operativo denominato Lite OS, semplice da utilizzare ma anche ricco di funzioni.

In questo modello, rispetto alla variante da 46 millimetri, manca la cassa altoparlante ed il microfono e quindi non è possibile effettuare chiamate ma rimane il Bluetooth 5.1 ed il GPS che possiamo sfruttare per monitorare le varie attività sportive.

 
Honor MagicWatch 2
Honor MagicWatch 2
 
Leggi anche:

Presente anche il lettore del battito cardiaco che volendo funziona anche nelle 24 ore, in arrivo a breve invece tramite aggiornamento la lettura del livello di ossigeno del sangue.

Le attività sportive integrate sono: corsa guidata che a sua volta integra 13 modalità in cui avremo un vero e proprio coach virtuale che ci permetterà di seguire il ritmo giusto, corsa all’aperto, corsa al chiuso, passeggiata all’esterno, passeggiata all’interno, bicicletta all’aperto, cyclette, nuoto al chiuso (impermeabile fino a 50 metri per 30 minuti), nuoto all’aperto, alpinismo, escursione, corsa crosscountry, triathlon, ellittica, vogatore oppure altro che si riferisce ad un allenamento libero.

Interessante il monitoraggio che non solo tiene sotto controllo distanze e percorsi ma anche calorie bruciate, attività cardiaca eccetera.

C’è poi un sistema di notifiche che funziona con ogni applicazione e che si può impostare, non è possibile però rispondere o interagire.

 
Honor MagicWatch 2
Honor MagicWatch 2
 

Interessante la gestione della musica in quanto possiamo gestire quella che integriamo nel nostro orologio modificando anche il volume collegando direttamente auricolari Bluetooth oppure possiamo gestire la musica del player musicale del nostro Smartphone oppure ancora quella delle app in streaming a patto di far prima partire la traccia dal telefono.

Ovviamente parliamo di un prodotto compatibile sia con Android che con iOS e che funziona grazie all’applicazione Huawei Healt da cui possiamo verificare tutti i dati immagazzinati dall’orologio (fasi del sonno comprese), possiamo personalizzare la gestione notifiche oppure i quadranti e molto altro ancora.

Ricollegandoci per un momento al discorso monitoraggio del sonno vogliamo precisare che funziona in maniera del tutto automatica e che soprattutto permette anche di monitorare i pisolini pomeridiani.

Ma quanto costa? 169 euro nella variante Nera e 199 euro in quella Rosa/Pesca, meno del fratello realizzato da Huawei che non ha niente di più e niente di meno.

Se non avete esigenze legate ai pagamenti, alle chiamate (per questo c’è la variante da 46 millimetri) ed alla risposta notifiche è questo lo Smartwatch che fa per voi!

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Honor MagicWatch 2 42 mm, interessante come pochi!


Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria