FDA approva NightWare per Apple Watch, app che blocca i brutti sogni

FDA approva NightWare per Apple Watch, app che blocca i brutti sogni

L'app utilizza i dati di movimento e frequenza cardiaca registrati dallo smartwatch per rilevare quando l'utente sta facendo un incubo e in risposta fa vibrare il wearable per suscitarlo e interrompere il brutto sogno che sta facendo senza svegliarlo.

 

Scritto da , il 09/11/20

 

Seguici su

 
 

La Food and Drug Administration (FDA), l'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha approvato la vendita di NightWare, un'app per Apple Watch destinata a ridurre temporaneamente i disturbi del sonno legati agli incubi negli adulti di età pari o superiore a 22 anni che soffrono di disturbi da incubi o hanno incubi da disturbo da stress post-traumatico (PTSD). L'app utilizza i dati di movimento e frequenza cardiaca registrati dallo smartwatch per rilevare quando l'utente sta facendo un incubo e in risposta fa vibrare il dispositivo al polso per suscitarlo e interrompere il brutto sogno che sta facendo senza svegliarlo.

Nightware viene descritta dalla FDA come "una terapia digitale che utilizza un Apple Watch e un Apple iPhone configurati e registrati in un'applicazione software e nel server Nightware. Per tutta la notte, i sensori di Apple Watch monitorano i movimenti del corpo e la frequenza cardiaca durante il sonno. Questi dati vengono inviati al server Nightware e, utilizzando un algoritmo proprietario, viene creato un profilo di sonno unico per il paziente. Quando Nightware rileva che un paziente sta vivendo un incubo in base alla sua analisi della frequenza cardiaca e del movimento del corpo, l'app fornisce vibrazioni attraverso l'Apple Watch mentre è in uso".

Nightware è disponibile solo su prescrizione medica, per uso domestico e sotto la supervisione di un operatore sanitario. Nightware non è una terapia autonoma per il disturbo da stress post-traumatico. L'app deve essere utilizzata dai pazienti insieme ai farmaci prescritti dal loro medico per il disturbo da stress post-traumatico e altre terapie raccomandate per incubi e disturbi da incubo associati a disturbo da stress post-traumatico. I pazienti con sonnambulismo o che si muovono spesso durante il sonno non dovrebbero usare Nightware.

Nightware ha ottenuto la designazione di "dispositivo rivoluzionario" per il trattamento degli incubi in pazienti con PTSD. Questa designaziona accelera lo sviluppo e la revisione di dispositivi che possono fornire un trattamento o una diagnosi più efficace di malattie o condizioni potenzialmente letali o irreversibilmente debilitanti.

"Il sonno è una parte essenziale della routine quotidiana di una persona. Tuttavia, alcuni adulti che hanno un disturbo da incubo o che soffrono di incubi da PTSD non sono in grado di ottenere il riposo di cui hanno bisogno" ha affermato Carlos Peña, Ph.D., director of the Office of Neurological and Physical Medicine Devices del Center for Devices and Radiological Health della FDA. "L'autorizzazione odierna offre una nuova opzione di trattamento a basso rischio che utilizza la tecnologia digitale nel tentativo di fornire un sollievo temporaneo dai disturbi del sonno legati agli incubi".

Il disturbo da stress post-traumatico è un disturbo che si sviluppa in alcune persone che hanno vissuto un evento scioccante, spaventoso o pericoloso. Le persone possono sperimentare una serie di reazioni dopo un trauma e la maggior parte si riprende dai sintomi nel tempo. Coloro che continuano a manifestare sintomi - che possono includere problemi di sonno e incubi - possono essere diagnosticati con PTSD. Alcuni farmaci possono aiutare ad affrontare specifici sintomi di disturbo da stress post-traumatico, come problemi di sonno e incubi. Un professionista della salute mentale esperto può aiutare le persone a trovare il piano di trattamento che soddisfi i loro sintomi e bisogni.

Lo studio completo si può trovare sul sito della FDA.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria