I wearable Fitbit Inspire 2 si possono trovare con Tile

I wearable Fitbit Inspire 2 si possono trovare con Tile

Con la tecnologia Tile integrata, dopo aggiornamento software, il Fitbit Inspire 2 diventa facile da usare e da trovare.

 

Scritto da il 23/03/21 | Pubblicato in Fitbit Inspire 2 | Tile | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Tile, azienda che fornisce un servizio di localizzazione intelligente, individuando fino a sei milioni di oggetti unici ogni giorno, entra nel mercato dei wearable grazie alla partnership siglata con Fitbit. Il primo frutto di questa partnership è la possibilità per i proprietari di Fitbit Inspire 2 di poter trovare il proprio wearable facilmente, utilizzando la tecnologia di ricerca bluetooth di Tile.

"Fitbit sta supportando le persone ad adottare uno stile di vita più sano ed attivo, e noi vogliamo aiutarli assicurandoci che nessuno perda il proprio fitness tracker", ha dichiarato il CEO di Tile, CJ Prober. "Grazie alla tecnologia di rilevamento di Tile, disponibile direttamente in Fitbit Inspire 2, non bisognerà più preoccuparsi di perdere un passo. I dispositivi wearable rappresentano un nuovo ed avvincente settore da sostenere e vanno ad implementare un’area dove Tile è già presente come il settore cuffie e laptop”.

Gli utenti di Inspire 2 dovrebbero aver già ricevuto (e se così non fosse, riceveranno nei prossimi giorni) la notifica della disponiblità di un nuovo aggiornamento software del proprio device tramite l’app Fitbit. Dopo aver aggiornato, gli utenti possono aggiungere la funzione di ricerca di Tile scaricando l'app Tile per attivare lo strumento di ricerca.

"Con la tecnologia Tile, andiamo ad aggiungere ad Inspire 2, funzionalità ancor più utili e pratiche ", ha dichiarato Larry Yang, direttore del Product Management dei dispositivi Fitbit di Google. "Siamo entusiasti della collaborazione con Tile, grazie alla quale i nostri utenti potranno concentrarsi sulle proprie abitudini salutari senza doversi preoccupare di perdere il proprio device. L’obiettivo è quello di portare la tecnologia di Tile su più device Fitbit in futuro.”

Alcune funzionalità di Tile, come gli Smart Alerts, sono disponibili tramite l’abbonamento Tile Premium, che può essere acquistato all'interno dell'app Tile per 2.99 euro/mese o 34.99 euro/anno. Con gli Smart Alerts, l'app avvisa proattivamente quando si ha in programma una escursione o una passeggiata, in modo da non dimenticarsi di indossare il proprio Fitbit Inspire 2.

L'integrazione della tecnologia Tile aggiunge ulteriori features ad Inspire 2, il fitness tracker accessibile al prezzo di 99,99 euro che aiuta ad adottare uno stile di vita sano attraverso modalità di fitness sfidanti, come gli Active Zone Minutes, 20 modalità di allenamento, strumenti avanzati per il sonno ed il monitoraggio della frequenza cardiaca 24/7, il tutto con una durata della batteria di 10 giorni. Il tracker viene venduto con un anno di prova di Fitbit Premium, che include programmi di fitness e di nutrizione, allenamenti e contenuti personalizzati per aiutare a raggiungere i propri obiettivi. Qui tutte le caratteristiche principali di Fitbit Inspire 2.

 
Attivazione delle funzionalità di ricerca Tile in Fitbit Inspire 2 tramite app Fitbit
Attivazione delle funzionalità di ricerca Tile in Fitbit Inspire 2 tramite app Fitbit
 

Come attivare la funzionalità di ricerca Tile in Fitbit Inspire 2

1. Verifica che Inspire 2 abbia il software più recente. Se necessario, aggiornalo tramite l'app Fitbit.
2. Scarica l'app Tile gratuita e segui le istruzioni di attivazione per Inspire 2.

Tile

Fitbit non è il primo partner di Tile, che già collabora con oltre 20 partner che utilizzano la sua tecnologia di ricerca nei segmenti audio, viaggi, casa intelligente e PC.  Sfruttando la sua vasta comunità che si estende in 195 paesi, la piattaforma di ricerca basata su cloud di Tile aiuta le persone a trovare le cose che contano di più. Recentemente premiata con il 5° posto nella lista di Fast Company delle aziende di elettronica di consumo più innovative, Tile ha sede a San Mateo, CA ed è sostenuta da Francisco Partners, Bessemer Venture Partners e GGV Capital. 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria