WearOS cresce e diventa il secondo sistema operativo per smartwatch nel Q3 2021, grazie a Samsung Galaxy Watch4

WearOS cresce e diventa il secondo sistema operativo per smartwatch nel Q3 2021, grazie a Samsung Galaxy Watch4

Crescono le spedizioni di smartwatch Samsung e Amazfit, in calo invece quelle di Apple e Huawei.

 

Scritto da il 23/11/21 | Pubblicato in WearOS | Samsung Galaxy Watch4 | smartwatch | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Le spedizioni globali di smartwatch nel terzo trimestre del 2021 sono aumentate del 16% rispetto allo stesso periodo del 2020, secondo il Global Smartwatch Model Tracker recentemente pubblicato da Counterpoint Research. Prosegue così la crescita a due cifre di questo mercato dopo il trimestre precedente.

Nel periodo di luglio-agosto-ottobre 2021, tra i produttori Samsung ha registrato il numero più alto di sue spedizioni in un trimestre, per Counterpoint Research grazie alle forti vendite della serie Galaxy Watch4, prendendo il secondo posto del mercato con una quota del 14.4% (contro il 9.9% nel Q3 2020) e riducendo il distacco da Apple, stabile al primo posto con una quota di mercato del 21.8% (contro il 28% nel Q3 2020). Al terzo posto si trova Amazfit, con una quota di mercato del 5.8%, in leggera crescita dal 5.4% dallo stesso periodo dell'anno precedente (Q3 2020).

Apple ha dunque ancora mantenuto il primo posto nel terzo trimestre del 2021, ma la sua quota è scesa del 10% su base annua. Per CR questo è dovuto al fatto che il lancio della serie 7 di Apple Watch è stato posticipato al quarto trimestre. 

Degno di nota anche il forte calo delle spedizioni di smartwatch Huawei, passate dal 13.6% nel Q3 2020 al 5% nel Q3 2021. 

 
quote di mercato dei produttori di smartwatch al Q3 2021 by Counterpoint Research
quote di mercato dei produttori di smartwatch al Q3 2021 by Counterpoint Research
 

Apple e WatchOS leader del mercato degli smartwatch nel Q3 2021

Per Counterpoint Research, la forte crescita della serie Galaxy Watch4 di Samsung è alimentata dal fatto che l'azienda sudcoreana ha iniziato ad utilizzare il sistema operativo Wear OS di Google, anzichè il suo Tizen OS, comunque personalizzato attraverso l'interfaccia utente Samsung One UI. Galaxy Watch 4 è anche disponibile in più versioni - solo wifi, con anche lte, taglio Classic, da 42mm o 46mm, ecc.

Sujeong Lim, analista senior di Counterpoint Research, ha dichiarato: “Samsung ha ottenuto risultati migliori del previsto nel terzo trimestre. Sebbene le spedizioni della serie Galaxy Watch 4 siano state molto più elevate del previsto, oltre il 60% delle spedizioni totali è stato venduto in Nord America ed Europa, dove la quota di modelli di fascia di prezzo medio-alta è elevata. Per aumentare ulteriormente la sua quota di mercato, Samsung dovrebbe lanciare modelli convenienti entro 2-3 anni per indirizzare il mercato asiatico in rapida crescita. Un terzo degli smartwatch venduti nel terzo trimestre del 2021 aveva un prezzo inferiore a 100 dollari".

Da quanto appreso, dunque, le spedizioni maggiori della serie Galaxy Watch 4 Samsung le ha registrate in Nord America ed Europa, trattandosi di un prodotti di fascia medio-alta, e l'azienda potrebbe aumentare la propria quota nel mercato degli smartwatch lanciando nei prossimi anni (entro massimo 3 anni secondo Counterpoint Research) smartwatch destinati alla fascia bassa del mercato, con prezzi sotto i 100 dollari. 

 
quote di mercato dei sistemi operativi per smartwatch al Q3 2021 by Counterpoint Research
quote di mercato dei sistemi operativi per smartwatch al Q3 2021 by Counterpoint Research
 

Guardando ai sistemi operativi, proprio in conseguenza al successo della serie Galaxy Watch 4 di Samsung alimentata da WearOS, questo sistema operativo è fortemente cresciuto, arrivando a conquistare il 17.3% di quota di mercato contro il 3.2% di quota registrata nello stesso periodo dell'anno precedente; al contempo, nel corso dell'ultimo anno la quota di mercato di Tizen OS è fortemente calata (le percentuali non si vedono nel grafico di Counterpoint Research, ma la differenza del colore blu scuro è evidente).

Lim ha aggiunto: "Google ha mantenuto una quota dominante nel mercato degli smartphone con il sistema operativo Android, ma finora non ha ottenuto molto nel mercato dei dispositivi indossabili. Questo perché Google controllava gli OEM di smartwatch dalla personalizzazione dell'interfaccia utente e non è stato scelto da loro a causa della sua minore efficienza energetica e dei tempi di risposta lenti. Tuttavia, la partnership con Samsung di quest'anno ha permesso a Google di espandere la sua presenza nel mercato dei sistemi operativi indossabili e sembra pronta a trasformarsi in una piattaforma indossabile più aperta da questo momento in poi".

Al primo posto della classifica dei sistemi operativi per dispositivi indossabili più popolari c'è WatchOS di Apple, con una quota di mercato del 21.8% nel terzo trimestre di quest'anno contro il 28 per cento di quota registrato nel Q3 2020.