Facebook raccoglie dati di chiamate e SMS se autorizzata dagli utenti

Facebook raccoglie dati di chiamate e SMS se autorizzata dagli utenti

Facebook ha voluto chiarire che raccoglie dati di chiamate e SMS tramite le app di Messenger su Android solo dagli utenti che hanno dato il permesso a farlo, non vengono venduti a terzi e gli utenti sono liberi di cancellarli quando desiderano.

 

Scritto da , il 26/03/18

Seguici su

 
 

Dopo lo scandalo sulla privacy che ha riguardato Facebook in seguito la rivelazione che i dati di 50 milioni di utenti erano stati condivisi in modo improprio, la società dietro il piu' grande social network del mondo è stata anche accusata di salvare, e di aver salvato per anni, le cronologie delle chiamate e dei messaggi di testo dai telefoni Android dei propri utenti. Il 25 marzo, tramite il suo portale NewsRoom, la società ha risposto a queste accuse spiegando che raccoglie sì queste informazioni ma solo dagli utenti che hanno dato il permesso a farlo.

"Potresti aver visto alcuni rapporti recenti secondo cui Facebook ha registrato la cronologia delle chiamate e degli SMS (testo) delle persone senza il loro permesso." apre la nota, aggiungendo che "Questo non è il caso.", poichè gli utenti di Facebook hanno "sempre il controllo delle informazioni che condividi con Facebook".

La registrazione della cronologia delle chiamate e dei testi fa parte di una funzione introdotta un paio di anni fa nelle applicazioni Messenger o Facebook Lite su Android e le persone possono scegliere di attivarla oppure no. Ma chiariamo subito: dagli utenti con la funzione attiva, Facebook registra solo la cronologia e non il contenuto dei messaggi di testo o delle chiamate.

Secondo Facebook, questa funzione aiuta a "trovare e rimanere in contatto con le persone a cui tieni e ti offre un'esperienza migliore su Facebook".

Le persone devono espressamente accettare di utilizzare questa funzione. Se, in qualsiasi momento, non si desidera più utilizzare questa funzione la si puo' disattivare nelle impostazioni dell'app e, al momento della disattivazione, la società garantisce che tutte le chiamate e la cronologia di testo condivise in precedenza vengono eliminate.

"Mentre riceviamo determinate autorizzazioni da Android, il caricamento di queste informazioni è sempre stato solo opzionale" ha assicurato Facebook.

La funzione è stata introdotta per la prima volta in Messenger nel 2015 e successivamente offerta come opzione in Facebook Lite, la versione 'leggera' di Facebook per Android.

Chi ha già Messenger o Messenger Lite installata sullo smartphone ma non sa se al tempo dell'installazione aveva accettato di condividere la cronologia di chiamate e SMS con Facebook, puo' verificare lo stato aprendo l'app, entrando nelle impostazioni (premendo l'icona del proprio profilo in alto a destra), quindi entrando in 'SMS' puo' vedere se sta condividendo la cronologia dei messaggi mentre in 'Persone' puo' vedere se condivide la lista dei contatti e la cronologia delle chiamate.

Come funziona la registrazione della cronologia di chiamate e messaggi di Facebook

Quando si installa e si inizia a configurare l'app Messenger o l'app Facebook Lite su Android, o quando si accede a Messenger su un dispositivo Android, viene data la possibilità di caricare nei server di Facebook i propri contatti (puo' servire alla società per inviare suggerimenti di amicizia) nonché la cronologia delle chiamate e del testo. In Messenger, viene data la possibilità di attivare la funzione scegliendo 'scopri altro' per avere maggiori informazioni su come funziona o 'non adesso' mentre su Facebook Lite le opzioni offerte sono 'attiva' o 'salta'. Chi sceglie di attivare questa funzione accetta che Facebook abbia accesso continuo alla lista dei contatti e alla cronologia delle chiamate e del testo (informazioni che gli utenti possono scaricare in qualsiasi momento utilizzando lo strumento Scarica informazioni personali nelle impostazioni del proprio account).

Se, in qualsiasi momento, non si desidera più condividere continuamente queste informazioni è possibile disattivare questa funzione nelle impostazioni. E' possibile anche disattivare la registrazione continua della cronologia delle chiamate e dei messaggi testi mantenendo abilitato l'accesso ai contatti ed è possibile anche accedere alla pagina https://www.facebook.com/mobile/messenger/contacts/ per vedere quali contatti sono stati condivisi da Messenger e si possono eliminare tutte le informazioni già caricate.

Facebook assicura che non vende mai questi dati e questa funzione non raccoglie il contenuto dei messaggi di testo o delle chiamate - solo la cronologia viene raccolta - e che le informazioni sono archiviate in modo sicuro. Quando questa funzione è abilitata, il caricamento dei contatti consente anche alla società di usare informazioni come quando è stata effettuata o ricevuta una chiamata o un messaggio di testo.  


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook raccoglie dati di chiamate e SMS se autorizzata dagli utenti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?