Facebook sfrutta il suo assistente M per le traduzioni in Messenger

Facebook sfrutta il suo assistente M per le traduzioni in Messenger

Quando le persone connesse tramite il Marketplace di Facebook ricevono un messaggio in Messenger in una lingua diversa dalla propria predefinita l'assistente M chiede se vogliono la traduzione del messaggio.

 

Scritto da , il 03/05/18

Seguici su

 
 

Facebook ritiene che tra i principali elementi di differenziazione per le persone e le aziende che utilizzano Messenger ci sia la possibilità di connettersi e raggiungere persone in tutto il mondo. Per abbattere quanto piu' possibile le barriere linguistiche, la società nel corso dell'edizione 2018 della sua annuale conferenza F8 ha annunciato che acquirenti e venditori del suo Marketplace saranno in grado di comunicare attraverso varie lingue grazie ai suggerimenti di M per le traduzioni.

'M', ricordiamo, è l'assistente intelligente di Facebook - introdotto nel 2017 all'interno della app Messenger in risposta a Google Assistant, per il momento limitato solo nella app di messaggistica - e non nell'app principale di Facebook - negli Stati Uniti. Il Marketplace di Facebook è stato lanciato nel 2016 negli Stati Uniti per consentire agli utenti del social network di acquistare e vendere beni. Facebook Marketplace dall'Estate del 2017 è disponibile anche in Italia.

Ora, quando le persone connesse tramite Marketplace ricevono un messaggio in una lingua diversa dalla propria lingua predefinita in Messenger l'assistente M chiede loro se vogliono tradurre il messaggio.

Secondo Facebook questa nuova funzionalità di traduzione automatica contribuirà a promuovere il commercio tra compratori e venditori nonostante le barriere linguistiche.

Al momento del lancio, le traduzioni dall'inglese allo spagnolo (e viceversa) saranno disponibili nelle conversazioni del Marketplace che si svolgeranno negli Stati Uniti. La società ha tuttavia in programma di espandere questa funzione e di distribuire gradualmente i suggerimenti per le traduzioni alle persone che utilizzano Messenger in tutti gli Stati Uniti nelle prossime settimane e, continuando a migliorare l'esperienza di traduzione in Messenger, ampliare questa funzionalità in altre lingue e paesi nei mesi a venire.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook sfrutta il suo assistente M per le traduzioni in Messenger


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?