Snap presenta gli occhiali Spectacles con AR e nuovi strumenti per Snapchatter, autori e aziende

Snap presenta gli occhiali Spectacles con AR e nuovi strumenti per Snapchatter, autori e aziende

I nuovi occhiali intelligenti Spectacles con AR sfruttano i sensi umani (vista, tatto e udito) per dare vita alle Lenti di Snapchat. Ma in occasione deallo Snap Partner Summit 2021, Snap ha condiviso nuovi strumenti per Snapchatter e creatori di Lenti.

 

Scritto da il 21/05/21 | Pubblicato in Spectacles | Snapchat | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Snap ha presentato la nuova generazione di Spectacles, la quarta in generale ma la prima fornita con il supporto per la realtà aumentata. Si tratta di un paio di occhiali leggeri pensati per permettere agli autori di sovrapporre le loro Lenti direttamente al mondo, esplorando nuovi modi di coniugare divertimento e utilità attraverso esperienze immersive in AR.

"Nel corso degli anni, il percorso verso la realizzazione degli Spectacles insieme alla community degli autori è stato all'insegna dell'esplorazione, dell'apprendimento e del divertimento" ha dichiarato Snap. "Ogni iterazione è stata un mattone che ha permesso di scoprire una dimensione completamente nuova di AR".

Articolo in aggiornamento...

Leggi anche:
Leggi anche:

Spectacles con AR


Snap con le prime due generazioni degli Spectacles, lanciati rispettivamente nel 2017 e 2018, ha proposto occhiali da sole con fotocamera integrata, un oggetto indossabile per aiutare i creator a catturare il mondo mentre lo vivono attraverso foto e video brevi, senza aver bisogno di prendere in mano lo smartphone. La terza generazione di Spectacles, introdotta nel 2019, hanno proposto ben due fotocamere, consentendo così di introdurre effetti di realtà aumentata nei video catturati dagli indossatori. I nuovi Spectacles integrano un display attraverso il quale offrono la vera esperienza della realtà aumentata, sovrapponendo elementi digitali al mondo reale proprio davanti agli occhi di chi li indossa.

I nuovi Spectacles con AR, alimentati dalla piattaforma Qualcomm Snapdragon XR1, sfruttano i sensi umani (vista, tatto e udito) per dare vita alle Lenti di Snapchat. Dispongono di 2 fotocamere con sensore RGB, 4 microfoni integrati, 2 altoparlanti stereo e un touchpad per garantire un'esperienza multisensoriale. Ma soprattutto dispongono di un doppio display 3D con tecnologia a guida d'onda e un campo visivo di 26,3 gradi che sovrappongono le Lenti al mondo reale. Il nuovo motore spaziale 'Spatial Engine' di Snap sfrutta i sei gradi di libertà e il tracciamento delle mani, dei segnali e delle superfici, per consentire agli Spectacles con AR di sovrapporre realisticamente sul mondo l'immaginazione degli autori in un modo nuovo. Le Lenti reagiscono rapidamente e appaiono fedelmente nel campo visivo dell'indossatore con una motion-to-photon latency di 15 millisecondi; inoltre, il display regola in modo dinamico fino a 2000 nits di luminosità per consentirgli di esplorare la realtà aumentata sia negli ambienti chiusi che negli spazi aperti. Gli Spectacles con AR pesano soli 134 grammi e hanno una durata della batteria di circa 30 minuti.

Al contrario delle precedenti generazioni, gli Spectacles con AR non sono in vendita: sono destinati agli autori di contenuti in realtà aumentata che li usano per "reinventare il modo in cui comunichiamo, viviamo ed esploriamo insieme il mondo attraverso esperienze in AR realizzate con Lens Studio" ha detto Snap. Gli occhiali sono integrati con Lens Studio, l'app di Snap per desktop che consente ad autori e sviluppatori di creare e pubblicare Lenti per Snapchat. Con Lens Studio, gli autori possono inviare le Lenti agli Spectacles in modalità wireless per effettuare test e iterazioni rapide, in tempo reale. Il touchpad posizionato in zona tempia aiuta ad interagire con il display degli occhiali e permette di lanciare il Carosello Lenti. Il pulsante destro attiva la Scansione, riconoscendo cosa c'è nel campo visivo e suggerendo Lenti appropriate in base al mondo circostante. La Scansione vocale permette di pronunciare un comando per attivare le Lenti 'a mani libere'. Il pulsante sinistro cattura Snap di 10 secondi creati con Lenti sovrapposte all'ambiente circostante, in modo da poter inviare Snap direttamente dagli occhiali.

Gli autori di contenuti in realtà aumentata interessati a provare gli Spectacles con AR possono visitare l'indirizzo spectacles.com/creators

Altre novita' per Snapchatter, autori e aziende

I nuovi Spectacles con AR rientrano nel più ampio progetto di Snap per costruire, con l'aiuto di partner e della community degli autori di Lenti, una fotocamera di Snapchat più intelligente e potente, trasformando il modo in cui gli utenti interagiscono con il mondo attraverso esperienze immersive. Vediamo alcune delle novità già arrivate o in arrivo per Snapchatter, autori e aziende.

Il pulsante 'Scansiona' che permette di cercare tra milioni di Lenti è stato spostato, ora si trova davanti e al centro della schermata principale della fotocamera di Snapchat. 'Screenshop', che dà consigli sull'acquisto di prodotti di centinaia di brand quando si scansiona un outfit, da oggi permette di scansionare una foto selezionata da Ricordi. 'Allrecipes' consiglierà presto ricette basate sugli ingredienti visti attraverso la fotocamera di Snapchat. E poi debuttano le 'Scelte rapide per la fotocamera', nuove combinazioni di strumenti creativi che rendono più facile catturare i momenti che si desidera condividere: in base a ciò che si trova nella fotocamera, Snapchat suggerisce le modalità della fotocamera, le Lenti e le colonne sonore adeguate. Per gli Snapchatter debuttano poi le 'Lenti connesse' che permettono agli amici di interagire insieme con la realtà aumentata: lo stato condiviso, l'interazione in tempo reale e le sessioni comuni permettono di chattare, giocare e creare indipendentemente dalla posizione geografica.

Per i creatori di Lenti, Snap ha aggiornato 'Lens Studio' aggiungendo/aggiornando strumenti. Tra questi, un modello tridimensionale del corpo umano, un simulatore di tessuti e un editor di effetti visivi fanno apparire e muovere la realtà aumentata in modo più realistico; SnapML permette ora di importare i propri modelli di ML personalizzati che analizzano e producono l'audio, così le Lenti possono rispondere al suono; Analytics Lenti fornisce ai creatori dati anonimi e aggregati sull'utilizzo delle loro lenti da parte degli utenti, garantendo a questi privacy.

Snap ha anche annunciato che presto lancerà nuove esperienze di prova in AR con alcuni suoi partner di moda, permettendo agli Snapchatter di entrare in contatto con le aziende a cui sono interessati attraverso la fotocamera di Snapchat.

Snap ha poi introdotto in 'Snap Map' i Livelli, che offrono contenuti e informazioni locali, posizionati proprio sopra la mappa, che si fa così più personale. Tra i Livelli c'è il 'Ticketmaster' che mostra i prossimi concerti in programma e chi sta suonando nei locali vicini, permettendo anche di acquistare i biglietti per lo spettacolo.

Snap ha anche introdotto il "Kit fotocamera" che permette di trasferire l'intelligenza e le potenzialità della fotocamera di Snapchat alle app partner, mentre il nuovo "Kit adesivi" offre agli sviluppatori una raccolta di strumenti creativi per permettergli di implementare i strumenti creativi di Snap nelle loro app. Infine, gli sviluppatori possono creare un Gioco o una Mini che si apra direttamente all'interno di Snapchat, senza necessità d'installazione, con la possibilità di guadagnare attraverso il formato Snap Ads, i Token di Snap oppure mettendo in vendita prodotti.

Infine, Snap ha presentato Story Studio, un'app facile da usare che offre ai creatori gli strumenti per realizzare video sul proprio telefono da poter condividere ovunque. Maggiori informazioni si trovano all'indirizzo snap.com/storystudio

Leggi anche:

Il nuovo modo di fare acquisti con Snap AR


Introduzione a Story Studio


Connessione con gli amici in tempo reale


Una fotocamera di SNapchat più inclusiva


Punti salienti dallo Snap Partner Summit 2021