Huawei Mediapad M2 sfida iPad Mini dopo l'estate

Huawei Mediapad M2 sfida iPad Mini dopo l'estate

 

Scritto da , il 30/07/15

Seguici su

 
 

Già disponibile per la vendita in Cina, il nuovo Huawei Mediapad M2 è un tablet Android che sfida direttamente l'iPad Mini di Apple, e lo fa proponendosi come un prodotto che non ha alcun compromesso in termini di design e specifiche tecniche. Ecco qui di seguito tutti i dettagli sul suo comparto hardware.

Il mercato delle tavolette digitali è in continua evoluzione, e ormai non esiste solo l'iPad se si desidera avere tra le mani un prodotto valido sotto ogni aspetto. Il tablet di Apple rimane uno tra i device più amati dagli utenti e sviluppatori, in particolare grazie al continuo supporto da parte di Apple (pensiamo ad esempio che il futuro aggiornamento iOS 9 si potrà installare anche sui vecchi iPad 2, iPad 3 e iPad Mini, cosa che non accade nel mondo Android.. ndr). Ma col passare dei mesi, continuano ad arrivare nei negozi delle alternative sempre più valide. Certo, il problema degli aggiornamenti di Android rimane, ma in termini di specifiche tecniche non ci sono proprio delusioni.

L'esempio più recente è rappresentato dallo Huawei Mediapad M2: non ha un prezzo entry-level, giustificato dal fatto che si tratta di un prodotto premium in ogni suo aspetto, con una notevole attenzione ai dettagli e all'intera esperienza utente. Ecco quindi che può essere considerato senza problemi come uno dei migliori concorrenti dell'iPad Mini. Vi spieghiamo perchè.

Da tempo si vociferava in merito allo Huawei Mediapad M2, ma soltanto adesso i vertici della casa asiatica lo hanno annunciato in maniera ufficiale. La sua disponibilità è immediata per la Cina, mentre qui in Europa dovremo attendere il mese di Settembre. Molto probabilmente i dettagli precisi sul prezzo e la data di uscita arriveranno durante la fiera IFA 2015 di Berlino, dal 4 al 9 Settembre. Ma se non ci saranno sorprese dell'ultimo minuto, il tablet arriverà in Italia al prezzo di partenza di 329 euro IVA compresa nella versione con 2 GB di memoria RAM, 16 GB di ROM (espandibile a piacimento dall'utente attraverso il classico slot per schede microSD) e connettività Wifi. Se invece si desidera avere anche il modulo per la connessione ad alta velocità 4G LTE, allora bisogna prepararsi a spendere 399 euro. La scocca sarà proposta nelle colorazioni Gold (oro) e Silver (argento). Nell'attesa di ricevere le informazioni dettagliate sulla disponibilità del terminale, ecco il riepilogo sulle sue specifiche.

Iniziamo parlando del display: il pannello ha la diagonale di 8 pollici, la risoluzione di 1920 x 1200 pixel, l'aspect ratio di 16:10, le densità di pixel di 275 ppi e la tecnologia IPS, la quale serve a garantire dei maggiori angoli di visione. Le prestazioni in generale non saranno affatto un problema, grazie al chipset Hisilicon Kirin 930 octa core a 64 bit, e sembra che in futuro siano previste delle varianti del tablet con 3 GB di RAM e 64 GB di memoria flash, sempre espandibile. Oltre ai moduli 4G LTE Cat.4 (opzionale) e Wifi 802.11ac troviamo quello Bluetooth 4.0, il chip NFC e anche l'antenna GPS. Non male il comparto multimediale, con una webcam frontale da 2 MP (ottima per i selfie e le videochat in HD) e una fotocamera posteriore da 8 Megapixel con autofocus e flash LED.

La batteria al litio da 4.800 mAh assicura un'ottima autonomia, e il sistema operativo Android 5.0 Lollipop è dotato dell'interfaccia personalizzata EMUI 3.0. La scocca, realizzata in metallo per il 99.5%, ha uno spessore di appena 7.8 mm e un peso di soli 310 grammi.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei Mediapad M2 sfida iPad Mini dopo l'estate


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?