Huawei annuncia MatePad 11, tablet HarmonyOS con display che supporta refreh rate di 120hz

Huawei annuncia MatePad 11, tablet HarmonyOS con display che supporta refreh rate di 120hz

Il tablet viene alimentato dal sistema operativo HarmonyOS 2 e viene fornito con la penna stilo M-Pencil di 2a generazione con aggancio magnetico e un display che supporta la frequenza di aggiornamento di 120Hz.

 

Scritto da il 04/06/21 | Pubblicato in Huawei MatePad 11 | Tablet Huawei | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Huawei ha annunciato il suo nuovo tablet MatePad 11, disponibile in preordine su Huawei Store da metà luglio al prezzo consigliato di 499,90 euro.

Il nuovo MatePad 11 è alimentato dal sistema operativo HarmonyOS 2 (quindi niente applicazioni e servizi Google) e propone un display che supporta la gamma di colori DCI-P3 e una frequenza di aggiornamento di 120Hz per immagini più fluide -in particolare nel gaming. Il tablet ha ottenuto le certificazioni TÜV Rheinland Low Blue Light (Hardware Solution) e TÜV Rheinland Flicker Free per ridurre al minimo l'esposizione degli utenti alla luce blu e allo sfarfallio, due dei principali fattori che causano l'affaticamento degli occhi.

Il tablet supporta le funzionalità multi-tasking e multi-piattaforma di HarmonyOS tra cui la Multi-Screen collaboration tra tablet e PC [supportata solo da alcuni tablet Huawei con HarmonyOS 2 e da alcuni PC Huawei con PC Manager 11.1 (o successivo)] offrendo tre differenti modalità di lavoro. In modalità "Mirror" lo schermo del PC connesso viene replicato sul display del tablet, consentendo di firmare e annotare direttamente i documenti o di disegnare [supportata solo da alcune app compatibili] sul PC con lo stilo M-Pencil. In modalità "estesa" si sfrutta lo schermo del tablet come un secondo schermo PC. La modalità "Collaborate" abilita interazioni multipiattaforma tra HarmonyOS e Windows, consentendo di trasferire contenuti come testo, immagini e documenti tra dispositivi collegati con un semplice trascinamento.

La funzione Multi-Finestra, supportata solo da alcune app, permette la visualizzazione di un massimo di quattro app contemporaneamente, e anche di due finestre mobili simultanee (queste possono anche essere riposte nell'app Bubble per accedervi facilmente successivamente). C'è anche la possibilità di eseguire in maniera separata due attività dentro una singola app. Ad esempio, una stessa app usata per lo shopping si può aprire in due finestre per confrontare più prodotti nello stesso momento.

MatePad 11 propone la Bottom Dock, una zona nella parte inferiore dello schermo dove vengono mostrate le app utilizzate di frequente e anche quelle aperte di recente. Alcune app consensono anche di attivare i widget di servizio, che possono essere posizionati ovunque e possono visualizzare informazioni in tempo reale e consentire l'accesso diretto ad alcune funzionalità dell'app senza doverla per avviare.

 
Huawei MatePad 11 + Keyboard
Huawei MatePad 11 + Keyboard
 

Huawei fornisce con il MatePad 11 la sua M-Pencil di 2a generazione con latenza di input di 2ms e supporto per 4.096 livelli di sensibilità per una scrittura a mano libera più naturale. La nuova punta della penna è trasparente per mostrare il funzionamento interno dello stilo. Basta avvicinare la penna al MatePad 11 per collegarla magneticamente e avviare i processi di accoppiamento e ricarica della batteria. Tra le varie funzioni di interazione disponibili con questa penna c'è la possibilità di trasformare il contenuto scritto a mano in testo codificato in tempo reale.

Infine, il tablet propone un sistema audio con altoparlanti integrato progettato e messo a punto dagli ingegneri del suono di Harman/Kardon.

Avremo maggiori informazioni sul tablet in vista dell'arrivo sul mercato. Huawei aprirà i preordini del MatePad 11 su Huawei Store a metà luglio.