Samsung Exynos 9810 vs Qualcomm Snapdragon 845, specifiche a confronto

Samsung Exynos 9810 vs Qualcomm Snapdragon 845, specifiche a confronto

Il Galaxy S9 col chip Exynos 9810 di Samsung arriva in Italia mentre il modello con Snapdragon 845 Qualcomm è destinato al mercato degli Stati Uniti. Ci sono differenze?

 

Con l'annuncio ufficiale del chipset Exynos 9810 di Samsung, adesso abbiamo tutti i dettagli riguardanti i due processori che andranno ad alimentare lo smartphone top di gamma di Samsung del 2018, il Galaxy S9.

Ricordiamo che Samsung è solita realizzare i propri smartphone top di gamma con due processori diversi in base al mercato a cui ogni dispositivo è destinato. Nel caso del Galaxy S9, dunque, alcune unità saranno realizzate col chip Exynos 9810 di Samsung - le unità destinate al mercato europeo tra cui i modelli venduti in Italia - mentre altre col chip Snapdragon 845 Qualcomm - i modelli destinati al mercato degli Stati Uniti. Entrambi sono processori octa-core e sono i primi con co-processore dedicato ad alimentare le attività di intelligenza artificiale. Ma andiamo a conoscerli nel dettaglio.

Samsung Exynos 9810 viene costruito con processo costruttivo FinFET a 10nm (Low Power Plus) e comprende otto core - 4 core M3 (Cortex-A75) con clock fino a 2.9GHz e quattro core Cortex-A55 con clock fino a 1.9GHz - mentre il processore grafico è la GPU Mali-G72 a 18 core a 700MHz. Exynos 9810 dispone di co-processore dedicato alle attività di intelligenza artificiale e il modem LTE Cat.18 arriva ad una velocità nominale in download di 1.2Gbps e in upload di 200Mbps. Infine, il chip supporta la registrazione e la riproduzione di video fino a risoluzione UHD a 120 fotogrammi al secondo (fps). Vi è poi il supporto per HEVC a 10 bit e VP9, ​​cosi' da poter eseguire il rendering di 1.024 toni diversi per ciascun colore primario (rosso, verde e blu) per riprodurre fino a 1,07 miliardi di colori.

Leggi anche: Samsung Exynos 9810, tutte le caratteristiche

Qualcomm Snapdragon 845 viene costruito con processo costruttivo FinFET a 10nm (Low Power Plus) e comprende otto core Kryo 385 con clock fino a 2.8GHz mentre il processore grafico è la GPU Adreno 630 (Open GL ES 3.2, Open CL 2.0, Vulkan, DirectX 12). Snapdragon 845 dispone di co-processore Hexagon 685 DSP dedicato alle attività di intelligenza artificiale e il modem LTE Snapdragon X20 arriva ad una velocità nominale in download di 1.2Gbps e in upload di 150Mbps. Tra le altre specifiche, Snapdragon 845 puo' supportare una doppia fotocamera fino a 16MP o fotocamere singole fino a 32MP oltre al collegamento a display Ultra HD Premium-ready (4K Ultra HD, 60fps), alla ampia gamma di colore con HDR, Bluetooth 5, WifI 802.11ad e il codec Qualcomm Aqstic con amplificatore speaker e riproduzione di audio in PCM fino a 384kHz/32bit.

Leggi anche: Qualcomm Snapdragon 845, specifiche tecniche complete

Lo scorso anno, quando Samsung ha introdotto lo smartphone Galaxy S8 ha avuto l'esclusiva del nuovo chip Snapdragon 835 di Qualcomm per un breve periodo di tempo, quello necessario per portare i produttori concorrenti a decidere di utilizzare altri tipi di processori sui loro nuovi dispositivi per anticipare il lancio di S8 - come è stato il caso di LG G6 e HTC U Ultra - oppure optare di ritardare il lancio dei telefoni in modo da avere la possibilita' di utilizzare Snapdragon 835. Lo stesso potrebbe ripetersi quest'anno, con Snapdragon 845 che potrebbe restare una esclusiva del Galaxy S9 per un po' di tempo prima di vederlo su altri smartphone.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Ultimi Confronti

 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?