Apple iPhone 6S, come impostare una Live Photo come sfondo

Apple iPhone 6S, come impostare una Live Photo come sfondo

 

Le Live Photos sono una delle novità più importanti dell'iPhone 6S, il nuovo modello del popolare melafonino che da pochi giorni è disponibile per la vendita anche in Italia. Ma come facciamo ad impostare una Live Photo come sfondo? Il procedimento non è affatto complicato, e ve lo spieghiamo in dettaglio in questa guida di oggi.

Come prima cosa, avviamo l'app Fotocamera, e controlliamo che il simbolo della modalità Live Photo (dei cerchi concentrici) sia attivo. Nel caso sia disattivato, allora facciamo tap su di esso per attivare la funzione delle foto animate. Fatto? Perfetto, a questo punto scattiamo la Live Photo desiderata, facciamo tap sul pulsante Condividi e selezioniamo l'opzione "Usa come sfondo".

Ci siamo quasi: adesso impostiamo la giusta inquadratura, aggiustando i margini toccando il display, e assicuriamoci che sia selezionato il pulsante Live Photo. Premiamo quindi il tasto "Imposta" e confermiamo scegliendo la voce "Blocca schermo". Tutto fatto! Ora la Live Photo è stata impostata come sfondo dell'iPhone, e possiamo visualizzare la sua breve animazione di 3 secondi semplicemente effettuando una leggera pressione sul Retina Display (sfruttando così la tecnologia 3D Touch).

Vi ricordiamo che le Live Photos non sono dei normali filmati di breve durata, quanto piuttosto una successione veloce di decine e decine di fotografie scattate a 12 Megapixel, con tanto di audio registrato in sottofondo. Ci teniamo a sottolineare che, almeno per il momento, l'audio non si può disattivare, pertanto sono da evitare commenti sgraditi durante lo scatto delle Live Photos. Per quanto riguarda le dimensioni, in media una Live Photo occupa il doppio di una fotografia tradizionale scattata alla risoluzione di 12 Megapixel.

Il nuovo iPhone 6S, successore dell'iPhone 6, è da poco disponibile per la vendita in Italia, ad un prezzo di partenza di 779 euro IVA compresa nella versione con Retina Display da 4.7 pollici e 16 GB di memoria flash interna. Se intendiamo acquistare il modello con 64 GB di storage, allora il prezzo sale a 889 euro, mentre servono 999 euro per comprare la versione con 128 GB di memoria. I prezzi ovviamente salgono se si desidera acquistare l'iPhone 6S Plus, ovvero il modello phablet da 5.5 pollici: 889 euro (16 GB di memoria flash interna), 999 euro (64 GB), 1.109 euro (128 GB). In tutti i casi, la memoria non si può espandere in alcun modo, in quanto è assente lo slot per le schede microSD. Di conseguenza, prima di acquistare il melafonino vi conviene riflettere un bel po': il modello da 16 GB è quello che costa di meno, ma 16 GB sono davvero pochi al giorno d'oggi, e soltanto con la variante da 64 GB si può sfruttare per bene il device.

La scocca, disponibile nelle colorazioni Argento, Oro, Oro Rosa e Grigio Siderale, è realizzata in Alluminio 7000, un materiale molto più resistente rispetto al passato. Il Retina Display supporta la tecnologia 3D Touch, ovvero il touch sensibile alla pressione, così da poter interagire in maniera innovativa con le varie app di iOS 9. Il processore Apple A9 è il doppio più veloce, la memoria RAM è stata aumentata a 2 GB, la fotocamera posteriore ha un sensore da 12 Megapixel e la webcam frontale è da 5 Megapixel. Non manca infine il Touch ID 2, lettore di impronte digitali che serve a sbloccare il telefonino in sicurezza e ad autorizzare i pagamenti in mobilità tramite Apple Pay.

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?