Apple brevetta la tecnologia per controllare i dispositivi da remoto

 

Un nuovo brevetto depositato da Apple descrive una tecnologia che controlla la vostra posizione ed esegue automaticamente attività in casa sfruttando la domotica

Scritto da Simone Ziggiotto il 05/11/13 | Pubblicata in Apple | Archivio 2013

 

Apple brevetta la tecnologia per controllare i dispositivi da remoto

Un nuovo brevetto depositato da Apple descrive una tecnologia che controlla la vostra posizione ed esegue automaticamente attività in casa sfruttando la domotica.

Immaginate una tecnologia che, basata semplicemente sulla vostra posizione, sarà in grado di aprire la porta del garage o accendere le luci di casa. Questo è esattamente ciò che Apple ha in mente di far fare ai propri clienti secondo un brevetto appena pubblicato sul sito dell'US Patent and Trademark Office.

Pubblicato Martedì, il brevetto è intitolato "Sistema e metodo per determinare posizione di dispositivi di comunicazione wireless / per il controllo di persone / regolazione e funzionamento dei dispositivi in ​​base alla posizione" e riguarda un sistema che, senza richiedere input manuali da parte dell'utente, consente di controllare dispositivi da remoto. Il sistema può essere personalizzato per eseguire alcuni compiti automaticamente in base alla posizione geografica in cui ci si trova. La vostra posizione sarà monitorata tramite il vostro iPhone o altro dispositivo mobile Apple.

Per esempio, il riscaldamento o l'aria condizionata in casa potrebbero essere attivati ​​quando stiamo prendendo siamo sulla strada per tornare a casa dal lavoro. Facendo un altro esempio, le luci di casa o la porta del garage possono essere attivati quando siamo sul vialetto di casa. Una volta che si giunge a casa, la tecnologia dovrebbe addirittura essere in grado di accendere luci e/o spegnerle come si entra o si esce da una stanza.

Il brevetto descrive proprio questo:

Uno o più server di inoltro possono accedere ai primi dati ricevuti da uno o più dispositivi (ad esempio, un telefono cellulare, computer, tablet, dispositivo di monitoraggio dei veicoli, o lettore di badge). Uno o più server di inoltro possono aggregare i dati e dedurre una posizione di una persona. Uno o più server di inoltro possono trasmettere i segnali ad altri dispositivi (ad esempio sistemi di illuminazione, sistemi di sicurezza, apertura di garage, controllori di musica, regolatori del clima o elettrodomestici da cucina), in base in parte alla posizione stimata.

Come sempre vi ricordiamo quando vi riportiamo la notizia di un nuovo brevetto, un brevetto concesso non significa che vedremo la tecnologia in funzione presto. In questo caso specifico, la vostra casa dovrebbe essere equipaggiata con l'attrezzatura necessaria per attivare/disattivare i componenti domotici.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?